CLASSIFICA MARCATORI SERIE A/ Vlahovic capocannoniere, che anno per Candreva!

- Mauro Mantegazza

Classifica marcatori Serie A: Vlahovic capocannoniere solitario grazie al gol ad Empoli, Immobile è rimasto a secco a Napoli e insegue, poi Zapata e Simeone.

Vlahovic marcatori diretta napoli fiorentina
Calciomercato - Dusan Vlahovic, dalla Fiorentina alla Juventus? (Foto LaPresse)

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: CANDREVA SHOW

Parlando della classifica marcatori di Serie A ci sembra doveroso spendere qualche parola di approfondimento anche su Antonio Candreva, che ha già segnato la bellezza di sei gol in questo campionato con la maglia della Sampdoria, di cui è evidentemente il migliore marcatore, facendo meglio di altri due veterani come Caputo e Quagliarella, battuti finora dall’esterno classe 1987, il cui contributo si sta rivelando determinante per la causa blucerchiata. I gol di Candreva sono arrivati contro Empoli, Juventus, Udinese, Spezia, Salernitana e Verona, contando che nessun altro giocatore della Sampdoria ha segnato più di tre gol è chiaro che Candreva finora sia il migliore per Roberto D’Aversa nonostante non sia un attaccante di ruolo.

L’esterno ha sempre avuto un buon feeling con il gol, ma solamente nelle tre stagioni in cui è arrivato in doppia cifra ha segnato più di sei gol, dunque questo 2021-2022 è già il quarto miglior campionato per Candreva, che adesso avrà tempo per avvicinare i 10 gol del 2014-2015 e del 2015-2016 e magari pure i 12 del 2013-2014, tempi che sembravano ormai passati e che invece potrebbero tornare… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TUTTO ANCORA IN GIOCO

La classifica marcatori di Serie A vede da solo al comando Dusan Vlahovic, dunque l’attaccante serbo della Fiorentina è il capocannoniere con la bellezza di 11 gol segnati dopo le prime 14 giornate di campionato. La partita di sabato scorso ad Empoli è stata in realtà amarissima per la Fiorentina, che proprio grazie a un gol di Vlahovic vinceva fino a pochi minuti dalla fine, poi ha subito una rimonta che l’ha rimandata a casa a mani vuote.

L’unica consolazione è stata appunto il gol di Vlahovic, che è almeno servita al bomber slavo per issarsi da solo al comando della classifica marcatori. Il ruolino di marcia di Vlahovic in questo campionato è impressionante e lascia ai tifosi della Fiorentina una sensazione agrodolce, perché la felicità per il rendimento del loro bomber si mescola già al rimpianto per una storia che probabilmente non sarà molto lunga – la speranza in riva all’Arno è che prosegua almeno fino al termine del campionato e non si esaurisca già a gennaio.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A: GLI INSEGUITORI DEL CAPOCANNONIERE

Abbiamo dunque detto di Dusan Vlahovic come capocannoniere della classifica marcatori di Serie A, alle sue spalle a quota 10 gol c’è Ciro Immobile, a sua volta reduce da una sconfitta con la sua Lazio, ma senza alcuna consolazione perché il 4-0 rimediato a Napoli non ha ovviamente portato gol al migliore marcatore della storia biancoceleste, che di conseguenza è rimasto fermo e non ha potuto rispondere al gol segnato il giorno prima da Vlahovic. L’inseguimento sarà inevitabile pure nell’infrasettimanale, perché la Fiorentina gioca già oggi contro la Sampdoria mentre la Lazio deve aspettare giovedì per sfidare l’Udinese.

Il terzo posto a quota 9 gol è condiviso da due attaccanti sudamericani, cioè il colombiano Duvan Zapata dell’Atalanta e l’argentino Giovanni Simeone del Verona. La scorsa giornata è stata decisamente più felice per Zapata, che ha firmato il gol vittoria della sua Atalanta in casa della Juventus, piuttosto che per Simeone, rimasto a secco nella sconfitta del Verona in casa della Sampdoria. Per Duvan Zapata si è trattato dell’ottavo gol in carriera contro la Juventus e della settima partita consecutiva a segno tra campionato e Champions League: il colombiano è sicuramente uno degli attaccanti più “caldi” in circolazione in questo momento.

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

11 gol: Vlahovic (Fiorentina)

10 gol: Immobile (Lazio)

9 gol: Zapata (Atalanta), Simeone (Verona)

8 gol: Joao Pedro (Cagliari)

7 gol: Dzeko, Lautaro Martinez (Inter), Berardi (Sassuolo)

6 gol: Arnautovic (Bologna), Destro (Genoa), Candreva (Sampdoria)

5 gol: Pinamonti (Empoli), Criscito (Genoa), Ibrahimovic (Milan), Osimhen (Napoli), Pellegrini (Roma), Barak (Verona)

© RIPRODUZIONE RISERVATA