Davide Masitti, dj italiano morto in Francia/ Coltellata fatale: compagna in custodia

- Emanuela Longo

Davide Masitti, dj italiano di 49 anni morto in Francia dopo una coltellata al fianco: ucciso dalla compagna? Lei respinge le accuse

davide masitti facebook 640x300
Davide Masitti, Facebook

E’ giallo sulla morte del dj italiano 49enne, Davide Masitti, in arte “Da Frikkyo”, noto a livello internazionale per i rave di musica elettronica. Il decesso sarebbe sopraggiunto in seguito ad una coltellata, come rivela Il Resto del Carlino, forse sferrata dalla compagna e madre dei suoi figli, attualmente sospettata di omicidio volontario. La tragedia si è consumata in Francia, in un piccolo paese del Dipartimento della Gironda, Saint Michel de Castelnau, dove Masitti e la sua famiglia si erano trasferiti due anni fa. L’uomo si definiva uno spirito libero ed era tra i fondatori del movimento “Olstad Sound System”. L’allarme sarebbe scattato nella tarda serata di martedì scorso, intorno alle 23.30. Secondo le prime indiscrezioni il dj sarebbe morto in seguito ad un solo fendente al fianco mentre si trovava nella villetta in cui viveva con la compagna e i suoi due bambini di 9 e 3 anni.

Le autorità francesi indagano per omicidio volontario e Anna, la compagna 38enne, originaria di Trieste, sarebbe attualmente in custodia giudiziaria. Al momento non si avrebbero informazioni sul possibile movente da parte della procura di Bordeaux.

DAVIDE MASITTI, DJ ITALIANO MORTO IN FRANCIA: È GIALLO

La compagna di Davide Masitti, dj italiano morto in Francia, avrebbe ad ora respinto tutte le accuse spiegando che l’uomo si sarebbe ferito da solo. Resta dunque un grande giallo sulle dinamiche precedenti alla morte del 49enne. I familiari della vittima che vivono in provincia di Modena, non crederebbero affatto che possa essere stata la compagna a commettere il presunto delitto e, dicono, lo “escludono categoricamente”. “Abbiamo appreso della sua morte tramite i messaggi di condoglianze, ricevuti da amici, eravamo all’oscuro di tutto”, hanno commentato, come riferisce Il Resto del Carlino. Lo scorso venerdì il fratello del dj, Emanuele, insieme alla nipote sono volati in Francia, mentre colleghi ed ex amici di Davide stanno raccogliendo fondi per la famiglia. “Vogliamo organizzare, appena possibile, il trasferimento della salma”, ha spiegato l’altro fratello, Ermanno che è rimasto in Italia, al fianco della madre, al fine di sostenerla in questo terribile momento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA