Roma, sciopero Atac: autobus e metro a singhiozzo/ Ultime notizie: adesione al 23% ma disagi ovunque

Roma, sciopero Atac di 24 ore: stop di autobus, metro e treni. Ultime notizie: Ztl aperte e regolari i bus della Tpl. Disagi per i cittadini romani nella giornata di oggi

11.10.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
atac_roma_wikipedia
Atac, referendum rinviato a Roma

Disagi un po’ ovunque nella Capitale, con code sull’Aurelia e sulla Tiburtina e col blocco anche della ferrovia Roma-Lido e della linea per Viterbo: lo sciopero indetto dall’Atac oggi nella metropoli per quanto riguarda autobus e metro ha letteralmente mandato in tilt la circolazione e continuerà a provocare disagi fino in serata, nonostante siano state comunicate le proverbiali fasce di garanzia per almeno lavoratori e studenti, ovvero dall’inizio del servizio alle 8.30 e poi dalle 17 alle 20. Secondo quanto si apprende, tuttavia, l’adesione del personale Atac all’agitazione che sta andando in scena quest’oggi a Roma è stata appena del 23,4% stando ai dati comunicati dall’Agenzia della Mobilità, anche se il numero non eccessivamente alto non ha impedito il verificarsi dell’ennesimo giorno nero per chi si sposta coi mezzi pubblici nella Capitale. (agg. R. G. Flore)

TRAFFICO E CODE

Sta creando non pochi problemi lo sciopero dei mezzi pubblici indetto dall’Atac per la giornata di oggi. Come riferisce l’edizione online del quotidiano Il Messaggero, le linee A e B della metro sono attive ma con corse ridotte, mentre la linea C è completamente chiusa, così come la ferrovia Roma-Lido. Riduzioni di corse anche per quanto riguarda gli autobus pubblici e i tram, e di conseguenza è aumentato il traffico automobilistico. Si registrano in particolare rallentamenti da via Tiburtina a viale delle Terme di Caracalla, fino a Via Aurelia. Ricordiamo che visto lo sciopero di 24 ore indetto dall’Atac per questioni di sicurezza sul lavoro, il comune di Roma ha deciso di disattivare per oggi i varchi nelle zone a traffico limitato del centro e di Trastevere, valido solo per le ore diurne. Ieri la sigla sindacale “Cambia-menti”, annunciava su Facebook: «Sciopero in nome della sicurezza degli autoferrotranvieri e di tutti i cittadini, sit-in in via Molise davanti alla sede del Mise dalle 10:00 alle 13:00 dove abbiamo chiesto un incontro con il Ministro Di Maio». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ZTL DISATTIVATA

E’ iniziata da poche ore una giornata molto complicata per tutti i cittadini di Roma che si spostano abitualmente con i mezzi pubblici. L’Atac ha infatti indetto uno sciopero dalla mezzanotte e un minuto di questa notte, fino alla fine delle corse di oggi. I mezzi circoleranno nelle fasce di garanzia mentre per gli altri orari bisognerà trovare delle alternative. Lo sciopero è stato indetto dal personale di front-end che lamenta una scarsa sicurezza sul lavoro, testimoniata anche dai numerosi incendi che si sono verificati sugli autobus romani negli ultimi mesi. L’agitazione coinvolgerà comunque non soltanto gli autisti dei pullman, ma anche le metro, i tram, e le ferrovie nelle tratte Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle. Per favorire la circolazione, il comune ha deciso di disattivare solamente per la giornata di oggi le zone a traffico limitato diurne del centro e di Trastevere, di modo che anche i veicoli privi di permesso possano regolarmente circolare. Una decisione, come ricorda Sky Tg24, presa dall’amministrazione per favorire la mobilità. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL COMMENTO DI LINDA MELEO

La giornata di domani, 12 ottobre, nella Capitale si preannuncia come un nuovo venerdì nero nel campo dei trasporti pubblici in seguito allo sciopero dei mezzi che interesserà per 24 ore la rete Atac. A tal fine, spiega l’agenzia di stampa Ansa citando l’Agenzia per la mobilità di Roma, per la giornata di domani non saranno attive le Ztl, ovvero le Zone a traffico limitato diurne del Centro e di Trastevere, Decisione, questa, presa dall’Amministrazione allo scopo di ridurre per quanto possibile i disagi nella mobilità. Intanto, i rischi potrebbero diminuire poichè oltre a Tpl anche Cotral ha cancellato per domani le agitazioni di 4 ore a Roma. Come spiega Il Quotidiano del Lazio, dunque, i bus Cotral e le linee periferiche Roma Tpl saranno regolarmente in servizio. Linda Meleo, assessora alla Città in Movimento del Comune di Roma, ha commentato positivamente la notizia asserendo: “La sospensione dello sciopero previsto per le linee bus periferiche è una buona notizia. Da una parte premia l’azione a favore dei lavoratori, colmando la criticità degli stipendi non versati negli ultimi tre mesi. Dall’altra per la città, in quanto grazie alla sforzo di dialogo tra azienda, lavoratori e sindacati si evitano disagi ai cittadini, soprattutto a quelli che per muoversi adoperano linee periferiche”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

