Craig Breen, morto pilota rally Hyundai WRC/ Schianto contro palo durante test

- Davide Giancristofaro Alberti

Craig Breen, morto il pilota rally WRC Hyundai: è deceduto durante i test in Croazia dopo essersi scontrato violentemente contro un palo. Illeso il copilota

craig breen yt 2023 640x300 Craig Breen, screen da Youtube

Tragedia nel mondo del motorsport e del rally: è morto il pilota WRC Hyundai Craig Breen, 33 anni. Breen, come scrive il Corriere della Sera, è deceduto nella giornata di ieri mentre stava guidando durante una sessione di test con la propria i20 N Rally1 in vista del Rally di Croazia che si terrà nei prossimi giorni. Breen, come da alcune immagini pubblicate online, è finito fuori strada nel percorso fra Stari Golubovac e Lobora, impattando violentemente contro un palo. Uno scontro devastante che purtroppo non ha lasciato scampo al pilota irlandese, deceduto sul colpo poco dopo mezzogiorno di ieri. Illeso invece il co-pilota di Craig Breen, James Fulton, visto che la vettura ha impattato sul lato sinistro, quello appunto del guidatore.

«Hyundai Motorsport è profondamente addolorata nel confermare che il pilota Craig Breen ha perso la vita oggi in seguito a un incidente durante i test in vista del Rally di Croazia. Il co-pilota James Fulton è rimasto illeso nell’incidente, occorso poco dopo mezzogiorno ora locale. Hyundai Motorsport esprime le sue più sentite condoglianze alla famiglia di Craig, i suoi amici e i suoi fan», questo il comunicato della casa automobilista coreana subito dopo l’incidente.

CRAIG BREEN MORTO DURANTE INCIDENTE RALLY, IL COMUNICATO FIA

Craig Breen è stato un ottimo pilota nel mondo rally, avendo alle spalle la vittoria nel mondiale WRC Super 2000 dopo aver vinto il Rally di Montecarlo, il Rally del Galles, il Rally di Francia e il Rally di Spagna. Ha trionfato anche nella WRC Academy nel 2011, vincendo poi il suo primo evento nello stesso anno nel Rally di Germania.

“A nome della FIA, porgo le più sincere condoglianze alla famiglia e agli amici di Craig Breen in seguito alla sua scomparsa durante un incidente avvenuto nei test privati. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono rivolti ai suoi cari e alla comunità del Rally in questo momento difficile”, questo invece il comunicato della FIA a firma del presidente Mohammed Ben Sulayem.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Rally

Ultime notizie