TERREMOTO OGGI/ Scossa di M 2 nel promontorio del Gargano in provincia di Foggia, Puglia (in tempo reale, martedì 24 marzo ore 18.50)

- La Redazione

Terremoto oggi, martedì 24 marzo 2015. Tra i maggiori eventi, l’Ingv segnala un sisma di magnitudo 1.8 avvenuto verso le due del mattino in provincia di Reggio Calabria.

sismografo_new_r439
Sismografo (Fonte Infophoto)

Un terremoto di magnitudo 2 è stato avvertito pochi minuti fa in provincia di Foggia (Puglia). La scossa è avvenuta alle 18.30 di oggi nell’area del promontorio del Gargano e del comune di San Giovanni Rotondo (Fg), l’unico presente in un raggio di dieci chilometri dall’epicentro. Gli altri comuni coinvolti, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri, sono Cagnano Varano (Fg), Manfredonia (Fg), Rignano Garganico (Fg) e San Marco In Lamis (Fg). Tra le altre scosse registrate negli ultimi minuti, si segnala un sisma di magnitudo 0.6 avvertito poco prima delle 18 in provincia di Perugia (Umbria) a poca distanza dai comuni di Gualdo Tadino (Pg), Massa (Mc) e Esanatoglia (Mc).

Continua a tremare la terra in Emilia-Romagna. Dopo le scosse di qualche ora fa, in provincia di Parma si è verificato un nuovo terremoto di magnitudo 2.1. L’Ingv fa sapere che il sisma è avvenuto poco dopo le 15 nei pressi dei comuni di Collecchio (Pr), Felino (Pr), Fontevivo (Pr), Medesano (Pr), Noceto (Pr) e Sala Baganza (Pr), tutti presenti in un raggio di dieci chilometri dall’epicentro. Gli altri comuni interessati, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri dal punto in cui la scossa si è generata, sono Calestano (Pr), Fidenza (Pr), Fontanellato (Pr), Fornovo Di Taro (Pr), Langhirano (Pr), Lesignano De’ Bagni (Pr), Parma (Pr), San Secondo Parmense (Pr), Soragna (Pr), Terenzo (Pr), Trecasali (Pr) e Varano De’ Melegari (Pr).

Uno sciame sismico si sta verificando in questi minuti in provincia di Parma (Emilia-Romagna). Come fa sapere l’Ingv, il terremoto più forte registrato fino a questo momento ha raggiunto una magnitudo pari a 2.6 gradi della Scala Richter, con epicentro localizzato a non più di dieci chilometri dai comuni di Fidenza (Pr), Fontanellato (Pr), Fontevivo (Pr), Medesano (Pr) e Noceto (Pr). Gli altri comuni interessati, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri, sono Alseno (Pc), Busseto (Pr), Collecchio (Pr), Felino (Pr), Fornovo Di Taro (Pr), Sala Baganza (Pr), Salsomaggiore Terme (Pr), San Secondo Parmense (Pr), Soragna (Pr), Terenzo (Pr), Trecasali (Pr) e Varano De’ Melegari (Pr). Nella stessa area si sono verificate almeno altre due scosse di magnitudo superiore a 2.

Lievi scosse di terremoto sono state registrate in Italia oggi, martedì 24 marzo 2015. Tra gli eventi sismici più rilevanti, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) segnala un terremoto di magnitudo 1.8 avvenuto verso le due del mattino in provincia di Reggio Calabria: l’epicentro è stato localizzato a non più di venti chilometri dai comuni di Giffone (Rc), Fabrizia (Vv) e Mammola (Rc). Un’altra scossa di magnitudo 1.1 si è verificata poco dopo in provincia di Perugia (Umbria) interessando i comuni di Pietralunga (Pg), Gubbio (Pg) e Apecchio (Ps). Infine la terra ha tremato in provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche: in questo caso il sisma, di magnitudo 0.9 sulla Scala Richter, è avvenuto nei presi dei comuni di Serra Sant’Abbondio (Ps), Frontone (Ps) e Sassoferrato (An).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori