INCIDENTI SUL LAVORO/ Muore un operaio della Saras. I lavoratori della raffineria in sciopero

- La Redazione

Un operaio è morto e due sono rimasti feriti in una raffineria della Sarasn, a Sarroch, in Sardegna. Gli operai dell’impianto, appresa la notizia, hanno indetto uno sciopero.

Sicurezza-lavoro-cartelliR400
Foto: Imagoeconomica

Un operaio è morto e due sono rimasti feriti in una raffineria della Saras, a Sarroch, in Sardegna. Gli operai dell’impianto, appresa la notizia, hanno indetto uno sciopero.

Un operaio e morto, altri due sono in gravi condizioni, in seguito ad un incidente avvenuto nella raffineria della Saras a Sarroch, in Sardegna. L’operaio si chiamava Pierpaolo Pulvirenti, aveva 30 anni ed era originario della Sicilia. Era dipendente di una ditta appaltatrice.  Si trovava all’interno di un impianto chiamato Dea, quando, mentre stava facendo alcuni lavori di manutenzione, è stato colpito da idrogeno solforato. Pulvirenti è rimasto intossicato ed è stato colpito da un arresto cardiaco. Trasportato nel Reparto di Rianimazione dell’ospedale SS. Trinità di Cagliari è deceduto.

E’ rimasto intossicato anche un altro operaio, mentre un terzo si è ferito cadendo da una scala nel tentativo di aiutare gli altri due. Gli operai della raffineria, appresa la notizia della morte del loro collega hanno immediatamente indetto uno sciopero, sbarrando le entrate dell’impianto per maestranze e dirigenti.

Intanto il segretario confederale nazionale della Cgil, Vincenzo Scudiere, denuncia: «la dinamica sembra ripetersi perché, a quanto apprendiamo, il lavoratore, morto poi nella notte, effettuava un’operazione di pulitura in un sito che pare non fosse stato bonificato». Il riferimento è all’incidente che nel maggio del 2009 costò la vita a tre operai  e il ferimento di altri due nel medesimo impianto.   

Secondo Scudiere, «il ripetersi di questi incidenti mette in evidenza i gravi ritardi sul versante delle azioni da compiere per la prevenzione e il controllo degli appalti nei siti confinati». Questa mattina, il sostituto procuratore della Repubblica ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo presso il Tribunale di Cagliari. Nel frattempo indagano i carabinieri. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori