MALTEMPO/ Le previsioni per la settimana. Neve e calo di temperature

- La Redazione

Previsto per la prossima settimana un graduale abbassamento delle temperature in tutta Italia, con fenomeni nevosi.

valangaR400
Immagine d'archivio

Previsto per la prossima settimana un graduale abbassamento delle temperature in tutta Italia, con fenomeni nevosi.

Venti freddi da nordest e un campo frontale che attenuerà il campo anticiclonico sull’Italia determineranno un graduale abbassamento delle temperature su tutto il Paese, anche sotto lo zero. Giovedì, in particolare, al nord si potranno registrare nevicate sopra i 600-700 metri e – localmente – anche quote inferiori.

Ancora temperature in diminuzione, venerdì, in tutta Italia, con nevicate al centro intorno ai 400-600 metri, al pomeriggio anche a quote più basse. Sabato, invece, il tempo sarà stabile al nord, con residui fenomeni in Triveneto e in Romagna, mentre al centro nevicherà sopra i 400-600 metri e al sud attorno agli 800 metri.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 
Ancora condizioni stabili domenica, salvo fenomeni nuvolosi sulle zone alpine di confine. Sulle regioni tirreniche centrali si registreranno deboli piogge, così come lunedì 24 e martedì 25. Nel frattempo, in Italia si è registrata la temperatura più bassa di sempre. Lo scorso 27 dicembre 2010, alle 4,30, in una dolina a 2.606 metri di altezza, da dove esce aria gelida sulle Pale di San Martino, nella Busa Fradusta, per la precisione, la temperatura ha toccato i 48,3 gradi sottozero. Lo ha riferito il Centro valanghe di Arabba-Arpa Veneto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori