Sciopero treni e aerei, ultime notizie/ Trasporti e traffico ko, venerdì 8 giugno: voli cancellati in Sardegna

Sciopero treni e aerei oggi e venerdì 8 giugno: si ferma anche il trasporto pubblico, ecco alcune informazioni utili, a rischio disagi Lazio e Torino.

treno_pixabay_2017
Immagine di repertorio (Pixabay)

Disagi inevitabili su binari e traffico aereo per lo sciopero di oggi, venerdì 8 giugno 2018, che interessa aerei, treni e mezzi pubblici. Ne è stato indetto uno nazionale, ma anche a livello locale le agitazioni coinvolgono i mezzi di trasporto. Buone notizie per chi invece si serve delle frecce: Trenitalia ha assicurato che i servizi ad alta velocità saranno garantiti e regolari, mentre per gli altri treni nazionali non sono previsti particolari disagi. Discorso simile per i treni di Italo: la società ha fatto sapere attraverso il proprio sito web che non prevede impatti per la circolazione. Per chi invece viaggia in aereo potrebbero esserci disagi dalle 13 alle 17 a causa dei due scioperi nazionali e diversi locali dei controllori di volo dell’Enav. Tra gli aeroporti interessati ci sono quelli di Milano Linate e Malpensa. Come riportato da Quotidiano.net, in Sardegna sono stati intanto cancellati una trentina di voli. (agg. di Silvana Palazzo)

VOLI RICOLLOCATI ALITALIA

Con lo sciopero dei dipendenti Enav che scatterà dalle ore 13 il servizio di Alitalia ha deciso di attivare un piano straordinario per poter ricollocare la maggior parte dei passeggeri su altri voli onde evitare il caos nei principali aeroporti italiani per questo pomeriggio. Nonostante questo, purtroppo di voli cancellati ve ne sono stati diversi riassunti dalla compagnia di bandiera in questo indirizzo ufficiale. Nel frattempo stamattina è uscita una nota dell’Enav che chiede scusa a tutti i passeggeri per i disagi di giornata, con la Società «impegnata con le Organizzazioni Sindacali sia nei lavori di rinnovo del contratto collettivo che, contestualmente, nel dialogo sul Piano Industriale già illustrato in seno all’Organismo Paritetico di Garanzia di ENAV». Secondo la Società del controllo aereo, in aggiunta alla nota, «Il Piano Industriale 2018-2022 è volto ad implementare una strategia di sviluppo coerente con le trasformazioni in atto nel settore nazionale ed europeo, con un investimento di 650 milioni di euro su tecnologie d’avanguardia e infrastrutture, senza prevedere esuberi ne’ tantomeno licenziamenti, ma solo ampie opportunità di valorizzazione delle professionalità attraverso un impegno formativo senza precedenti». (agg. di Niccolò Magnani)

TUTTI GLI SCIOPERI DI OGGI

Sciopero treni e aerei, sarà un venerdì 8 giugno 2018 nero per i trasporti: a rischio disagi in particolare il Lazio e Torino. In programma una serie di scioperi che interesseranno anche i mezzi pubblici: oltre allo sciopero nazionale del trasporto ferroviario e lo sciopero nazionale (anche locale) del personale dell’Enav, da segnalare le possibile problematiche al trasporto pubblico nel Lazio e a Torino. Come sottolineato dai colleghi di rainews.it, i disagi per i pendolari in treno sono già iniziati ieri, con lo stop del trasporto ferroviario dalle 22 alle 6 di questa mattina proclamato dai lavoratori dell’Usb lavoro privato. Fsi (Ferrovie dello Stato Italiane) hanno comunicato ai viaggiatori che le Frecce ad alta velocità saranno regolari e non sono previsti particolari disagi per gli altri treni nazionali. Italo-Ntv, inoltre, ha sottolineato che non si prevedono particolari impatti per la circolazione dei propri treni. Trenord invece ha informato che durante lo sciopero i servizi regionali, suburbani e aeroportuali potrebbero subire ritardi, variazioni o cancellazioni.

SCIOPERO VENERDì 8 GIUGNO 2018

Treni, mezzi pubblici ma non solo: disagi in vista anche per chi viaggia in aerei. In programma oggi due scioperi nazionali e diversi scioperi locali dei controllori volo dell’Enav dalle ore 13.00 alle ore 17.00. Il primo sciopero è quello indetto da Filt Cgil, Uiltrasporti e Unica, il secondo è quello proclamato da Fit Cisl e Ugl-Ta. Per quanto riguarda i trasporti locali, gli stop riguardano gli scali di Fiumicino, Ciampino, Venezia, Catania, Cagliari, Brindisi, Palermo, Lamezia Terme, Milano, Pescara, Padova. Numerosi i voli cancellati già dalle prime ore di ieri, giovedì 7 giugno 2018, con Alitalia che si è messa in moto per ricollocare i passeggeri su altri voli. Vi riportiamo alcune informazioni utili: Ferrovie dello Stato e Trenord hanno organizzato dei bus sostitutivi per le eventuali corse cancellate per quanto riguarda il servizio che collega l’aeroporto di Malpensa, il Malpensa Expresse, nelle tratte Milano Cadorna-Malpensa Aeroporto, nonché dall’aeroporto a Bellinzona (Svizzera).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori