CORONAVIRUS UK: 19.506 MORTI, 143.464 CASI/ 768 decessi nelle ultime 24 ore

- Alessandro Nidi

Coronavirus UK: 19.506 morti e 143.464 contagiati, 786 decessi e 5.386 casi positivi in più rispetto a ieri. Le ultime notizie.

borisjohnson 4 lapresse1280 640x300 Il premier britannico Boris Johnson (LaPresse)

Arrivano nuovi aggiornamenti sull’emergenza coronavirus in UK con il bollettino reso noto dal ministero della Salute: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 786 decessi e 5.386 casi positivi, che portano il totale a 19.506 morti e 143.464 contagiati. Numeri in leggera crescita rispetto agli ultimi giorni, ma nulla di eccessivamente preoccupante. Qualche dubbio in più, invece, è stato avanzato sul sistema sanitario in particolare in Inghilterra.

Novità degne di nota dal Galles, dove il Governo sta valutando se allentare le misure di restrizione. Le autorità hanno reso noto che nelle ultime 24 ore sono stati registrati 243 nuovi casi, che portano il totale a 8.601. Nonostante il continuo miglioramento dei numeri, gli esperti invitano alla cautela: «E’ essenziale rispettare le misure restrittive per rallentare la diffusione del coronavirus e per proteggere il nostro sistema nazionale, al lavoro per salvare vite umane». (Aggiornamento di MB)

CORONAVIRUS UK: CONTATTO REGINA-BOJO

Il bilancio della pandemia di Coronavirus nel Regno Unito continua ad aggravarsi giorno dopo giorno; infatti, sono attualmente 138.078 i casi di positività confermati in UK e 18.738 le persone decedute dopo avere scoperto di aver contratto il Covid-19. Prosegue nel frattempo la convalescenza del premier Boris Johnson presso la residenza governativa di campagna a Chequers. Ieri, per lui, è giunta una telefonata davvero gradita: quella della Regina Elisabetta, che martedì 21 aprile 2020 ha festeggiato il 94° compleanno, pur dovendo rinunciare ad alcune consuetudini, come i colpi di cannone sparati nelle vicinanze di Buckingham Palace. La sovrana ha chiesto a Johnson novità sulle sue condizioni di salute e ha quindi riavviato il tradizionale briefing settimanale con il Primo Ministro, seppur, al momento, unicamente in via telefonica. Un portavoce di Downing Street ha inoltre avvisato i giornalisti che il premier si è intrattenuto in un colloquio telefonico con il suo temporaneo sostituto, Dominic Raab, per un aggiornamento reciproco sulla situazione politica e sull’emergenza sanitaria.

CORONAVIRUS UK: “BORIS JOHNSON STA MIGLIORANDO RAPIDAMENTE”

In merito alle condizioni di salute del premier, Boris Johnson, nella mattinata di oggi, venerdì 24 aprile 2020, il segretario alla Sanità Matt Hancock ha rivelato che il Primo Ministro è in via di guarigione, ma prima di vederlo tornare al lavoro occorrerà aspettare il parere favorevole dei medici. “Ho parlato ieri con Johnson – ha asserito Hancock ai microfoni di ITV –. È sicuramente di buon umore e sta migliorando molto. Questa è una buona notizia. Sono sicuro che l’intero Paese non vede l’ora che esca dal suo isolamento”. Il segretario alla Sanità ha rivelato che il premier scalpita per tornare ad essere operativo, in quanto per sua natura “è un tipo estremamente entusiasta, non conosce il significato del vocabolo ‘fatica’ e non ama la lentezza. Tuttavia, detto questo, ha seguito il consiglio dei dottori e attenderà il loro via libera prima di considerarsi guarito“. Oltre che con la Regina Elisabetta, Boris Johnson nelle ultime ore ha ricevuto la telefonata del presidente degli USA, Donald Trump, e di alcuni suoi collaboratori di Governo.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Esteri

Ultime notizie