NoiPa, Pagamento stipendi/ Dipendenti pubblici: disponibili i cedolini online, ma occhio al conguaglio…(oggi, 21 febbraio 2017)

- La Redazione

NoiPA, pagamento stipendi dei dipendenti pubblici: cedolino febbraio online, ma il sito non funziona. Ultime notizie di oggi 21 febbraio 2017, news e aggiornamenti. Come scaricare cedolino

Lavoro_Ufficio_Nuova_R439
Lapresse

L’attesa dei dipendenti della Pubblica Amministrazione per il cedolino di febbraio sul portale NoiPa ha riservato alcune brutte sorprese nel pagamento degli stipendi. Sui social, infatti, molti lavoratori hanno segnalato un ammanco sostanzioso (qualcuno si è spinto addirittura fino a 500 euro, ndr), rispetto allo stipendio che avrebbe dovuto ricevere. C’è da preoccuparsi? La risposta, fortunatamente, è negativa. Come si spiega sul portale NoiPa, infatti, quello di febbraio è un mese di “conguaglio” per la pubblica amministrazione. Cosa vuol dire? Usando le stesse parole del portale, accade che il sistema effettua un conguaglio tra “le ritenute d’acconto operate mensilmente nel corso dell’anno solare precedente e l’imposta effettivamente dovuta sull’ammontare complessivo degli emolumenti erogati (trattamento economico fondamentale e accessorie) nell’anno precedente”. Ciò significa che in sede di calcolo e di pagamento ci si può trovare dinanzi “ad un credito a favore del dipendente, se l’imposta complessivamente dovuta è inferiore al totale delle ritenute già operate nei singoli periodi di paga”; oppure davanti ad “un debito, se l’imposta complessivamente dovuta è superiore al totale delle ritenute già operate nei singoli periodi di paga”. In entrambi i casi “le ritenute a debito sono trattenute nel cedolino del mese del conguaglio”. 

Sono disponibili i cedolini online sul NoiPa per il pagamento stipendi dei dipendenti pubblici. Il cedolino della rata di febbraio 2017, per tutti i dipendenti ad eccezione del personale delle aziende sanitarie, sarebbe dovuto essere disponibile, in base alle comunicazioni del NoiPa, a partire dalle ore 14 di ieri lunedì 20 febbraio. Ma il sito del Mef ieri non funzionava: la pagina del NoiPa non veniva infatti caricata e questo ha provocato disagi per tutti i dipendenti che attendevano la pubblicazione dei cedolini per il pagamento degli stipendi. Questa mattina il sito invece funziona e si legge che sono disponibili i cedolini quindi i dipendenti della Pubblica amministrazione possono scaricare il proprio nell’area riservata. All’interno del cedolino, come ricorda OrizzonteScuola, è possibile trovare l’80% dei compensi aggiuntivi legati al bonus premiale per coloro ai quali non era stato accreditato nel dicembre scorso.

Nella giornata di ieri sul portale NoiPA che rende fruibili i pagamenti degli stipendi nella Pubblica Amministrazione sono apparsi i cedolini del mese di febbraio con cui verrano erogati gli stipendi nei prossimi giorni. Il problema è che, dopo un’attesa che durava fin dal 15 febbraio scorso e per la quale non sono ancora state fornite le spiegazioni del caso sui motivi del ritardo, fino a ieri sera inoltrata il sito di NoiPa della Pubblica Amministrazione non funzionava. Il portale NoiPa è irraggiungibile, probabilmente a causa delle numerose visite il server è andato in “down”; server non funzionante e ire del pubblico che già attendeva da giorni la pubblicazione di tale cedolino, il secondo dell’anno. Appena sarà disponibile ovviamente bisognerà accedere al portale e scaricare il documento strettamente riservato: resta il mistero su questa ennesima “gaffe” del Mef che dopo i problemi avuti in gennaio “replica” anche per il secondo mese del 2017 con questa volta svariati problemi sull’accesso agli stipendi per i dipendenti pubblici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori