CLASSIFICA MOTOGP/ Mondiale Piloti, Gp Aragon 2021: Bagnaia si avvicina a Quartararo

- Mauro Mantegazza

Classifica MotoGp, il Mondiale Piloti dopo il Gp Aragon 2021: Fabio Quartararo sempre leader, Pecco Bagnaia si prende il secondo posto e si avvicina ma resta comunque a 54 punti di distanza.

Quartararo MotoGp
MotoGp, Fabio Quartararo in azione

CLASSIFICA MOTOGP: QUARTARARO SEMPRE LEADER, BAGNAIA SI AVVICINA!

Francesco Bagnaia vince il Gp Aragon 2021, e riapre in qualche modo la classifica MotoGp: l’impresa di Pecco, che sta davanti a Marc Marquez e Joan Mir, è utile per recuperare punti preziosi su Pol Espargaro che, arrivando ottavo, ne conquista soltanto 8. Bagnaia si prende anche la seconda posizione della classifica MotoGp: certo i suoi 160 punti lo tengono ancora a -54 dal Diablo, il distacco è ancora ampio (soprattutto adesso che ci avviciniamo alla conclusione della stagione) ma chissà che possa succedere come l’anno scorso, quando il francese improvvisamente era crollato nel rendimento e aveva permesso a Mir di diventare campione del mondo. Lo stesso Mir recupera terreno e conferma il terzo posto, con 157 punti; Marquez sale ovviamente di colpi ma non è sufficiente per tornare in corsa per il Mondiale MotoGp, e anche Jack Miller si sveglia nuovamente troppo tardi, tra l’altro timbrando un quinto posto che gli fa guadagnare solo 3 punti su Quartararo. Da segnalare anche un Alex Rins sempre molto mediocre nei suoi risultati, e un Valentino Rossi che arriva soltanto diciannovesimo e dunque, nella classifica di MotoGp, deve rimanere senza punti per un altro weekend, un epilogo davvero amaro per il Dottore questa sua ultima stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

IL DOMINIO DI QUARTARARO

La classifica MotoGp in vista dell’odierno Gran Premio di Aragona 2021 sul circuito Motorland Aragon di Alcaniz, in Spagna, vede una situazione decisamente intrigante nel Mondiale Piloti, che vede infatti al comando il francese Fabio Quartararo della Yamaha, sempre più in fuga solitaria al comando della classifica Mondiale, inseguito però sempre più da lontano dal campione del Mondo in carica Joan Mir, in sella ad una Suzuki, e da ben tre centauri della Ducati. Quartararo ha vinto finora ben quattro gare, cioè la seconda del Qatar, a Portimao, al Mugello spezzando il dominio della Rossa nella corsa di casa per Borgo Panigale, ad Assen appena prima della lunga pausa estiva ed infine a Silverstone, il successo di due settimane fa che sembra avere definitivamente spianato la strada al francese.

Fabio Quartararo dunque comanda la classifica MotoGp con 206 punti, un dominio che avrebbe potuto essere ancora più netto se si pensa ad esempio che a Jerez stava dominando prima di accusare un netto cedimento fisico che lo ha relegato al tredicesimo posto finale, mentre a Barcellona Quartararo deve recitare il mea culpa, perché il suo sesto posto fu dovuto a una doppia penalizzazione. In ogni caso, il francese sta dominando e con il passare delle gare possiamo dire che per Quartararo il primato nella classifica MotoGp è meritato, perché fino a questo momento il pilota più forte della classe regina è stato proprio lui.

CLASSIFICA MOTOGP: GLI INSEGUITORI

La classifica MotoGp vede dunque poi Mir più tre piloti Ducati ad inseguire il leader Fabio Quartararo, ma con un distacco che ormai è davvero pesante. Citazione d’onore per Joan Mir, che sta onorando molto bene il titolo di campione del Mondo in carica: 141 punti per lo spagnolo della Suzuki con la sua ormai proverbiale costanza, anche se non ha ancora mai vinto. Per essere chiari: Mir sta facendo quanto già era riuscito a fare l’anno scorso, la differenza è che Quartararo sta dominando come nessuno dei nomi più attesi aveva fatto l’anno scorso. Vicinissimi a Mir, ecco Johann Zarco al terzo posto con 137 punti e Francesco Bagnaia in quarta posizione a quota 136 punti.

La lotta per la piazza d’onore dovrebbe dunque essere affascinante, ma è difficile pensare a qualcosa in più anche perché in tre non hanno ancora vinto nemmeno un Gran Premio e da questa base è difficile ipotizzare una rimonta. Quinto posto con 118 punti per l’australiano Jack Miller, che completa il terzetto di piloti Ducati e che invece vanta due vittorie ma anche qualche controprestazione di troppo. C’è poi al sesto posto un buon Brad Binder, che porta la Ktm a quota 108 punti grazie anche alla vittoria di Ferragosto in Austria, mentre al settimo posto ecco Maverick Vinales con 95 punti, che attendiamo nel finale di stagione in sella all’Aprilia dopo il clamoroso licenziamento da parte della Yamaha. La fuga solitaria di Fabio Quartararo non sembra però avere rivali nella classifica MotoGp 2021…

CLASSIFICA MOTOGP

Fabio Quartararo (Yamaha) 214
Francesco Bagnaia (Ducati) 160
Joan Mir (Suzuki) 157
Johann Zarco (Ducati) 137
Jack Miller (Ducati) 129
Brad Binder (KTM) 114
Aleix Espargaró (Aprilia) 96
Maverick Vinales (Yamaha) 95
Miguel Oliveira (KTM) 87
Marc Marquez (Honda) 79
Jorge Martin (Ducati) 71
Alex Rins (Suzuki) 68
Takaaki Nakagami (Honda) 64
Pol Espargaró (Honda) 55
Alex Marquez (Honda) 49
Enea Bastianini (Ducati) 45
Franco Morbidelli (Yamaha) 40
Iker Lecuona (KTM) 38
Danilo Petrucci (KTM) 37
Valentino Rossi (Yamaha) 28
Luca Marini (Ducati) 28
Stefan Bradl (Honda) 11
Daniel Pedrosa (KTM) 6
Lorenzo Savadori (Aprilia) 4
Michele Pirro (Ducati) 3
Esteve Rabat (Ducati) 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA