CRISTIAN IMPARATO/ Canta “E penso a te” e gli haters: “come rovinare una canzone”

- Emanuele Ambrosio

Cristian Imparato pubblica su Instagram un video – cover di “E penso a te” di Lucio Battisti e divide il pubblico: commenti e critiche per il cantante

Cristian Imparato cover E penso a te

Cristian Imparato pubblica un breve filmato su Instagram della cover “E penso a te” di Lucio Battisti accompagnata da una semplicissima didascalia: “E penso a te…”#estract #noeffect #epensoate#cristianimparato #live #singing#music #song”. La sua versione però non convince tutti i suoi follower divisi in due schieramenti: da un lato c’è chi si emoziona e dall’altro chi reputa la sua performance troppo virtuosa. L’ex concorrente del Grande Fratello 16, proprio come successo all’interno della casa, divide l’opinione pubblica. Da un lato c’è chi gli scrive: “sei fantastico! ti voglio benee piccolo mio!” oppure “Mamma mia Ho i brividi . Bravissimo cri”. Dall’altro lato, invece, piovono critiche sulla sua prova canora. “Troppo virtuosismo ma poco senso alle parole! Cantare non è vibrare ma far vibrare” e chi arriva perfino a scrivergli “come rovinare una canzone di grande successo”.

Cristian Imparato: “non mi spaventano gli haters”

L’ex bambino prodigio di “Io Canto” è molto attaccato ed odiato sui social networks dove è spesso mirino degli haters. Nonostante la giovane età Cristian Imparato ha imparato ad andare oltre, a non fermarsi a quello che possono scrivergli sui social e soprattutto a non avere paura. “Non mi spaventa. Una parte di pubblico è così: finché sei in auge è dalla tua, appena cala l’attenzione e magari ci si mette in discussione in un reality, si scatenano. Se avessi avuto la stessa popolarità del 2010, oggi, anche post reality, non avrei avuto così tante accuse” ha raccontato il cantante durante un’intervista rilasciata a Gay.it. Cristian vive le critiche a modo suo, non facendosene un problema visto che è ben consapevole di una cosa “quelli che ti criticano, sono i primi a chiederti i selfie quando ti incontrano. Passano dalla corona, alla coltellata, in meno di ventiquattro ore e io, in tutta sincerità, non ci faccio nemmeno più caso”.

Cristian Imparato contro i montaggi del Grande Fratello 16

Dopo la vittoria a Io Canto, Cristian Imparato era finito nel dimenticatoio. A riportarlo in auge è stata la recente partecipazione alla sedicesima edizione del Grande Fratello condotto con grandissimo successo da Barbara D’Urso su Canale 5. Un successo ritrovato per il giovane interprete che a Gay.it ha detto: “Il GF mi ha permesso di tornare a far musica, ma non credo mi abbia aiutato”. Il cantante, infatti, senza girarci troppo intorno si scaglia contro il montaggio dei filmati del reality show “colpevole” di aver mostrato un lato diverso del suo essere, un lato che ha alimentato una certa avversità e antipatia da parte del pubblico. “Sembrava stessi facendo una sorta di “caccia al gay”, quando non era né la mia intenzione né, tantomeno, il mio obiettivo” ha detto Cristian parlando del caso Michael Terlizzi: “certi montaggi hanno fatto sembrare che parlassi solo di lui e della sua situazione, quando non era affatto così”. Nonostante tutto però l’esperienza del Grande Fratello è stata indimenticabile per lui: “sono contento dei ragazzi, del clima generale e dell’esperienza in sé, meno dei montaggi, ma questa è un’altra storia…”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“E penso a te…” #estract #noeffect #epensoate #cristianimparato #live #singing #music #song

Un post condiviso da Cristian Imparato (@cristianimparato) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA