Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: Trump manda i caccia al confine della Corea (2 settembre 2017)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: sale l’attesa per i vaccini obbligatori. Fallimento per l’azienda dei trasporti di Roma. Trump manda i caccia al confine della Corea. (2 settembre 2017). 

Donald_Trump_1_lapresse_2017
Guerra in Siria, Donald Trump (LaPresse)

SALE L’ATTESA PER I VACCINI OBBLIGATORI

A pochi giorni dall’inizio delle lezione sala la tensione tra i genitori, in attesa di poter vaccinare i propri bambini ed ottenere cosi l’iscrizione nei plessi scolastici. Di oggi una circolare a firma del ministro Lorenzin, che autorizza i dirigenti scolastici a permettere l’ingresso in classe degli studenti che ancorché non vaccinati abbiano copia della prenotazione nel centro vaccini competente per territorio, cosi come di oggi l’autorizzazione sempre del ministero, tendente a far avere all’Asl gli elenchi degli studenti. La linea tracciata dal ministero appare chiara, permettere a tutti i genitori di poter esprimere la “volontà a voler vaccinare” i propri bambini, solo una volta avuta questa sicurezza il bambino sarà autorizzato a recarsi all’interno delle aule.

FALLIMENTO PER L’AZIENDA DEI TRASPORTI DI ROMA

Alla fine i conti non sono tornati, e cosi i vertici dell’Atac, l’azienda dei trasporti romana, si è decisa a portare i libri contabili in tribunale, allo scopo di concordare il fallimento. L’ultimo passo era la riunione del CDA, quest’ultimo preso atto dell’impossibilità di risanare l’oltre miliardo di euro di debiti, si è espresso all’unanimità per il fallimento. Adesso la palla passerà alla giunta Raggi, sarà infatti il consiglio comunale a ratificare l’ultimo passaggio, un passaggio che come ha dichiarato la stessa Raggi tenderà a far rimanere pubblica l’azienda. Intanto gli oltre 1200 creditori non potranno presentare ingiunzioni di pagamento, stante la richiesta di “concordato in bianco”, una richiesta che permetterà l’ottenimento di un periodo di tempo sotto forma di moratoria.

TRUMP MANDA I CACCIA AL CONFINE DELLA COREA

Non è passato sotto silenzio il lancio del missile balistico di giovedì scorso, e immediatamente Trump ha autorizzato un esercitazione militare aerea ai confine delle due Coree. L’intenzione dell’inquilino dello studio ovale è quella di mettere pressione al dittatore del Nord Kim Jong-un, e sottolineare caso mai ce ne fosse bisogno che gli USA con le sue forze armate sono pronte a schierarsi con gli alleati della regione. Intanto il premier giapponese ha richiesto un aumento record del bilancio militare, aumento che servirà per l’acquisto di nuove batterie di missili intercettori, quest’ultimi avranno lo scopo di proteggere le frontiere nipponiche da eventuali lanci di missili coreani.

ADDIO AL MONDIALE DI VALENTINO ROSSI

È stato operato ieri il 9 volte campione del mondo Valentino Rossi, operazione che si è resa necessaria dopo una caduta in allenamento, che ha provocato la “frattura scomposta” di tibia e perone della gamba destra. Il dottore è stato trasportato nella notte all’ospedale di Ancona, qui il primario di Ortopedia Raffaele Pascarella ha inserito un chiodo in titanio durante i circa 60 minuti in cui il campione di Tavullia è rimasto sotto i ferri. Nel primo bollettino medico i sanitari parlano di intervento “tecnicamente riuscito”, valutando i tempi di recupero in almeno 30/40 giorni. Difficile adesso per Rossi continuare il sogno della decima vittoria mondiale, stante il fatto che dovrà per forza di cose saltare almeno due gran premi.

A MADRID PER VINCERE

Italia-Germania 3-1, finale del Mondiale 1982. Spagna-Italia, qualificazioni ai Mondiali 2018. La Nazionale italiana è attesa da una nuova sfida. Ancora una volta. La partita del Bernabeu non ha l’importanza di quella di 35 anni fa ma ad oggi è la più importante per il movimento azzurro. Vincere in Spagna significherebbe conquistare la prima posizione in classifica e un piede e mezzo in Russia. Un pareggio o, peggio ancora, una sconfitta, condannerebbe l’undici di Ventura ad un quasi certo spareggio. Alla vigilia di Spagna-Italia si ferma Giorgio Chiellini. Il difensore della Nazionale italiana si è fatto male in allenamento e salterà la partitissima di sabato contro i madrileni. L’infortunio del difensore della Juventus non consentirà a Giampiero Ventura di schierare la famosa BBC, con Barzagli Bonucci e Chiellini, la vecchia retroguardia della Juventus che ha fatto le fortune della prima Juve di Antonio Conte, capace di vincere 3 scudetti consecutivi.

F1, DOMINIO MERCEDES

Dominio Mercedes nelle prime prove libere del Gran Premio di Monza, ma le Ferrari, dopo una mattinata choc, si sono avvicinate ai tempi delle Frecce d’Argento, con Vlatteri Bottas che chiude con il miglior tempo il venerdì, secondo Lewis Hamilton e terzo Sebastian Vettel ad un solo decimo dal finlandese. Bene anche Kimi Raikkonen, quarto a quattro decimi di distacco dal connazionale. Staremo a vedere come andranno le qualificazioni e di conseguenza anche la gara che sicuramente regalerà moltissime emozioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori