ULTIME NOTIZIE/ Di oggi ultim’ora Napoli: donna muore, medici picchiati (18 febbraio)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi,18 febbraio 2019, ultim’ora. Napoli, donna muore, decine di parenti assaltano ospedale e picchiano medici e infermieri

vibo valentia parto cesareo
Immagine di repertorio (Pixabay, 2019)

Il reparto di Medicina d’urgenza dell’ospedale Sant’Anna e Santissima Maria della Neve di Boscotrecase (Napoli) è stato preso d’assalto. Alcune decine di persone hanno picchiato alcuni medici e infermieri presenti, danneggiando suppellettili e macchinari. Il parapiglia è scoppiato dopo la morte di una loro congiunta. La 55enne è deceduta dopo quattro giorni di ricovero. È stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per porre fine all’assalto. Il caos è scoppiato per “vendicare” dunque questa morte. Sul posto, come riportato dall’Ansa, sono accorsi i carabinieri che hanno riportato l’ordine e identificato gli autori dei danneggiamenti. Ma dal canto loro i parenti della donna hanno sporto denuncia alla procura, che ha aperto un’inchiesta sulla morte della 55enne. La salma è stata sequestrata e trasferita all’obitorio di Castellamare di Stabia per seguire l’autopsia che è stata disposta dai magistrati. (agg. di Silvana Palazzo)

Ultime notizie, M5s su Salvini dire Sì vota No

Ironica situazione sul blog a cinque stelle, dove la dirigenza politica, Di Maio in testa, ha scelto di interpellare i militanti sulla questione dell’autorizzazione a procedere per il Ministro dell’Interno Salvini. Il quesito che gli iscritti della piattaforma Rousseau si ritroveranno a votare instilla per molti una confusione estrema, con i militanti che dovranno votare Si per negare la messa in stato d’accusa di Salvini. La questione oltre ad aver fatto decollare l’opposizione interna, come ad esempio quella della senatrice Nugnes, ha suscitato la critica dello stesso fondatore del movimento Beppe Grillo. Il comico genovese sul suo profilo Facebook ha infatti commentato che la dirigenza di quello che era il suo partito è afflitta ultimamente dalla “sindrome di Procuste!” una sindrome teorizzata in un romanzo dell’americano Joseph Heller. Potranno esprimere il loro voto solamente i militanti certificati, la votazione avverrà domani.

Ultime notizie, Violenta la figlia per anni: arrestato militare dell’esercito

Ha trovato solo adesso il coraggio di denunciare il padre. E’ successo ad Anzio dove una ragazzina di 15 anni si è recata in caserma per mettere nero su bianco le violenze subite fin da quando aveva ricordi. Dopo la denuncia e i successivi riscontri, gli agenti della polizia locale di Anzio hanno ammanettato il padre e lo hanno trasferito nella locale casa circondariale in attesa dell’interrogatorio di garanzia. Immediatamente è arrivata la nota dello stato maggiore dell’esercito, che oggi ha emesso un comunicato stampa affermando di aver attivato tutte le procedure tendenti all’immediata sospensione dell’uomo. Durissima anche il Ministro Trenta, che ha parlato di atteggiamento indegno per gli uomini che devono servire lo stato.

Ultime notizie, Grave incidente per Piero Fassino

L’ex Sindaco di Torino e attuale parlamentare del Partito Democratico Piero Fassino, è stato coinvolto in un incidente automobilistico. Fassino si trovava su una vettura coinvolta in un tamponamento a catena ed è stato trasportato presso il locale nosocomio in codice rosso. Per fortuna le sue condizioni di salute non sono gravi, con le prime notizie che riportano solamente di una frattura dello sterno. La notizia dell’incidente è stata comunicata dallo stesso Fassino che ha annullato tutti gli impegni, promettendoli però di “riprogrammarli” al più presto. A Fassino sono immediatamente giunti gli auguri di guarigione dei maggiori esponenti politici del Partito Democratico.

Ultime notizie, Vola la Juve ma anche il Milan

Anche se a tenere banco è la polemica di Mauro Icardi con l’Inter il campionato di serie A fornisce il meglio di se sul rettangolo verde. In tale contesto da segnalare le ottime vittorie negli anticipi di Juventus e Milan, i bianconeri hanno di fatto schiantato il Frosinone grazie anche al solito CR7, i rossoneri invece hanno vinto in casa della sorpresa del campionato, l’Atalanta di Gasperini. In quest’ultima partita da segnalare la grande prestazione di Piatek, con l’attaccante polacco che ci ha messo pochissimo ad entrare nei cuori dei propri tifosi a posto di Gonzalo Higuain. Nelle altre partite da segnalare la vittoria della Fiorentina per 4 a 3 sulla Spal, e quella dell’Inter sulla Sampdoria. Nel posticipo il Napoli di Carlo Ancelotti non va oltre il pari e si allontana ulteriormente dalla vetta. Stasera sarà il turno di Roma Bologna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA