ASCOLTI TV/ Italia-Argentina batte Donne, regole e tanti guai. 14 agosto 2013

- La Redazione

La sfida per l’auditel nella prima serata di ieri, mercoledì 14 agosto 2013, è stata dominata dal calcio. L’amichevole Italia-Argentina ha attirato oltre 6 milioni di telespettatori

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

La sfida per l’auditel nella prima serata di ieri, mercoledì 14 agosto 2013, è stata dominata dal calcio. L’amichevole Italia-Argentina, giocata in onore di Papa Francesco allo stadio Olimpico di Roma e terminata con una sconfitta per gli azzurri di Prandelli (2-1 con gol di Higuain, Banega per l’Argentina e Insigne per l’Italia) ha surclassato il film Donne, regole e tanti guai con Jane Fonda e Lindsay Lohan in onda su Canale 5. Terzo gradino del podio per Sapore di mare, film cult del genere interpretato dalla coppia Jerry Calà e Marina Suma. Di seguito i dati di ascolto rete per rete.

Rai Uno la partita amichevole di calcio Italia-Argentina è stata seguita da 6.097.000 spettatori per uno share del 34,76%, dato che conferma la passione calcistica degli italiani.

Rai Due il film di Carlo Vanzina Sapore di mare, dedicato alle vacanze e alla musica degli anni ‘60, è stato visto da 1.195.000 spettatori, raggiungendo uno share del 6,83%.

Rai Tre il film dedicato ai primi anni di regno della regina Vittoria e al suo matrimonio con il principe Alberto, The Young Victoria (interpreti Emily Blunt e Rupert Friend) ha ottenuto 1.032.000 spettatori assoluti per uno share del 5,9%.

Canale 5 buon risultato di ascolto per il film Donne, regole e tanti guai che è stato seguito da 1.778.000 spettatori per giungere allo share del 10,78%.

Italia 1 le due puntate della serie tv Usa Person of interest sono state viste da 996.000 persone la prima e 1.047.000 la seconda, ottenendo così uno share rispettivamente del 5,56% e del 6,21%.

Rete 4 il film Renegade, un osso troppo duro, per la regia di Enzo Barboni, interpreti Terence Hill ed il figlio Ross, ha raggiunto 1.014.000 spettatori, arrivando a uno share del 5,98%.

La 7 modesti i dati di ascolto del film sul presunto antagonismo tra i musicisti Salieri e Mozart, Amadeus, con Tom Hulce che ha raggiunto 386.000 spettatori per uno share del 2,89%.

In seconda serata il gradino più alto del podio degli ascolti appartiene al primo dei due episodi della serie tv australiana Miss Fisher delitti e misteri, con Essie Davis e Nathan Page in onda su Rai uno, che precede gli episodi della serie Usa del genere legal Suits con Gabriel Macht e Patrick J. Adams (Italia 1). Terzo posto per il film Certamente, forse (2008 regia Adam Brooks) con Ryan Reynolds e Abigail Breslin in onda su Canale 5. Ma vediamo i dati nel dettaglio della seconda serata.

Rai Uno i due episodi della serie Miss Fisher delitti e Misteri sono stati seguiti rispettivamente da 922.000 spettatori il primo (share 9,32%) e 440.000 il secondo (share 7,27%).

Rai Due il film americano Boston Streets What doesn’t kill you, interpretrato da Ethan Hawke, è stato visto da 303.000 telespettatori, raggiungendo così lo share del 3,56%. A seguire il programma Quelli di Arbore che ha raggiunto 152.000 spettatori assoluti per uno share del 3,80%.

Rai Tre il programma di approfondimento Correva l’anno, con l’editoriale di Paolo Mieli , che ieri era dedicato a I diritti civili, le grandi battaglie degli anni ‘70, è stato seguito da 490.000 spettatori, ottenendo così uno share del 5,14%.

Canale 5 il film Certamente, forse ha ottenuto 552.000 spettatori assoluti che hanno portato lo share al 9,14%.

Italia 1 i due episodi della serie Usa in prima visione Suits sono stati visti in valori assoluti da 597.000 spettatori il primo e 405.000 il secondo, raggiungendo così lo share rispettivamente del 5,12% e del 5,41%.

Rete 4 il film classico restaurato, Il sorpasso, con l’indimenticabile Vittorio Gassman e Jean Luis Trintignant è stato seguito da 303.000 telespettatori che hanno portato lo share al 4,20%.

La 7 modesti i dati di ascolto della serie NYPD che è stata seguita da soli 34.000 spettatori che tradotti in termini di share hann rappresentato lo 0,94%.

Anche nella fascia di ascolto access prime time domina il calcio con il pre-partita curato da Marco Mazzocchi e Bruno Gentile, in onda su Rai Uno che ha schiacciato il programma di video comici Paperissima Sprint, condotto da Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti in onda su Canale 5. In terza posizione l’episodio in replica di CSI Miami, con David Caruso e Adam Rodriguez, in onda su Italia 1. Ecco i dati nel dettaglio.

Rai Uno la diretta dallo studio Prepartita di Italia Argentina è stata seguita da 4.475.000 spettatori, raggiungendo lo share del 27%.

Rai Due il programma comico LOL 🙂 è stato visto da 418.000 spettatori per uno share del 2,81%. A seguire la sit com nostrana dedicata alla vita da spiaggia Ombrelloni che ha riunito davanti al teleschermo 807.000 spettatori raggiungendo così lo share del 4,53%.

Rai Tre i video frammenti di Blob sono stati visti da 562.000 spettatori (share 3,79%), mentre l’episodio della serie Emily Owens è stato seguito da 492.000 spettatori per uno share del 2,9%.

Canale 5 gli esilaranti filmati di Paperissima Sprint hanno fatto ridere 1.958.000 spettatori, ottenendo così lo share del 11,13%.

Italia 1 l’episodio della serie CSI Miami ha ottenuto 1.058.000 spettatori, raggiungendo lo share del 6,29%.
Rete 4 la serie tv con Chuck Norris, Walker Texas ranger, ha appassionato 786.000 amanti del genere per uno share del 4,55%.

La 7 il programma condotto da Luca Telese, In onda estate, è stato visto da 343.000 spettatori in termini assoluti, raggiungendo così lo share del 1,97%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori