CLASSIFICA MARCATORI SERIE A/ Lautaro Martinez capocannoniere, dietro di lui… (19^ giornata 6 gennaio 2024)

- Claudio Franceschini

Classifica marcatori Serie A: siamo nella 19^ giornata che è l'ultima del girone di andata, il capocannoniere è sempre Lautaro Martinez con 15 gol, all'inseguimento c'è Domenico Berardi.

Lautaro Martinez Inter Lautaro Martinez, Inter (da Facebook)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: IL CONFRONTO

Parlando ancora della classifica marcatori Serie A, può sicuramente essere utile fare un confronto da due angolazioni: ovvero, il rendimento di Victor Osimhen tra l’anno scorso e questa stagione ma anche quello del nigeriano quando si è laureato capocannoniere, ovvero appunto nel 2022-2023, e Lautaro Martinez che comanda oggi la graduatoria dei bomber. Dunque: a oggi, Osimhen ha segnato 7 gol per un Napoli in evidente difficoltà, con tanti giocatori che stanno rendendo molto al di sotto del par che avevano stabilito nella trionfale stagione conclusasi con uno scudetto mai in discussione.

I 7 gol di Osimhen sono arrivati in 13 partite: una rete ogni 143 minuti e dunque un bottino che si può comunque considerare positivo, ma l’anno scorso il nigeriano, dopo 18 giornate, aveva giocato 14 partite segnando 12 gol, e chiudendo poi l’andata a 13 grazie alla rete contro la Salernitana. Ecco: Lautaro Martinez ha fatto anche meglio perché i gol dell’argentino sono 15, parlando di Salernitana il capocannoniere della Serie A ha realizzato uno straordinario poker all’Arechi entrando dalla panchina, e anche in questo ha fatto meglio di Osimhen che il 29 ottobre 2022 aveva infilato tre reti nel 4-0 che il Napoli aveva timbrato al Diego Armando Maradona contro il Sassuolo. (agg. di Claudio Franceschini)

TUTTO INVARIATO IN TESTA!

La classifica marcatori Serie A torna a farci compagnia per la 19^ giornata, e ne parliamo già venerdì 5 gennaio perché questa sera è previsto l’anticipo Bologna Genoa. Ormai non ci sono più dubbi sul fatto che il capocannoniere al termine del girone di andata sarà Lautaro Martinez: il Toro si è dovuto recentemente fermare per un infortunio, ma i suoi 15 gol sono un bottino straordinario che lo pone in prima posizione con ampio vantaggio sulla concorrenza, ricordando per di più che Domenico Berardi (9 gol), Olivier Giroud e Romelu Lukaku (8 a testa) non sono andati a segno negli ultimi impegni delle loro squadre, mantenendo così invariato lo scenario.

Tra i calciatori di alta classifica marcator Serie A si sono mossi soltanto in due, ed entrambi hanno raggiunto quota 7: il ritorno al gol di Matias Soulé non ha evitato al Frosinone la sconfitta sul campo della Lazio, mentre Ademola Lookman è stato decisivo nel permettere all’Atalanta di battere il Lecce. Ora proveremo ad approfondire altri temi che sono legati alla classifica marcatori Serie A: Lautaro Martinez si avvia a vincere il titolo di capocannoniere ma manca ancora più di un girone e le sorprese potrebbero sempre capitare, soprattutto se qualcuno degli inseguitori dovesse trovare il ritmo giusto.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: SITUAZIONE E CONTESTO

Parliamo dunque della classifica marcatori Serie A: come già detto, grande campionato fin qui per il capocannoniere Lautaro Martinez che già qualche settimana fa era diventato il miglior marcatore dell’Inter nell’anno solare (si intende ovviamente nella storia del club nerazzurro) superando due mostri sacri come Christian Vieri e Diego Milito, e adesso punta al titolo di miglior marcatore del campionato potendo succedere, all’interno dell’Inter, a quel Mauro Icardi con cui ha anche giocato insieme per una stagione, prima che la società decidesse di affidare a lui le chiavi dell’attacco con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

A inseguire i soliti noti, di cui abbiamo già parlato: per Domenico Berardi, Olivier Giroud e Romelu Lukaku si tratta di conferme anche se certamente non era scontato il rendimento del belga, che è sì rimasto in Serie A ma cambiando squadra, e raggiungendo la Roma dopo una stagione che con l’Inter, pur chiusa in ascesa, non era stata particolarmente brillante. Parlando di Bologna Genoa, questa sera avremo l’ideale duello tra Joshua Zirkzee e Albert Gudmundsson che hanno segnato 7 gol a testa; chi vuole risalire la corrente è poi Dusan Vlahovic, che nei piedi avrebbe 15-20 gol ma lo deve dimostrare, con la Juventus che punta lo scudetto il rendimento del serbo potrebbe essere determinante.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: 19^ GIORNATA

15 gol: Lautaro Martinez (Inter)

9 gol: Domenico Berardi (Sassuolo)

8 gol: Olivier Giroud (Milan), Romelu Lukaku (Roma)

7 gol: Victor Osimhen (Napoli), Albert Gumdundsson (Genoa), Matias Soulé (Frosinone), Hakan Calhanoglu (Inter), Ademola Lookman (Atalanta), Marcus Thuram (Inter), Joshua Zirkzee (Bologna)

6 gol: Nico Gonzalez (Fiorentina), Giacomo Bonaventura (Fiorentina), Christian Pulisic (Milan), Dusan Vlahovic (Juventus), Andrea Colpani (Monza), Lorenzo Lucca (Udinese), Andrea Pinamonti (Sassuolo)

5 gol: Gianluca Scamacca (Atalanta), Federico Chiesa (Juventus), Khvicha Kvaratskhelia (Napoli), Cyril Ngonge (Verona), Matteo Politano (Napoli), Duvan Zapata (Torino)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie