BENESSERE/ Dimagrire nelle gambe: le 4 regole d’oro, dalla dieta allo sport

- La Redazione

Dimagrire nelle gambe: le 4 regole d’oro, dalla dieta allo sport

joggingR400
Fare jogging è utile per tonificare le gambe

Le gambe, insieme alla pancia e ai glutei, sono uno dei punti nevralgici, che fanno impazzire le donne, che tentano ogni metodo per renderle più sottili e tonificate. Spesso però usando metodi eccessivi e sbagliati o affidando le proprie speranze in creme miracolose. Ecco allora 4 semplici regole da seguire per avere gambe più snelle e toniche: solo mettendo insieme diversi aspetti, dalla dieta all’attività sportiva, si può raggiungere il risultato sperato.

Innanzitutto bisogna evitare di fare una vita sedentaria. Restare seduti tante ore al giorno favorisce l’accumulo di grassi e anche se si segue una dieta ipocalorica, questa non avrà i suoi effetti sulle gambe. Bisogna infatti tonificarle e fortificarle facendo esercizio fisico. Le attività vanno dalla passeggiata giornaliera di circa 30 minuti a passo svelto, alla corsetta. Oppure anche per svagarsi un po’, un’ora di ballo o di nuoto. O meglio ancora gli esercizi mirati, come quelli che si fanno con la Gag.
Bisogna poi seguire un’alimentazione corretta che prevede almeno 1,5 litri di acqua al giorno; la preferenza per frutta e ortaggi, per il loro elevato contenuto di acqua e il loro apporto di vitamine e minerali; gli alimenti ricchi di fibre come cereali e di calcio come latte, formaggi, yogurts scremati.

Sia le fibre che il calcio limitano l’assorbimento di grassi nell’intestino a favoriscono la sua eliminazione tramite l’epidermide. Bisogna invece evitare le bevande con carboidrati per il loro alto contenuto di calorie.
È utile ricorrere poi ai massaggi alle gambe: si tratta dei massaggi riduttori che si fanno applicando  una crema snellente per gambe. Se si vuole usare un prodotto naturale, l’ideale è l’olio di mandorle con menta o rosmarino. Questo va applicato eseguendo movimenti circolari ascendenti nelle gambe, iniziando dalla punta dei piedi e delle caviglie fino ad arrivare ai fianchi.

Per le più coraggiose la quarta regola prevede la doccia scozzese: si fa alternando getti d’acqua fredda a quella calda per diverse volte. Questo processo riattiva la circolazione sanguigna e tonifica la pelle.

(fonte: benessere.atuttonet.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori