TERREMOTO OGGI/ Ingv, ultime scosse: sisma di 5.2M in Grecia (17 maggio 2017, ora 15)

- Morgan K. Barraco

Terremoto oggi, ultime scosse in Italia: sisma di 2.3M sulla Costa Calabra. Meteo, in arrivo peggioramento del tempo a causa di una perturbazione atlantica

terremoto_02_pixabay
Terremoto oggi (Immagine di repertorio, Pixabay)

Nuova scossa di terremoto oltre i nostri confini in Grecia, precisamente nelle isole del Dodecaneso: per fortuna la scossa avvenuta alle ore 13.30 ha avuto come epicentro il Mar Egeo, altrimenti con la forza di magnitudo pari al 5.2 Richter avrebbe potuto creare notevoli problemi ed eventuali crolli, per non parlare di feriti ed probabili vittime. Nulla di tutto questo per fortuna per il terremoto che ha misurato un ipocentro di 17 km sotto il livello del mare e che non pare abbia generato alcun danno, secondo le prime stime giunte dalle agenzie. Tornando in Italia, nuovo scossa di terremoto al sud, presso la Costa Calabra occidentale, a circa 269 km sotto il livello del mare: epicentro del terremoto, secondo le stime e i dati di INGV, l’area presso la costa in provincia di Catanzaro, tra Lamezia Terme, Briatico e l’altra provincia vicina di Vibo Valentia. (agg. di Niccolò Magnani)

Il terremoto avvenuto questa prima mattina in provincia di Rieti ha misurato un grado di magnitudo pari al 2.2 su scala Richter, senza per fortuna generare alcun danno ma inserendosi in uno sciame sismico quasi infinito in centro Italia. Stando ai dati prodotti dal centro nazionale INGV, il terremoto nel Reatino è stato prodotto a circa 12 km di profondità sotto il livello del terreno, con l’epicentro invece prodotto e individuato presso i comuni di Accumoli, Cittareale, Amatrice, Arquata del Tronto, Montereale, Campotosto, Capitignano, Norcia, Cascia, Borbona, Posta, Acquasanta Terme. Non ci sono danni neanche per l’altro terremoto prodotto nella zona di Ascoli Piceno, sempre di grado M 2.2 e sempre senza provocare crolli o peggioramenti della situazione già critica a livello idro-geologico. (agg. di Niccolò Magnani)

Diversi terremoti si sono verificati nei primi minuti di oggi, mercoledì 17 maggio 2017, nel mondo. L’ultimo risale alle 00:13, orario in cui un sisma di 4.0M ha colpito Sikkim, in India. L’epicentro è stato localizzato dai sismografi locali a latitudine 27.30 e longitudine 88.20, ipocentro a 10 km di profondità. Alle 22:02 sono state colpite invece le Isole Loyalty da una scossa di 4.9M, rilevata a latitudine 20.71 e longitudine 168.67, ipocentro a 30 km di profondità. Il suolo italiano è stato interessato invece dall’ultimo sisma critico alle 22:14 di ieri, quando una scossa pari a 2.3M ha colpito la Costa Calabra. Il Centro Nazionale Terremoti ha individuato l’epicentro a latitudine 42.96 e longitudine 13.04, ipocentro a 9 km di profondità. Interessate Falerna, Gizzeria, Nocera Terinese, Pizzo e Briatico. Il punto colpito si trova inoltre a 22 km da Lamezia Terme e 45 km da Catanzaro. 

Sarà una giornata all’insegna del sole e del caldo, secondo le previsioni meteo di oggi. Una ventata di estate che prende il posto all’instabilità dei giorni precedenti e che interesserà in maggior misura la Sardegna ed il CentroNord. In particolare, le temperature si alzeranno al di sopra dei valori della norma, donando un clima tipico del mese di giugno. Si raggiungeranno infatti domani picchi che ruotano attorno ai 26-29° e che interesseranno anche le regioni tirreniche. Il tempo continuerà ad essere instabile invece al Sud, a causa di una corrente che proviene dai Balcani, mentre il peggioramento è atteso già per la giornata del prossimo venerdì. Secondo le previsioni di Meteo.it una perturbazione atlantica interesserà infatti Toscana e il Nord, ma potrebbe spostarsi il giorno successivo anche verso il CentroSud. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori