Cristiano Caccamo: “Vorrei interpretare un supereroe nei film”/ “Sono single e…”

- Alessandro Nidi

Cristiano Caccamo, a “Oggi è un altro giorno”, ha parlato della sua carriera da attore e della sua vita privata: “Cerco una donna che sia simpatica e autoironica”

Cristiano Caccamo 640x300
Cristiano Caccamo (Oggi è un altro giorno, 2021)

Cristiano Caccamo è intervenuto in qualità di ospite a “Oggi è un altro giorno”, trasmissione di Rai Uno condotta da Serena Bortone. Nel corso dell’intervista, l’attore, protagonista di tante fiction di successo (da Don Matteo a Che Dio ci aiuti, sino a Il Paradiso delle Signore e La Vita Promessa), ha raccontato che la sua vocazione da attore arrivò mentre era in auto con suo padre: “Mi disse di fare un corso di recitazione, ma io mi vergognavo. Alla fine iniziai e mi innamorai subito di questo mestiere, che mi consente di fare cose diverse e di vivere vite che non vivrò mai”.

A un certo punto, a 15 anni, si trasferì in Umbria per motivi di studio: “Non mi piaceva più stare a casa, avevo il desiderio di andare fuori. Sono stato per tre anni in un convitto laico ad Assisi, sono stato benissimo. L’idea iniziale era quella di andare all’estero, ma ero troppo piccolo per un’esperienza di quel tipo. Ero molto determinato, ma francamente non lo so perché l’ho fatto. Là, oltre all’indipendenza, ho scoperto cose nuove: dalle abitudini, alle amicizie. Sono cresciuto tanto”.

CRISTIANO CACCAMO: “VORREI INTERPRETARE UN SUPEREROE AL CINEMA”

Nel prosieguo dell’intervista a “Oggi è un altro giorno”, Cristiano Caccamo ha raccontato che suo fratello fa lo chef in Svizzera, mentre in lui di calabrese c’è “la passione per il cibo, ma il mio piatto preferito a sorpresa è la pizza, che è campana”.

Gli obiettivi futuri della carriera di Caccamo quali sono? “Non me ne pongo mai a lungo termine, cerco sempre di guardare al presente. Mi piacerebbe al cinema interpretare un supereroe oppure un personaggio alla Jack Sparrow. In questo momento nella sua vita privata non c’è nessuna donna, ma, pur essendo single, Cristiano sogna di mettere su famiglia. Come deve essere, però, la sua donna ideale? “Non ho un prototipo, ma deve essere simpatica e autoironica, sicuramente”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA