Ciro De Lollis, figlio di Sandra Milo/ Video, l’attrice: “vivrò grazie a lui e…”

- Rossella Pastore

Ciro De Lollis, figlio di Sandra Milo, è il protagonista indiretto di uno dei pezzi cult della storia della tv.

sandra milo attrice la confessione screen
Sandra Milo

Nonostante non stia attraversando un momento facile, Sandra Milo si è sempre mostrata forte soprattutto per i figli grazie ai quali l’attrice continuerà a vivere come spiega lei stessa ai microfoni di Verissimo. “Quando è nato il mio nipotino Flavio io ho capito che non solo avrei vissuto nei miei figli, ma anche in lui che oggi ha quattro anni” – confessa l’attrice che ha intenzione di lasciare qualcosa di importante al piccolo – “Sto scrivendo un libro “Lettere a mio nipote” perché quando sarà grande potrà leggerlo e scoprire tutta la mia storia”. Legatissima ai figli, la diva aggiunge ancora di aver sofferto molto nella vita e di essere stata davvero felice solo in tre occasioni: “gli unici momenti in cui io sono stata davvero felice sono stati quei momenti che ho vissuto quando ero incinta perché in quel periodo non sei sola e sei davvero in due perché, poi, quando il bambino nasce, sì è tuo figlio, ma comincia un’altra vita”, spiega l‘attrice non nascondendo l’emozione (aggiornamento di Stea dibenedetto).

L’urlo in diretta

“Ciro, Ciro!”. L’urlo disperato di Sandra Milo, madre di Ciro De Lollis e conduttrice per la Rai, è passato letteralmente alla storia. Il “fattaccio” avvenne quasi trent’anni fa, nel 1990, quando la Milo era il volto della trasmissione pomeridiana L’amore è una cosa meravigliosa. Un’ignota spettatrice chiamò in diretta il programma e diede a Sandra la falsa notizia del ricovero: “Sandra, ma che fai lì? Non sai che tuo figlio ha avuto un incidente? È grave, sta in ospedale”. La reazione di Sandra fu struggente: in preda al panico, lasciò la scrivania per precipitarsi fuori dallo studio. La donna dall’altra parte della cornetta si era presentata come Maria Ramondio, un falso nome. Il telefono da dove era partita, invece, si trovava all’interno degli uffici Alemagna di via del Corso a Roma. Tutt’oggi la sua vera identità è ignota.

Ciro protagonista dello scherzo a Sandra Milo

Trattandosi di uno scherzo, programmi tv come Blob, Striscia la notizia e Target non si fecero remore nel ritagliare lo spezzone e mandarlo in onda più volte. La popolarità di Ciro De Lollis crebbe a dismisura: persino Gaber e Jannacci, nel brano del ‘91 La strana famiglia, gli dedicarono un verso. Il figlio di Sandra Milo, si è visto, non aveva subito alcun incidente, ma lo spavento della madre fu tanto. Ancora oggi, rivela, fa fatica a rivedere quelle immagini: “È tremendo, è un dolore che torna a farsi sentire, incancellabile, c’è sempre. Non mi fa piacere neppure parlarne”, ha dichiarato di recente a Io donna.

Ciro, il figlio di Sandra Milo in carcere

Ma lo “scherzo di cattivo gusto” in diretta su Rai 2 non è l’unico motivo per cui Ciro è famoso. “Merito” anche delle numerose partecipazioni televisive al fianco della madre, soprattutto nei programmi del pomeriggio di Barbara d’Urso. L’altro motivo per cui Ciro si è distinto, nel 2004, è stato il rumore che ha prodotto il suo fermo per possesso di cocaina. De Lollis venne colto in flagrante dagli agenti della squadra mobile romana, mentre, in un appartamento di Monteverde, era alle prese con tutto l’occorrente per confezionare gli stupefacenti. Coinvolto anche il 17enne “assistente”, che non fece in tempo a far sparire gli indizi. Già altre volte, in passato, Ciro si era reso colpevole di alcuni reati. Ma ora sembra aver messo la testa a posto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA