INCIDENTE STRADALE / Autolaghi, autostrada A8: furgone contro auto, un morto e due feriti (Ultime notizie oggi, 22 febbraio 2017)

- La Redazione

Incidente stradale Arezzo, un 46enne è morto dopo essersi schiantato con la sua auto contro un muro. Ultime notizie oggi, 22 febbraio 2017 in aggiornamento live

ambulanza_lapresse Allarme meningite (LaPresse)

Ancora un incidente stradale mortale sulle nostre autostrade. Sull’Autolaghi è avvenuto oggi uno scontro tra un furgone e un’auto: il bilancio è di un morto e due feriti gravi. L’incidente stradale si è verificato, secondo quanto riportato da MilanoToday, nel primo pomeriggio sull’Autostrada A8, nel tratto Bivio A9 – Origgio Ovest. Secondo una prima ricostruzione di quanto avvenuto, il conducente del furgone avrebbe perso il controllo del mezzo e sarebbe finito contro il guardrail, ribaltandosi e schiantandosi contro un’automobile in arrivo. La vittima è proprio il conducente sul furgone. Gravi le condizioni delle altre due persone coinvolte: sono state trasportate in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza e all’ospedale di Varese. Sul luogo dell’incidente stradale sono intervenute tre ambulanze, un’automedica e un elicottero del 118, oltre ai vigili del fuoco e alla polizia stradale.

Un altro incidente stradale mortale è avvenuto sempre ieri sera a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano. Un giovane di 35 anni è morto nell scontro tra un’auto e un furgone. Secondo quanto riportato da Il Giorno, lo scontro si è verificato in via Gorki tra le 23 e la mezzanotte: la Ford Fiesta, su cui viaggiava il giovane, si è scontrata frontalmente con un furgoncino. L’incidente stradale è stato molto violento e le condizioni del ragazzo sono apparse subito critiche. Il 35enne è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’Ospedale Niguarda ma è morto poco dopo. I due uomini che viaggiavano sul furgone sono rimasti lievemente feriti. Gli agenti della polizia locale sono al lavoro per stabilire l’esatta dinamica di questo incidente stradale ed eventuali colpe e responsabilità. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, il conducente del furgoncino sarebbe stato alla guida del mezzo senza avere la patente di guida.

Si è verificato ieri sera un incidente stradale mortale in provincia di Arezzo. Vicino a Monte San Savino, lungo la strada Due Mari, Giacomo Pazzagli, cuoco di 46 anni è morto dopo essersi schiantato contro un muro con la sua auto. L’incidente stradale, secondo quanto riportato da Il Tirreno, è avvenuto intorno alle 23: la vittima era molto conosciuta nell’aretino. L’uomo stava viaggiando sulla sua Mini Cooper quando, per motivi che sono ancora da accertare, ha perso il controllo dell’auto ed è finito nel terrapieno della superstrada sbattendo contro il muro. Un automobilista di passaggio ha chiamato subito i soccorsi e sul luogo dell’incidente è intervenuto il personale del 118. Il cuoco deceduto si stava dirigendo verso il casello dell’Autosole: è rimasto incastrato all’interno della sua auto e il corpo è stato estratto dai dai vigili del fuoco, che sono arrivati sul posto. Sono intervenute anche le forze dell’ordine che dovranno stabilire l’esatta dinamica di questo incidente stradale mortale.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie