Classifica Marcatori Serie A/ Capocannonieri, Ronaldo fa doppietta e supera Lukaku!

- Michela Colombo

Classifica marcatori Serie A: alla vigilia della 23^ giornata di campionato sono Romelu Lukaku e Cristiano Ronaldo a contendersi il ruolo di capocannoniere.

Cristiano Ronaldo marcatori
Cristiano Ronaldo (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: RONALDO ALLUNGA SU LUKAKU

E’ sempre più avvincente la lotta per il primao nella classifica marcatori di Serie A. Sono ormai quattro i campioni top che si stanno contendendo lo scettro di capocannonieri della Serie A. Immobile, Lukaku, Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo. Proprio l’attaccante portoghese della Juventus con la doppietta di stasera contro il Crotone, realizzata ne primo tempo, ha staccato l’attaccante ddell’Inter, Lukaku, ed è andato in testa solitario a 18 gol. Subito sotto, distanziato di un punto, il calciatore belga autore del terzo gol nel derby contro il Milan. Tornando alla stracittadina milanese, a rimanere a bocca asciutta, contro ogni pronostico, è stato Ibrahimovic che stavolta ha perso il confronto diretto con il belga nerazzurro. Ciro Immobile si è preso inevce un turno di riposo dal gol ed è sceso al terzo posto rimanendo a quota 14 gol, insieme a Ibra e a Muriel dell’Atalanta, autore di una rete nella vittoria contro il Napoli. A insidiare questo terzetto, a un solo gol di distanza, ci pensa un agguerritisssimo Lautaro Martinez. L’attaccante argentino dell’Inter è stata la vera star del derby, firmando una preziosissima doppietta che è valsa il tironfo contro il Milan e un primo posto sempre più solido per l’Inter.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: QUAGLIARELLA

Non è tra i nomi che maggiormente spiccano nella classifica marcatori della Serie A, alla vigilia della 23^ giornata di campionato, ma certo è bomber di cui vale sempre la pena parlare. E’ Fabio Quagliarella, capocannoniere della Sampdoria e autore di 8 gol in 20 presenze in campionato quest’anno. L’attaccante classe 1983, prossimo ormai alla doppia cifra (e con un rinnovo di contratto tutto da discutere a breve con la dirigenza), oltre l’età e complice una certa concorrenza in attacco occupa al momento un piazzamento molto basso nella graduatoria dei maggiori bomber del campionato, ma è indubbio che i suoi gol siano dei più pesanti. Lo abbiamo visto solo pochi giorni fa, nella sfida tra la Sampdoria e la Fiorentina: in appena sei minuti Quagliarella è entrato in campo, la colto l’assist di Candreva e con una zampata decisiva ha risolto l’incontro in un gran successo per la squadra doriana. A 38 anni l’istinto del killer è rimasto immutato e anche se nello schieramento di Ranieri potrebbe trovare poco spazio, pure è evidente che l’attaccante è vero jolly nei momenti complicati.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: IMMOBILE-IBRA PUNTANO LA VETTA!

Siamo alla vigilia di un nuovo brillante turno per il primo campionato nazionale e dunque è tempo di andare a vedere che cosa sta succedendo nella classifica dei marcatori della Serie A: chi è dunque il capocannoniere alla vigilia della 23^ giornata? Dopo dunque le gran prestazione occorso solo lo scorso fine settimana, dobbiamo subito raccontare oggi del gran salto fatto da Romelu Lukaku: il bomber dell’Inter, grazie alla bella doppietta firmata contro la Lazio infatti è riuscito nell’impresa di annullare la distanza per la vetta della classifica e ora il belga è alla prima posizione con ben 16 gol segnati. Non da solo: alla stessa misura infatti troviamo Cristiano Ronaldo, ormai ex capocannoniere solitario della Serie A. I due giganti del calcio dunque per il momento condividono la prima posizione della classifica dei marcatori di Serie A: chissà se tale equilibrio rimarrà o se già questo fine settimana avremo un nuovo leader solitario in vetta.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: ALLE SPALLE DELLA VETTA

Ma non lasciamoci ingannare: non sono solo Lukaku e Cristiano Ronaldo a battagliare nella vetta della classifica dei marcatori della Serie A alla vigilia della 23^ giornata di campionato. Alle spalle dei due nuovi capocannonieri infatti la lotta per le prime posizioni rimane sempre grande. Basti vedere che alle loro spalle, con 14 reti fatte e dunque solo due da recuperare sui leader abbiamo bomber di razza  come Zlatan Ibrahimovic del Milan e Ciro Immobile della Lazio, attaccanti che sicuramente in questo fine settimana vorranno dire la loro (specie lo svedese, che domenica sarà impegnato nel derby contro l’Inter). Non solo. Resiste sempre a una sola rete di distanza (dopo l’ottima prova firmata contro il Cagliari) l’attaccante dell’Atalanta Luis Muriel, mentre a quota 11 gol troviamo anche Belotti del Torino, Lautaro Martinez dell’Inter, e Joao Pedro del Cagliari: tutti bomber che anche questo fine settimana possono ancora mettersi in luce.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

18 gol: Cristiano Ronaldo (Juventus),

17 Lukaku (Inter)

14 gol: Immobile (Lazio), Ibrahimovic (Milan), Muriel (Atalanta)

13 gol: Lautaro Martinez (Inter)

11 gol: Belotti (Torino), Joao Pedro (Cagliari),

© RIPRODUZIONE RISERVATA