Cristiano Malgioglio vs Mahmood: “Ha sbagliato ma siamo amici”/ “Non doveva citare Amanda Lear”

- Liliana Morreale

Cristiano Malgioglio a Da noi a ruota libera è tornato a parlare della querelle con Mahmood. Il giudice di Tale e Quale Show è tornato ad attaccare la sua scelta di intitolare un brano Cocktail d'amore.

malgioglio min 640x300 Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio a Da noi a ruota libera: “Mahmood ha sbagliato ad usare un titolo iconico”

A Cristiano Malgioglio il fatto che Mahmood abbia intitolato la sua canzone Cocktail d’amore continua a non andare giù. Il cantautore siciliano ospite nella puntata di oggi di Da noi a ruota libera è tornato sull’argomento continuando a dirsi in disaccordo con la scelta del giovane collega. E questo nonostante Alessandro Mahmood dopo il suo attacco abbia dato la sua versione dei fatti: “Quasi due anni fa è bruciato il palazzo dove abitavo, dovevo un attimo evadere quindi prendo un biglietto e vado a Berlino, per divertirmi vado ad una serata che si chiamava Cocktail d’amore, ho scoperto poi che il nome era stato dato in onore del programma di Amanda Lear che a sua volta ha fatto la cover di Stefania Rotolo.” “Poteva anche non citare Amanda Lear, che c’entrava? Lei ha fatto una sua cover personale, il brano originale era di Stefania Rotolo.” Ha subito voluto correggere Malgioglio.

Cristiano Malgioglio nel talk di Rai1 condotto da Francesca Fialdini sulla querelle con Mahmood ha mantenuto il punto: “Quando i titoli sono iconici non si dovrebbero mai riusare. Nessuno intitolerebbe una canzone Volare, Nel blu dipinto di blu o Se telefonando… ci sono dei titoli inconici. Poi quel titolo là è un titolo che mi appartiene se l’avesse chiamata Con te e un cocktail d’amore sarebbe stato diverso.”

Da noi a ruota libera, Cristiano Malgioglio: “Con Mahmood siamo amici”

Cristiano Malgioglio dover aver ribadito che Mahmood non avrebbe dovuto usare per la sua canzone lo stesso titolo di una sua canzone, ha voluto precisare di ammirare molto il cantautore e vincitore di ben due edizioni di Sanremo. Lo ha definito un cantautore bravissimo con una personalità tutta sua ed anche un autore straordinario. “Siamo amici lui mi chiama zia Malgy” ha ammesso il giudice di Tale e Quale Show.

Cristiano Malgioglio, infine, ha concluso l’argomento con un pensiero per Stefania Rotolo, scomparsa troppo presto a soli 30 anni per un tumore: “Quando stava male era venuta a casa mia e mia madre le aveva preparato il pranzo…Peccato, lei era moderna e nuova avrebbe fatto tantissimo successo. Era la migliore di tutti”







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie