Covid, Roberta Morise: “Non dissi nulla a mamma”/ De Girolamo: “Aiutata dai social”

- Davide Giancristofaro Alberti

L’esperienza con il covid di Roberta Morise e Nunzia De Girolamo, raccontato in occasione dell’ultima puntata de La Vita in diretta

de girolamo 2021 rai 640x300
Nunzia De Girolamo a La Vita in Diretta

Roberta Morise e Nunzia De Girolamo hanno condiviso brevemente con i telespettatori de La Vita in Diretta, le loro esperienze riguardanti il covid. L’ex politica, ex concorrente di Ballando con le stelle, si era ammalata ad ottobre di un anno fa, 2020, e assieme a lei aveva contratto il virus anche l’ex ministro Francesco Boccia, il marito. L’Italia stava per entrare nel pieno della terza ondata e rispetto alla situazione attuale gli ospedali erano stracolmi di pazienti, anche perchè all’epoca non vi era ancora il vaccino.

Era ottobre del 2020 – spiega in diretta Nunzia De Girolamo rivolgendosi ai telespettatori e ad Alberto Matano, il conduttore – eravamo assolutamente smarriti. Io avevo promesso che avrei fatto un’agenda social del mio covid, unita alle ospitate televisive, ed è stato molto utile per me e la mia solitudine, ma anche per la solitudine di tanti”. Quindi ha proseguito: “Io ho aiutato tantissime persone a cui non rispondevano i medici, non sapevano cosa fare, se prendere la Tachipirina… Addirittura, grazie al mio percorso precedente, ho fatto chiamate in Regione per salvare persone sperdute in una provincia della Calabria”.

ROBERTA MORISE E NUNZIA DE GIROLAMO, LA LORO ESPERIENZA COL COVID A LA VITA IN DIRETTA

Nunzia De Girolamo ha poi aggiunto e concluso: “Il racconto social che viene fatto oggi da tanti vip è utile, è un modo per condividere una tragedia che stiamo vivendo e che sembra non finire mai”. In studio a La Vita in diretta anche la conduttrice e modella Roberta Morise, che ha avuto anche lei il virus durante la prima terribile ondata, ma senza ‘sponsorizzarlo’: “Io non ho condiviso nulla ma per un motivo preciso. Io ho avuto il covid a marzo ma non ho detto assolutamente nulla, non ho parlato sui social, non sono contraria”.

“L’ho fatto – ha spiegato Roberta Morise – perchè non avevo raccontato, avendo i miei genitori lontani, alla mia mamma che avevo contratto anche io il covid per non farla preoccupare particolarmente. Come ha detto Nunzia poco fa i social aiutano anche questo caso, io l’ho fatto solo per non far preoccupare mia mamma”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA