Madonna di Medjugorje/ Messaggio del 25 gennaio 2018: l’attore di Hollywood e la riscoperta della fede

- Niccolò Magnani

Madonna di Medjugorje, il messaggio del 25 gennaio 2018: l’attesa per le nuove parole e il dono della Madre di Dio. La testimonianza di Vicka e la “chiamata” alla conversione personale

medjugore_pixabay_2017
Messaggio della Madonna di Medjugorje (Pixabay)

In questo gennaio l’incredibile storia di fede che si produce da oltre trent’anni a Medjugorje ha fatto “capolino” nientemeno che a Hollywood: incontrando infatti una massa di giovani cattolici a Chicago, l’attore Jim Caviezel – noto anche per aver interpretato Gesù ne “La passione di Cristo” di Mel Gibson – ha raccontato come la sua incredibile conversione personale sia avvenuta proprio tramite l’incontro e l’imbattersi nella Madonna di Medjugorje. «Sono arrivato a questa parte attraverso Medjugorje, attraverso la Madonna. Durante la preparazione ho utilizzato tutto quello che Medjugorje mi ha insegnato», raccontava Caviezel in un’intervista di due anni fa ad AltervistaMedjugorje. «Il regista, Mel Gibson, ed io andavamo insieme alla Messa ogni mattina. Nei giorni in cui non potevo andare, facevo almeno la comunione. Avevo sentito dire che il Papa si confessava tutti i giorni e pensai che anch’io dovevo confessarmi più spesso. Non volevo che Lucifero potesse esercitare un controllo su quello che facevo. Per questo ho anche digiunato…». L’incontro con i veggenti, l’approfondirsi della preghiera e la riscoperta di una fede che lo ha reso finalmente “libero” in un mondo magari inebriante ma “chiuso” come quello di Hollywood. Ai giovani, Caviezel ha voluto lanciare questo invito fraterno: «Voglio che abbiate il coraggio di entrare in questo mondo pagano esprimendo senza complessi la vostra fede in pubblico. Il mondo ha bisogno di guerrieri come San Paolo e San Luca, che hanno rischiato il proprio nome, la propria reputazione per portare la fede, il proprio amore per Gesù al mondo. Dio sta chiamando ciascuno di noi, ciascuno di voi a fare grandi cose. Ma quante volte non rispondiamo?».

DOMANI IL NUOVO MESSAGGIO DA MEDJUGORJE

Nella giornata di domani, 25 gennaio 2018, come ogni mese verrà diffuso il messaggio della Madonna apparsa ai veggenti di Medjugorje: un mese dopo il Natale e tre settimane dopo l’altro messaggio recapitato alla veggente Mirjana (che invece incontra la Madre di Dio ogni secondo giorno del mese), i fedeli e affezionati ai messaggi della Madonna (in continua apparizione da oltre trent’anni sulle colline della cittadina bosniaca) attendono nuove parole e nuove “preghiere” per una sempre rinnovata chiamata alla conversione personale. Come ricordava la citazione apparsa sul portale online del Santuario di Medjugorje (tratto dal messaggio del 25 maggio 1999), «Figlioli, voi cercate la pace e pregate in diversi modi, ma non avete ancora dato i vostri cuori a Dio affinché li riempia del suo Amore. Ecco, per questo io sono con voi, per insegnarvi ed avvicinarvi all’Amore di Dio.

Se amate Dio al di sopra di tutto, sarà facile per voi pregare ed aprirgli il vostro cuore». L’attesa è forte ancora una volta per osservare e ricevere in umiltà il nuovo messaggio della Madre di Dio: con la speranza viva nel cuore di poter riconoscere il bene di Cristo nelle pieghe complesse e spesso drammatiche delle proprie vite.

MESSAGGIO MADONNA DI MEDJUGOJE, VICKA: “CI SALUTA COME LA MADRE DI DIO”

Nel dialogo tra la veggente Vicka e padre Janko Bubalo – all’interno del libro “Medjugorje Le prime apparizioni raccontate dalla veggente Vicka” (qui sotto tutte le informazioni principali, ndr) – viene raccontata anche la modalità tutta particolare che la Madonna di Medjugorje utilizza durante le apparizioni ormai trentennali ai ragazzi bosniaci. «Quando ci appare ci saluta sempre con un “Sia lodato Gesù Cristo”, raramente appare senza salutare. Solo quando l’apparizione era, ad esempio, sul coro della chiesa. E quelle volte che andate via senza salutare, significava sempre che sarebbe ritornata», racconta la veggente nel dialogo sulle apparizioni della Madre di Dio dal 1981 in poi.

Un altro elemento particolare che viene chiesto spesso ai veggenti è come fanno a sapere a che ora e dove ci saranno le apparizioni: stando sempre al racconto di Vicka, la Madonna appare dalle 18 alle 18.30 sia in estate che in inverno. «E’ capitato anche che sia apparsa alle 15 o in orari differenti quando l’apparizione si sarebbe manifestata più volte nello stesso giorno. Se andavano a scuola di pomeriggio l’apparizione di solito avveniva alla mattina verso le nove. Se andavano di mattina a scuola, la Madonna appariva alla sera. Così come si mettevano d’accordo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori