Traffico e tempo a Natale/ Bollettino autostrade e previsioni meteo: clima stabile in Italia, tifone nelle Filippine (oggi 25 dicembre 2016)

- La Redazione

Traffico e meteo: nella notte nebbia sul centro-nord, attenzione in autostrada. Tempo sereno per il giorno di Natale, ma dal 2017 arriverà il gelo su tutto il paese. (25 dicembre 2016).   

Automobile_citta_traffico_vigile_R439
Lapresse

Le previsioni del tempo ci mettono in guardia per l’inizio del 2017 quando ci dovrebbe colpire un’ondata di gelo che potrebbe durare anche per tutto gennaio. Sicuramente la situazione però è ancora molto stabile e non c’è stato di che lamentarsi nella giornata di Natale di oggi domenica 25 dicembre 2016. Il cielo è stato parzialmente coperto ma è spuntato anche il sole. Staremo a vedere come andranno i prossimi giorni per i quali comunque è previsto cielo sereno su tutto il paese. Situazione molto diversa nelle Filippine dove, come riporta La Stampa, oltre 100.000 civili, tra cui bambini e vecchi, sono stati caricati su camion militari per sfuggire al percorso del tifone Nock-Ten che, con venti fino a 255 km/h e onde alte fino a 2,5 metri, è atteso nelle prossime ore. La zona a rischio anche di smottamenti di terreno è quella della penisola di Bicol sull’isola principale di Luzon: proprio questa regione è spesso la prima ad essere colpita perché si trova sul tracciato abituale seguito dai cicloni, circa 20 ogni anno quelli che si abbattono sull’arcipelago.

La giornata di oggi, 24 dicembre 2016, è molto agitata sulle autostrade italiane a causa dei molti italiani che si muovono per passare questo weekend lungo fuori porta. Lunedì infatti sarà Santo Stefano e molti italiani torneranno a lavoro direttamente martedì con quindi un giorno in più da passare insieme ad amici o parenti. C’è stato purtroppo un incidente sull’A24 Roma-Teramo attorno alle sei di questo pomeriggio al chilometro 7.1 direzione superstrada Teramo mare con una coda tra il Grande Raccordo Anulare e l’innesto Complanare A24. La giornata poi implica comunque il fatto di doversi premunire di diverse situazioni precauzionali, infatti per esempio sull’A6 Torino-Savona è scattato l’allarme delle catene a bordo tra Marene e bivio A6/A10 Savona.

Alle porte c’è un Natale con forti raffiche di vento per chi vive in Lombardia: l’allarme è stato lanciato dalla Sala operativa della Protezione civile regionale attraverso una comunicazione di ordinaria criticità. Allerta di codice giallo su cinque zone per domani: Valchiavenna, Media-bassa Valtellina, Laghi e Prealpi varesine, Lario e Prealpi occidentali e, infine, Orobie bergamasche. Il tempo sarà mediamente soleggiato sui monti e sulle alte pianure, seppure con strati in transito. Nebbie diffuse, invece, sulle medio-basse pianure, che si diraderanno nella seconda parte del giorno. Le temperature – come riportato da Il Giorno – saranno basse nelle aree nebbiose, cioè intorno ai 5 gradi, mentre raggiungeranno nelle altre zone fino a 10-11 gradi. Il clima sarà molto mite in quota per il periodo natalizio. Intanto vi segnaliamo code a tratti sull’A14 Ancona-Bari, al Km 403.8 in direzione Taranto. Traffico intenso tra Pescara Ovest e Ortona, fa sapere il sito delle Autostrade per l’Italia.

