OGGI IN TV/ Programmi di stasera: Camerun-Brasile, Soul Surfer, Mr. Selfridge. Reti Rai, lunedì 23 giugno 2014

- La Redazione

Su Rai Uno va in onda il match Camerun-Brasile, con collegamento 21.15; su Rai Due il film in prima tv “Soul Surfer” e su Rau Tre due nuove puntate di “Mr. Selfridge”

selfridge_r439
Mr. Selfridge

Il programma della Rai per il prime time di lunedì 23 giugno è naturalmente imperniato sui mondiali di calcio, che attireranno sui canali pubblici il solito grande numero di appassionati sportivi che non perdono mai le grandi competizioni internazionali. Il resto della proposta pubblica fornisce però una discreta serie di buone alternative a chi non ama il football, con cinema, fiction e teatro in buona evidenza. Su Rai Uno andrà in onda la partita tra i padroni di casa del Brasile e il Camerun, nel quadro di una kermesse iridata che sta ormai per pronunciare tutti i verdetti relativi ai gironi eliminatori. Il Brasile di Felipe Scolari è chiamato a diradare i dubbi instillati nell’opinione pubblica da una gara non esaltante con il Messico. L’avversario dei sudamericani è un Camerun che non vorrà sicuramente fare la parte della vittima predestinata, anche se ha ormai poco da chiedere alla competizione se non salvare l’onore. Sarà comunque una gara molto interessante al fine di capire la reale caratura di Neymar e compagni, dopo un inizio di mondiale che ha seminato più di qualche perplessità. Su Rai Due andrà invece un onda una pellicola drammatica che tratta lo sport sotto un’altra angolazione. Si tratta di “Soul Surfer”, film diretto da Sean McNamara nel 2011, con AnnaSophia Robb, Dennis Quaid e Helen Hunt, che racconta la vera storia di una surfista, Bethany Hamilton che dopo aver perso un braccio all’età di tredici anni, a causa dell’attacco di un feroce squalo tigre, è riuscita comunque a diventare una atleta di ottimo livello, dopo aver deciso di abbandonare in un primo momento lo sport ed essere tornata a praticarlo solo dopo essersi recata in Thailandia per aiutare la popolazione locale a superare la paura dell’acqua derivante da uno tsunami. Rai Tre punterà invece sulla fiction di “Mr. Selfridge”, una serie televisiva britannica basata su un romanzo di Lindy Woodhead, che racconta la storia di un imprenditore e della catena di negozi da lui fondata e diretta. Noto anche per aver elaborato la massima in base alla quale il cliente ha sempre ragione, il protagonista della serie ha letteralmente rivoluzionato il modo di fare acquisti nella Londra dell’inizio del ‘900, trasformando i suoi negozi in luoghi di seduzione per le donne che iniziavano proprio in quel momento a rendersi indipendenti. A recitare nella parte del protagonista è Jeremy Piven.

Rai 4 manderà a sua volta in onda “Il ventaglio bianco”, una pellicola di azione diretta da Jackie Chan nel 1980, che lo vede nel ruolo di Dragon, un orfano che si mette alla ricerca del fratello Tiger dopo che questi è stato cacciato dalla scuola di arti marziali in cui erano stati accolti. Per trovarlo e riportarlo sulla retta via dovrà però confrontarsi con le forze di polizia che lo hanno scambiato per Tiger e con il capo dei banditi che hanno convinto il fratello a passare con loro, vincendo ogni combattimento grazie ai colpi imparati in precedenza nella scuola. Proseguirà poi su Rai 5 il ciclo “Dal cinema al teatro”, che propone di volta in volta importanti riduzioni teatrali tratte da opere di grandi scrittori e portate al cinema nel corso degli anni ’40 e nel decennio successivo. Stavolta sarà il turno di “Il potere e la gloria”, tratto da un romanzo di Graham Greene che dette lo spunto per un film del 1947, “La croce di fuoco”, diretto dal grande John Ford e interpretato da Henry Fonda e Dolores Del Rio. La vicenda si svolge nel Messico del 1940 e vede protagonista un prete che cerca di sfuggire alla caccia del potere rivoluzionario. Venerato dal popolo, che lo vede come una sorta di santo, in realtà vorrebbe fuggire lontano e salvare la vita, ma ritroverà all’ultimo un sussulto di dignità decidendo di accettare il suo martirio per fede. Ad interpretare l’atto teatrale, che fu prodotto nel lontano 1965 proprio dalla Rai, Renzo Palmer e Aroldo Tieri.

Su Rai Movie proseguiranno le avventure di “Hell on wheels”, la serie televisiva ambientata nell’America del XIX secolo e che segue la costruzione della Ferrovia Transcontinentale. Protagonista della fiction è Cullen Bohannon, un reduce della guerra civile che vuole vendicare la morte della moglie e che per farlo deve cercare di sopravvivere a sua volta nella cittadina che si muove seguendo l’opera in corso.Chiude la serata dell’emittenza pubblica Rai Premium, che proporrà al suo pubblico “Cadfael – I misteri dell’abbazia”, altra serie di pregio ambientata a sua volta in Inghilterra tra il 1135 e il 1145, in un paese devastato dalla guerra civile in atto tra i seguaci della regina Maud e quelli di re Steven. In questo ambito si viene a calare l’abbazia benedettina di Shrewsbury, sita ai confini con il Galles, in cui un monaco riesce a far luce su una serie di episodi misteriosi che avvengono nel microcosmo abitato da lui e dai confratelli. A ricoprire il ruolo dell’investigatore con il saio, dotato di grandi doti deduttive, è Derek Jacobi.

Rai Uno ore 21.15 Campionati mondiali di calcio, programma sportivo;
Rai Due ore 21.10 Soul Surfer, film;
Rai Tre ore 21.05 Mr. Selfridge, serie televisiva;
Rai 4 ore 21.10 Il ventaglio bianco, film;
Rai 5 ore 21.24 Il potere e la gloria, programma teatrale;
Rai Movie ore 21.15 Hell on wheels, serie televisiva;
Rai Premium ore 21.10 Cadfael – I misteri dell’abbazia, serie televisiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori