Bruno Barbieri/ Il giudice “senza calzini” quest’anno non transige sulla pasta fresca (MasterChef Italia 8)

- Morgan K. Barraco

Bruno Barbieri è tornato nella cucina di MasterChef Italia 2019. Il giudice si rivela intransigente quando gli aspiranti chef infrangono le regole.

Bruno Barbieri
Bruno Barbieri giudice di MasterChef 8 (@julehering)

Bruno Barbieri non transige: i fan di MasterChef Italia 2019 lo sanno bene che vedranno uno chef ancora più agguerrito. Il giudice si è sempre dimostrato intransigente di fronte a determinate libertà, specialmente quando si parla di pasta fresca e dei suoi amati tortellini. Oppure le tagliatelle, alla base del piatto proposto da Alessandro. Il concorrente è riuscito a trasmettere la sua idea a Barbieri, che l’ha lodato nonostante alcune imperfezioni presenti nel piatto. Eppure Barbieri è in grado anche di fare appello al lato più tenero della sua personalità: Virginia è riuscita a fargli comprendere come la cucina rappresenti la sua vera passione e non gli studi di legge voluti dal padre. Barbieri infatti ha fatto leva sull’incertezza di Giorgio Locatelli perché la ragazza potesse ricevere il grembiule, convinto che potrebbe benissimo portare avanti sia la sua bravura in cucina sia il percorso universitario.

Bruno Barbieri, pronto a mettere in riga i concorrenti

La prima puntata di MasterChef Italia 2019 ha messo al centro Bruno Barbieri e la sua severità. Ne sa qualcosa la sfortunata Caterina, che è stata subito messa in riga dal giudice. Troppe libertà da parte della concorrente e un pugno di ferro invece per lo chef, che ha messo le mani in avanti fin dall’inizio: non potrà dargli del tu come ha accettato Joe Bastianich, ma dovrà sempre rivolgersi con estremo rispetto. Il suo atteggiamento tuttavia ha messo ancora più in crisi Caterina, già a bocca secca per via della sfida. Quando la concorrente si è lasciata sfuggire un “ragazzi” riferendosi ai giudici, la vena sul collo di Barbieri si è ingrossata così tanto che si è temuto il peggio. Per fortuna il suo Pesce spatola in colore ha permesso a tre giudici su quattro di darle il benestare per il grembiule.

Troppo severo?

Bruno Barbieri non si lascerà intenerire dai concorrenti di MasterChef Italia 2019, anche se è chiaro che nel cast siano entrate a far parte diverse personalità interessanti ed emozionanti. Al bando l’arroganza e la presunzione, soprattutto per chi crede di essere già arrivato e di avere grandi capacità. Eppure secondo alcuni fan, Barbieri dimostra meno cattiveria e severità rispetto ai suoi ex colleghi Antonia Klugman e Carlo Cracco. “Giusto così, mica è un’accademia militare“, scrive infatti qualcuno suoi social lodando la decisione di tutti i giudici di avere un approccio più soft. “Mi ha dato davvero fastidio la reazione di Barbieri“, commenta qualcun altro pensando alla povera Caterina e alla tirata d’orecchi che ha dovuto subire. “Mettiti i calzini“, gridano altri ancora prendendo in giro il risvoltino a caviglia scoperta che il giudice ha scelto per il primo giro di casting.

© RIPRODUZIONE RISERVATA