Continua a insistere sull’Italia l’alta pressione. Secondo le ultime previsioni del tempo di Meteo.it sul nostro paese il clima delle festività sarà infatti stabile perché favorito dall’Anticiclone di Natale. La nebbia in Val Padana è in diminuzione anche se la qualità dell’aria è destinata a peggiorare. Qualche nuvola potrà oscurare il sole ma non sono previste piogge nei prossimi giorni. Per quanto riguarda le temperature sono segnalate al di sopra delle medie stagionali. L’alta pressione e l’assenza di perturbazioni con buona probabilità proseguirà fino a Capodanno. Per quanto riguarda il bollettino traffico a metà giornata Autostrade per l’Italia segnala ancora code sull’A1. Queste sono le situazioni alle quali gli automobilisti in viaggio devono prestare attenzione: sull’A1 Diramazione Roma sud – GRA (Km 0 – direzione: Autostrada Milano-Napoli) code a tratti tra San Cesareo e Bivio Diramaz. Roma sud/A1 MI-NA per traffico intenso, sull’A1 Firenze-Roma (Km 409.9 – direzione: Napoli) coda tra Monte San Savino e Chiusi per traffico intenso, sull’A1 Firenze-Napoli (Km 586.9 – direzione: Napoli) code a tratti tra Nodo A1/A24 Roma-Teramo e Valmontone per traffico intenso, sull’ A3 Napoli-Salerno (Km 0 – direzione: Napoli) coda in uscita a Napoli Centro provenendo da Salerno per traffico intenso sulla viabilità ordinaria.

Sono buone le previsioni del tempo per Natale. Secondo l’ultimo bollettino di Meteo.it infatti è previsto un Natale senza gelo né neve: l’anticiclone che insiste sull’Italia ci regala infatti clima stabile. Oggi sono previsti locali addensamenti di nubi basse su ovest della Sardegna e, a fine giornata, sul basso Tirreno. Nelle altre regioni il tempo è soleggiato, temporaneamente velato da nubi alte prima al Nord e poi al Centro nella seconda parte della giornata. Le temperature sono quasi invariate, con valori massimi superiori alla norma. Per quanto riguarda la situazione del traffico in questa vigilia di Natale Autostrade per l’Italia segnala alcuni rallentamenti a metà mattina: sull’A1 Firenze-Roma (Km 409.9 – direzione: Napoli) coda di 8 km tra Valdichiana e Chiusi per incidente, sull’A1 Diramazione Roma sud – GRA (Km 0 – direzione: Autostrada Milano-Napoli) code a tratti tra San Cesareo e Bivio Diramaz. Roma sud/A1 MI-NA per traffico intenso, sull’A1 Firenze-Napoli (Km 586.9 – direzione: Napoli) code a tratti tra Nodo A1/A24 Roma-Teramo e Valmontone per traffico intenso, sull’A1 Firenze-Roma (Km 319.9 – direzione: Napoli) traffico rallentato tra Firenze sud e Incisa – Reggello per traffico intenso.

Nella notte si è creata una coda di sei chilometri sull’A1 Firenze-Roma come segnalato dal sito istituzionale di autostrade italiane. Il traffico si è creato al km 491.3 direzione Napoli tra Attigliano e Orte. Si è verificato traffico con rallentamenti per un altro incidente sull’A14 Bologna-Ancona al km 50.1 direzione Taranto tra Castel San Pietro e Imola. Da segnalare anche per quanto riguarda le autostrade c’è anche la nebbia che invade proprio l’A1 Firenze-Roma e anche l’A13 Bologna-Padova. Si parte dai tratti tra Chiusi e Bivio A1/Diramazione Roma nord con la visibilità che scende ai cento metri. Sull’A13 Bologna-Padova la visibilità invece è scesa di settanta metri tra Rovigo e Monselice.Il meteo per quanto riguarda la giornata di oggi è comunque confortevole e quindi ci saranno pochi problemi in merito a questo.

Il weekend di Natale inizia all’insegno del bel tempo che si potrebbe protrarre fino alla giornata di Santo Stefano. Si parte dalla mattina dove ci sarà ancora un po’ di nebbia per quanto riguarda la Pianura Padana che da qualche giorno vive di questo problema. Nel resto del paese però ci sarà sole con qualche annuvolamento soprattutto sulla Puglia. Nel pomeriggio aumenteranno le nubi, ma comunque non dovrebbero esserci delle precipitazioni. Le temperature rimarranno comunque fredde e in linea con la stagione invernale. Si parte dalle minime che si aggireranno la matina sui meno due gradi di Aosta e Torino, ma entrambe le città nl pomeriggio saliranno a sette gradi. Le massime invece le vedremo soprattutto al sud con Palermo che toccherà i diciassette gradi e invece Cagliari che scenderà a quindici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori