CLASSIFICA MOTOGP/ Mondiale piloti dopo Gp d’Australia: Marquez vola, Rins terzo

- Michela Colombo

Classifica MotoGp Mondiale piloti: con la vittoria del Gp d’Australia Marc Marquez è salito a quota 375, facendo il vuoto

Quartararo MotoGp
Fabio Quartararo (LaPresse)

Concluso il Gp d’Australia 2019, andiamo ad aggiornare la classifica delle MotoGp. Una graduatoria che cambia poco rispetto alla precedente uscita, visto che a trionfare è stato ancora una volta il campione del mondo in carica Marc Marquez. Con il primo posto ottenuto a Phillip Island, quinto successo consecutivo, il gioiello iberico si porta così a quota 375 punti in classifica, consolidando e legittimando ulteriormente la propria prima posizione. Il cannibale non ha praticamente sbagliato mai quest’anno, e lo si capisce anche dall’enorme distacco nei confronti del secondo, Dovizioso, a quota 240 punti dopo il settimo posto ottenuto oggi. Terzo piazzamento per Rins su Suzuki (oggi nono) a quota 183, davanti a Vinales su Yamaha, che rimane fermo a 176 dopo la caduta nelle battute conclusive del Gp d’Australia. Quinta posizione per il secondo degli italiani, Danilo Petrucci (169), davanti al gioiello francese Quartararo (163). In settima posizione il terzo azzurro nella top 10, Valentino Rossi, oggi ottavo e salito a quota 153, davanti a Miller, Crutchlow e Morbidelli a completamento della top 10. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LA CLASSIFICA MOTOGP PRIMA DEL GP D’AUSTRALIA

Questa domenica si accende il Gp d’Australia 2019 e certo dobbiamo ora dare spazio anche a ciò che accade nella classifica della Motogp per il mondiale piloti. Come è ben noto però il titolo iridato per i piloti è stato assegnato da tempo a Marc Marquez, ma benchè lo spagnolo abbia già ampiamente festeggiato, i punti che saranno messi in palio questa mattina a  Phillips Island saranno ugualmente significativi. Alle spalle del pilota iberico (vincitore in Giappone) a quota 350 punti, e al suo sesto titolo per la classe regina (ma l’ottavo da quando è nel motomondiale) infatti infuria la battaglia per il miglior piazzamento nella graduatoria dee piloti della classifica della Motogp: il titolo è già andato ma non vuol dire che non si possa chiudere la stagione in dolcezza. Ecco quindi che per il Gran premio d’Australia 2019 ancora una volta i riflettori sono ancora puntati di Andrea Dovizioso, secondo nella graduatoria con ben 231 punti, pronto a migliorare dopo qualche prova opaca. Pure dobbiamo tenere d’occhio Alex Rins e Maverick Vinales, che con 176 punti a testa si contendono la medaglia di bronzo per questa stagione della Motogp.

CLASSIFICA MOTOGP: ALLE SPALLE DEL PODIO

Sono poi ben risicati anche i distacchi nei gradini inferiori della classifica della Motogp per il mondiale piloti, anche alla vigilia del Gp d’Australia 2019: questo banco di prova a Phillips Island quindi potrebbe anche qui regalarci qualche emozione. Ecco infatti che dopo il podio e il gradino condiviso tra Rins e Vinales, troviamo fermo alla quinta posizione Danilo Petrucci, che fatica con 169 punti. Oggi poi il pilota della Ducati dovrà ben guardasi alle spalle, perché senso vi troviamo uno scatenato Fabio Quartararo con 163 punti finora  e tanta voglia di scalare la vetta. Sono quindi poi Rossi, Miller, Crutchlow e Morbidelli (con l’azzurro fermo a quota 100 punti) a chiudere la top ten della graduatoria per il mondiale piloti. Meritano una nota a parte per la classifica della Motogp alcuni volti noti che però stazionano ai gradini più bassi Andrea Iannone, che con l’Aprilia registra solo la 17^ piazza e Jorge Lorenzo, che con l’Honda è fermo al 19^ gradino della Classifica della Motogp per il Mondiale piloti.

CLASSIFICA MONDIALE DOPO IL GP DI GIAPPONE

1 Marc MARQUEZ 375
2 Andrea DOVIZIOSO 240
3 Alex RINS 183
4 Maverick VIÑALES 176
5 Danilo PETRUCCI 169
6 Fabio QUARTARARO 163
7 Valentino ROSSI 153
8 Jack MILLER 141
9 Cal CRUTCHLOW 133
10 Franco MORBIDELLI 105
11 Pol ESPARGARO 89
12 Joan MIR 77
13 Takaaki NAKAGAMI 74
14 Aleix ESPARGARO 53
15 Francesco BAGNAIA 50
16 Andrea IANNONE 43
17 Miguel OLIVEIRA 33
18 Johann ZARCO 30
19 Jorge LORENZO 23
20 Tito RABAT 18
21 Stefan BRADL 16
22 Michele PIRRO 9
23 Hafizh SYAHRIN 8
24 Sylvain GUINTOLI 7
25 Karel ABRAHAM 7
26 Mika KALLIO 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA