Vicenza, bimbo di 18 mesi morto soffocato da popcorn/ Tragedia davanti ai genitori: “Abbiamo provato di tutto”

Vicenza, bimbo di 18 mesi morto soffocato da popcorn. La tragedia davanti ai genitori: “Abbiamo provato di tutto”

31.12.2018 - Silvana Palazzo
Vicenza, bimbo di 18 mesi morto soffocato da popcorn

Un bimbo di 18 mesi morto soffocato dai popcorn davanti ai genitori. La tragedia è avvenuta in località Torri di Arcugnano, in provincia di Vicenza, sabato sera. Dopo cena i due coniugi, Massimo Greggio e Sara Lisso, si apprestavano a trascorrere la serata davanti alla tv in compagnia dei loro figli, tra cui Leone nato nel giugno dell’anno scorso. Poco prima delle 22 si è consumata la tragedia, davanti ad una ciotola di popcorn. Il piccolo Leone dopo aver ingerito un fiocco ha cominciato a lamentarsi in maniera flebile, mostrando difficoltà di respirazione. I genitori hanno capito subito che aveva un fiocco di popcorn fermo in gola. Sono stati minuti concitati, nei quali hanno chiamato il 118 per chiedere aiuto. Hanno ricevuto via telefono istruzioni per provare a liberare la gola del loro bambino in attesa che arrivasse un medico a casa, ma quando i sanitari sono arrivati sul posto non c’è stato niente da fare per il piccolo, come ricostruito dal Giornale di Vicenza.

VICENZA, BIMBO DI 18 MESI MORTO SOFFOCATO DA POPCORN

Una tragedia lacerante per una coppia di genitori: «Abbiamo provato di tutto», hanno raccontato. Volevano trascorrere una serata tranquilla nella loro casa di via Costacolonna, invece hanno assistito impotenti alla morte del loro secondo figlio di 18 mesi. I sanitari accorsi sul posto hanno provato più volte a recuperare il fiocco di popcorn incastrato in gola, ma quando ci sono riusciti per il bambino non c’era più nulla da fare: era morto per soffocamento. Non era la prima volta che il bambino mangiava popcorn: i genitori hanno raccontato che gli piacevano. Le manovre di disostruzione però non sono servite a salvarlo in tempo. Come riportato dal Giornale di Vicenza, che ha riportato il terribile dramma avvenuto sabato sera, sul posto è poi arrivata una pattuglia dei carabinieri per effettuare i rilievi del caso, con informativa alla procura della Repubblica di Vicenza che dovrebbe aprire un fascicolo, anche se non sarebbero emerse responsabilità dei genitori per la morte del piccolo Leone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA