COPPA ONAN/ Martina Fusco è la vincitrice (Darwin di Donatello)

- Fabiola Iuliano

Coppa Onan: spazio agli Onan Academy Darwin di Donatello che ha premiato Martina Fusco, la concorrente della categoria Davide

Martina Fusco, Darwin di Donatello

La Coppa Onan è uno dei riconoscimenti speciali assegnati durante i Darwin di Donatello, la serata evento dello show antropologico condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti su Canale 5. A consegnare la prestigiosissima Coppa Onan è Mammolo che, una volta entrato in studio, ha sottolineato come sia stato complicato assegnare questo premio. In lizza cinque donne bellissime che hanno catalizzato l’attenzione di tutti i maschi ( e non solo). La lotta è stata dura come ha sottolineato Mammolo: ” è stato molto difficile scegliere il vincitore”. Alla fine a trionfare è stata la bellissima modella Martina Fusco, che si è fatta apprezzare durante la sfida tra Davide e Golia. La modella partenopea ha vinto la Coppa Conan e ha ringraziato per questo premio tutto il pubblico. “Volevo ringraziarvi, forza le basse” dice Martina, che poi rilancia la sua frase: “Meglio essere basse col c..o alto che alte col c..o basso”. Sul finale Bonolis si complimenta con la ragazza: “lei ha acceso il desiderio e ha alimentato, dato sostanza e corpo alla solitudine di tanti uomini”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Ai Darwin di Donatello spazio al vincitore della cosiddetta Coppa Onan

un riconoscimento prestigioso che premia il meglio del peggio di questa fortunata edizione delle Terre Desolate. Quello degli Onan Academy Darwin di Donatello, lo ricordiamo, è un premio che nel programma di Paolo Bonolis e Luca Laurenti assume una certa importanza: già in passato è stato assegnato con successo, e non senza qualche piccola polemica. Ma scopriamo da cosa nasce questo trofeo, a chi viene assegnato e quali sono stati i concorrenti che nelle edizioni precedenti hanno avuto la possibilità di ritirare la prestigiosa statuetta. Per quanto riguarda il premio dal punto di vista semantico, la statuetta degli Onan prende il nome da un personaggio biblico, secondo figlio di Giuda; il libro della Genesi parla di lui come un uomo che, secondo la cosiddetta legge del levirato, sposò Tamar, vedova di suo fratello, ma pur di non concepire da lei un figlio – che per la suddetta regola non sarebbe stato suo ma del suo defunto fratello – preferì adottare un metodo contraccettivo. Nasce così il termine onanismo, spesso utilizzato in maniera impropria per indicare l’autoerotismo.

Coppa Onan, chi sarà il vincitore? I precedenti, le polemiche e i pronostici

Considerando i precedenti Darwin di Donatello, la Coppa Onan sarà assegnato a un protagonista che nel corso dell’ultima edizione di Ciao Darwin abbia mimato, rimandato o avuto a che fare con una finta pratica erotica. Nel 2016, a conquistare il premio Onan Academy è stata la brasiliana Rosana Sodrè de Farias, una concorrente che ha gareggiato nella squadra degli stranieri, distinguendosi con l’interpretazione di un finto orgasmo. Per l’occasione, la vincitrice ha ritirato una coppa d’oro a forma di casco di banane, ma nel dedicare il riconoscimento al suo defunto pare ha attirato su di sé le critiche aspre del pubblico sui social. Chi sarà il concorrente che ritirerà il premio per l’edizione delle Terre Desolate? In una stagione caratterizzata dalla presenza della chiacchieratissima Diva del Tubo, da una concorrente che ha sollevato la gonna per mostrare il lato B e da una Macchina del Tempo contraddistinta da una prova di kamasutra, la scelta si preannuncia piuttosto ardua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA