CRISTIANO MALGIOGLIO/ Fiori per gli 80 anni di Iva Zanicchi e provoca con Mina…

- Morgan K. Barraco

Cristiano Malgioglio torna a Verissimo per celebrare l’80esimo compleanno di Iva Zanicchi, ma la provoca nominando Mina…

cristiano_malgioglio_grandefratello_lapresse_2017
Cristiano Malgioglio (LaPresse)

Cristiano Malgioglio ospite a Verissimo di Silvia Toffanin. Con tanto di fiori, la zia Malgy entra in studio per fare gli auguri a Iva Zanicchi nel giorno del suo 80esimo compleanno. Il cantante ironizza subito tirando in ballo Mina: “ho dimenticato una cosa importante, la foto di Mina su cui avevo scritto i miei migliori auguri”. Una provocazione che la Zanicchi coglie subito precisando:  “vengo a prendere questo autografo di Mina, ma io sono una grandissima ammiratrice di Mina, ho un suo ritratto tipo Madonna di Pompei”. Malgioglio ha poi fatto un regalo speciale alla sua amica di una vita: un filmato in cui ha raccontato la storia dell’Aquila di Ligonchio: “questa signora rappresenti una delle voci più importanti che abbiamo in Italia”, ma i due cominciano a punzecchiarsi nominando Mina. La Zanicchi rivela su Malgioglio: “mio suocero mi disse che sarebbe stato un grandissimo autore”, anche se il primo successo arriva con Mina e “L’importante è finire”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Preferisco avere un amante in ogni Paese. Se non fossi stato gay…”

Con il ritorno del Grande Fratello Vip, Cristiano Malgioglio non può che rievocare la sua personale esperienza nella Casa. Era già accaduto l’anno scorso: la nostalgia per il paroliere italiano si fa sempre sentire. Sui social infatti ha deciso di pubblicare due clip in particolare: nella prima si trova con Serena Grandi, con cui ha rinsaldato un forte legame nel vecchio Tugurio. Nel secondo invece lo vediamo nelle vesti di astrologo, pronto a dire la sua su tutti i segni dello Zodiaco. “Sinceramente non credo a nulla … pero’ a volte capita di dire: caspita ma è davvero così. Questo in un momento di libera confessione nel mio GF. Quello che ho amato assai”, scrive nel post. Non si tratta però di un caso se il cantautore ha scelto di rievocare certi momenti e non è tutto da ricondurre alla consapevolezza di aver vissuto dei momenti magici. In seguito allo scandalo Salvo Veneziano, zia Malgy infatti ha detto la sua e ha usato parole durissime nei confronti dell’ex gieffino: “Non ho parole. Sono sempre stato vicino alle donne che amo troppo. E lui mi fa semplicemente schifo”, ha scritto su Twitter, affiancandosi a tutti i telespettatori che hanno manifestato un forte disappunto per quanto avvenuto.

CRISTIANO MALGIOGLIO, IL PEZZO SCRITTO PER IVA ZANICCHI

Cristiano Malgioglio è pronto per ritornare in tv, anche se si tratterà di una breve parentesi. Il paroliere italiano sarà infatti ospite di Verissimo per la puntata di oggi, sabato 18 gennaio 2020. L’occasione potrebbe essere legata alla presenza di Iva Zanicchi, che oltre a festeggiare il suo 80° compleanno parlerà del suo nuovo brano Sangue Nero. Il testo è proprio di Malgioglio, che in passato ha già avuto modo di lavorare per lei. “Sarà una canzone del cuore. Ho ritrovato grandi soddisfazioni”, ha detto pochi giorni fa a Libero, rivelando di essere ritornato a scrivere canzoni grazie a Caterina Caselli, che non solo lo ha convinto a riprendere la penna in mano, ma gli ha chiesto anche un brano per Arisa, “voce più bella che abbiamo in Italia. Se fosse nata in Francia sarebbe stata una seconda Edith Piaff”. Senza dimenticare che, forte della sua età, ha collezionato tanti successi grazie alle sue ultime tre hit: Mi sono innamorato di tuo marito, Notte Perfetta e Dolce Amaro. “Preferisco avere un amante in ogni Paese. Se non fossi stato gay, oggi sarei un nonno che guarda sul divano Il Segreto: felice in ogni caso, avrei dei nipotini”, ha aggiunto.

I BRANI GIÀ SCRITTI PER L’AQUILA DI LIGONCHIO

Non è la prima volta però che zia Malgy si ritrova a scrivere un pezzo per l’Aquila di Ligonchio. Dobbiamo ritornare indietro negli anni Settanta per trovarlo giovanissimo, in coppia con Italio Ianne, per il brano Ciao cara come stai?, che regalerà alla cantante la terza vittoria a Sanremo. L’abilità del paroliere deve aver colpito molto la Zanicchi, visto che pochi mesi più tardi, Cristiano Malgioglio  riadatterà per lei il brano Testarda io per l’album Io ti propongo, che permetterà a Iva di colpire il regista Luchino Visconti e ritornare in cima alle classifiche. Due anni più tardi e in coppia con Umberto Balsamo, Cristiano Malgioglio scrive anche per la Zanicchi anche alcune canzoni del suo disco Confessioni, per poi ritornare fra le penne dell’album Con a voglia di te e alla fine degli anni Settanta come maggiore autore del disco Playboy, che raccoglie il pezzo Pronto 113 e Per te che quell’anno la Zanicchi porterà a Sanremo. Cristiano ritornerà al suo fianco anche negli anni successivi, firmando diversi brani, fra cui Chi (Mi darà), con cui la cantante ritornerà al Festival nell’84, mentre Iva gli ricambierà il favore in occasione del suo disco Amiche, dove duetta con lui per la canzone La gelosia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA