Selvaggia Lucarelli contro Le Iene/ “I genitori di Igor Maj usati per attaccarmi”

- Silvana Palazzo

Selvaggia Lucarelli contro Le Iene e il servizio sul suicidio di Igor Maj: “I genitori sono stati usati per attaccarmi, lo ha confermato anche la mamma del ragazzo”

selvaggia lucarelli igor maj
Selvaggia Lucarelli (Le Iene)

Continua a far discutere il servizio del programma Le Iene sul caso di Igor Maj, 14enne suicidatosi, pare, per il “Blackout challenge”, una folle sfida online. In realtà è apparso come un attacco diretto a Selvaggia Lucarelli, che all’indomani della messa in onda dell’intervista ai genitori del ragazzo ha pubblicato un lungo post nel quale ha spiegato di non averli mai attaccati, ma di essersi rivolta ai media affinché trattassero il caso con le dovute cautele visto che non c’erano certezze sul fatto che Igor si sia suicidato per il “Blackout challenge”. Con quel lungo post dunque la giornalista del Fatto Quotidiano ha voluto smontare e smentire il servizio che ha realizzato Matteo Viviani. Inoltre, ha pubblicato la trascrizione dell’intervista nella quale, si sostiene, avrebbe aggredito la mamma di Igor. «Ho chiesto alla mamma del ragazzino che mi ha accusata alle Iene di aver inveito contro di lei il permesso di pubblicare l’audio dell’intervista in cui viene fuori il contrario, che offende solo lei. Naturalmente si tira indietro. Altra bufala delle Iene».

SELVAGGIA LUCARELLI CONTRO LE IENE “I GENITORI DI IGOR MAJ USATI”

La spiegazione che Selvaggia Lucarelli si è data dell’attacco è semplice: vendetta. Nei mesi scorsi infatti la giornalista del Fatto Quotidiano ha attaccato Le Iene per le inchieste sul caso Brizzi, la morte di David Rossi e la strage di Erba, per citare le più recenti. Nel mirino della Lucarelli il modo con cui il programma ha trattato le tematiche. E su questo concetto è tornata in un commento su Facebook, dove è nato un dibattito sul servizio. «Chiudo la vicenda dicendo che le Iene hanno fatto una tale schifezza con questo servizio che perfino la madre di Igor mi ha scritto “Lei e le iene ci avete usato per farvi i dispetti. Il messaggio che volevamo dare è sopra le vostre beghe”. Chi sono le Iene ormai lo sanno pure loro e sanno bene che sono stati usati». Inoltre, Selvaggia Lucarelli ha spiegato di non aver cercato il programma, di non aver più seguito la vicenda di Igor Maj dall’ottobre 2018 e di non volerci tornare, pur con i suoi dubbi. Ma siamo sicuri che questa vicenda, quella che vede contrapposti Le Iene e Selvaggia Lucarelli, è tutt’altro che chiusa…



© RIPRODUZIONE RISERVATA