Classifica Vuelta 2019/ Roglic sempre più maglia rossa, Pogacar sale sul podio!

- Michela Colombo

Classifica Vuelta 2019: dopo la 13^ tappa la maglia rossa è sempre di Primoz Roglic, sale sul podio virtuale il connazionale Tadej Pogacar.

Roglic rosso Vuelta
Classifica Vuelta 2019: Primoz Roglic sempre maglia rossa (Foto LaPresse)

La classifica Vuelta 2019 vede sempre più leader Primoz Roglic, che consolida la propria maglia rossa arrivando insieme al connazionale Tadej Pogacar in una giornata che in Slovenia non potranno dimenticare. La classifica generale della Vuelta 2019 cambia dunque in modo significativo: Roglic è sempre più leader con 2’25” di vantaggio su Alejandro Valverde, mentre sale al terzo posto con un ritardo di 3’01” proprio Pogacar, che va a formare un podio che al momento è per due terzi sloveno. Il giovane rampante della UAE Team Emirates conquista anche la maglia bianca e questo ci porta a parlare dei colombiani, che senza ombra di dubbio sono i grandi sconfitti di giornata. Miguel Angel Lopez e Nairo Quintana infatti adesso sarebbero entrambi fuori dal podio: il capitano della Astana è quarto a 3’18” mentre Quintana occupa la quinta posizione a 3’33”. Roglic è sempre più saldo: se il più forte a cronometro stacca gli scalatori in salita, il destino sembra già scritto… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SU MIGUEL ANGEL LOPEZ

Nome da tenere ben d’occhio oggi in strada come nella classifica della Vuelta 2019 è certo Miguel Angel Lopez, in vetta per la graduatoria della maglia rossa, ma anche leader dei giovani e che anche oggi sarà in strada con la maglia bianca. Il colombiano ha infatti dimostrato non solo una gran gamba pure nelle ultime tappe, ma anche la grande ambizione di strappare la maglia rossa e il primo posto in classifica a Primoz Roglic. Alla vigilia della frazione di oggi poi Miguel Angel Lopez ha affermato: “Domani arriva una tappa molto seria. Spero di avere buone gambe per fare qualcosa di buono. Primoz Roglic è umano. Se fosse una macchina sicuro che sarebbe imbattibile… ma è un essere umano e troveremo un punto debole“. (agg Michela Colombo)

MADRAZO IN MAGLIA A POIS

Lo abbiamo detto prima, una classifica della Vuelta 2019 da tenere ben d’occhio in questa 13^ tappa è certo quella riservata agli scalatori: chissà se i punti dei Gpm in palio oggi potranno rivelarsi decisivi. Intanto in vetta dobbiamo certo ricordare che ritroviamo Angel Madrazo: lo spagnolo della Burgos BH è infatti ancora in testa con ben 32 punti e quindi ben 11 di vantaggio sul primo rivale e quindi Geoffrey Bouchard, della Ag2R La Mondiale. Terzo gradino del podio per il colombiano della Uae Emirates e quindi Sergio Luis Henao Montoya, che vanta 20 punti e quindi solo due in piazza su Valverde. Chiude la top five della classifica della maglia a pois Mikel Bizkarria Etxegibel, che ha messo a tabella 16 punti. (agg Michela Colombo)

LE PAROLE DEL LEADER ROGLIC

In attesa di poter dare spazio alla strada per la 13^ tappa della Vuelta 2019 dobbiamo certo dare la parola al leader della prima classifica della corsa spagnola, Primoz Roglic: il ciclista della Jumbo Visma riuscirà a rimanere in rosso al traguardo oggi? L’obbiettivo non è di facile raggiungimento visto pure il percorso complicato. Lo sloveno poi ieri ha affermato: “L’obiettivo è quello di mantenere la maglia di leader, ma la Vuelta è ancora aperta. Sono sicuro che i miei avversari attaccheranno sull’ultima salita. Tutti i favoriti saranno soli, senza gregari, e dovremo dare tutto per arrivare davanti il prima possibile. Ci sono ancora giorni molto difficili da affrontare. Vorrei che fosse finita, ma non è affatto così.” (agg Michela Colombo)

ROGLIC MAGLIA ROSSA ALLA VUELTA

Alla vigilia della tappa di montagna da Bilbao a Los Manchuco, è tempo ora di prendere in esame anche la classifica della Vuelta 2019: chi è che ha indosso la maglia rossa prima di intraprendere la 13^ frazione della corsa spagnola? E’ presto detto anche perchè la frazione di ieri non ha mosso più di tanto ai gradini più alti della classifica principale della classica iberica. Anche oggi quindi il leader della classifica della Vuelta 2019 è Primoz Roglic, che ora vanta il crono complessivo di 44H52’08” e che pure registra ancora il gap di un minuto e 52 secondi dal primo rivale, ovvero il ciclista della Movistar Valverde. Terzo gradino del podio quindi ancora una volta per Miguel Angel Lopez, che però ha due minuti da recuperare sul leader della Jumbo Visma, mentre chiudono la top ten Quintana, Pogacar, Hagen, Majka, Edet, Teuns e Kelderman, con l’olandese a +6’25” dalla vetta della graduatoria.

CLASSIFICA VUELTA 2019: LE ALTRE GRADUATORIE

Non scordiamo poi le altre graduatoria che caratterizzano la corsa spagnola, in primis la classifica della Vuelta 2019 per i punti. Qui il leader vestito di verde dovrebbe essere Primoz Roglic, visto che registra 89 punti in saccoccia, ma lo sloveno vestendo già la maglia rossa, cederà la casacca a Quintana, appena secondo con 70 punti. Graduatoria da tenere ben d’occhio considerando le montagne di oggi sarà la classifica degli scalatori, dove la maglia a pois è ancora sulle spalle di Angel Madrazo, con 32 punti e pure un vantaggio consistente dietro. Da non dimenticare ovviamente la classifica della Vuelta 2019 riservata ai giovani: qui infatti il leader in maglia bianca è Miguel Angel Lopez, con il crono complessivo di 44H54’19”. Dietro il colombiano però il vantaggio non è troppo consistente visto che Pogacar dista appena 54 secondi.

CLASSIFICA VUELTA 2019 DOPO LA 13^ TAPPA

1. Primoz Roglic (Slo) 49h20’28”
2. Alejandro Valverde (Esp) + 2’25”
3. Tadej Pogacar (Slo) + 3’01”
4. Miguel Angel Lopez Moreno (Col) + 3’18”
5. Nairo Quintana (Col) + 3’33”
6. Rafal Majka (Pol) + 6’15”
7. Nicolas Edet (Fra) + 7’18”
8. Carl Fredrik Hagen (Nor) + 7’33”
9. Wilco Kelderman (Ned) + 7’39”
10. Dylan Teuns (Bel) + 9’58”

© RIPRODUZIONE RISERVATA