TPL NON ADERISCE

Nella giornata di domani, venerdì 12 ottobre, si terrà uno sciopero dei trasporti pubblici a Roma della compagnia Atac, quella a cui fanno capo i mezzi che circolano nel centro della capitale. I trasporti saranno garantiti nelle fasce di garanzia, quindi dalle 5.30 alle 8.30 del mattino, e dalle 17:00 fino alle 20:00. Per tutti gli altri orari, invece, saranno possibili sospensioni delle corse e di conseguenza bisognerà attrezzarsi in altri modi. Come riporta il sito dell’Atac, l’ultimo sciopero, quello del 6 luglio scorso, ha comportato un’adesione del 29.1% della rete di superficie, mentre per le metro e i treni l’adesione è stata del 10%. Nell’altro precedente, quello del 20 maggio 2016, lo sciopero ha visto un’adesione ancora più bassa, con il 9.6% in superficie, e il 3.2% fra metro e treni. Di conseguenza, è probabile che i mezzi circolino lo stesso anche negli orari di sciopero. Ricordiamo che lo sciopero di 24 ore è esteso anche ai mezzi pubblici della regione Lazio, mentre quello di TPL (gli autobus che circolano nella periferia romana), è stato sospeso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

“NON CI SARA’ PARALISI”

«Non ci sarà una paralisi»: le assicurazioni della assessore Linda Meleo arrivano dopo il colloquio di ieri sera con i vertici dei sindaci che hanno poi revocato lo sciopero di Roma Tpl. «I rappresentanti dei lavori hanno constatato il superamento delle criticità legate all’erogazione degli stipendi negli ultimi tre mesi e hanno mostrato ampia disponibilità all’apertura di un tavolo di trattativa aziendale a partire dal prossimo 18 ottobre», rende noto il Campidoglio. «La sospensione dello sciopero previsto per le linee bus periferiche è una buona notizia», ha spiegato la assessore alla Città in Movimento M5s, «Da una parte premia l’azione a favore dei lavoratori, colmando la criticità degli stipendi non versati negli ultimi tre mesi. Dall’altra per la città, in quanto grazie alla sforzo di dialogo tra azienda, lavoratori e sindacati si evitano disagi ai cittadini, soprattutto a quelli che per muoversi adoperano linee periferiche». Niente paralisi, anche se resta comunque in blocco l’Atac (con alcuni sindacati) non certo una buonissima notizia per i cittadini romani.. (agg. di Niccolò Magnani)

ROMA, BLOCCO ATAC DOMANI: INFO E ORARI

Torna l’incubo sciopero dei mezzi pubblici a Roma. Nella giornata di domani, venerdì 12 ottobre 2018, sono seriamente a rischio gli autobus, i bus, i filobus, i tram, la metro e le ferrovie. I sindacati Confederali e dalla Faisa Cisal sui bus Cotral, hanno indetto uno sciopero di 24 ore che inizierà dalle ore 00.01 di venerdì 17, e terminerà fino a fine servizio di domani. Nel dettaglio, non saranno garantite le classiche tratte dalla mezzanotte e un minuto fino alle ore 5.29; lo stop dei mezzi pubblici riprenderà dalle ore 8.30 fino alle 17.00, quindi un nuovo stop dalle 20.00 fino alla conclusione della giornata.

REVOCATO SCIOPERO TPL

Lo sciopero riguarderà i mezzi dell’Atac, mentre i mezzi dela Tpl, l’azienda che copre le linee periferiche di Roma, circoleranno regolarmente, avendo annullato lo sciopero di 4 ore, dalle ore 8:30 alle 12:30, inizialmente previsto per la giornata di domani. Problemi potrebbero verificarsi anche sulle tratte ferroviarie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo gestite da Atac, mentre saranno in vigore le fasce di garanzia con corse assicurate. Per maggiori dettagli sullo sciopero e aggiornamenti, si consiglia di tenere monitorato i siti atac.roma.it e cotralspa.it.

I commenti dei lettori