Dayane Mello e le molestie a La Fazenda “Fatti non gravi”/ Il defollow a Rosalinda Cannavò

- Adriana Lavecchia

Dayane Mello ha concluso la sua avventura all’interno del reality brasiliano La Fazenda, commentando quanto accaduto come “fatti non gravi”

Dayane Mello
Fonte Instagram

Si è conclusa l’avventura al reality brasiliano La Fazenda per Dayane Mello, tra molestie, bullismo e altre accuse. Dopo essere uscita dal reality la modella brasiliana non ha ancora voluto parlare pubblicamente di quanto accaduto all’interno dello show, secondo Gabriele Parpiglia la donna però avrebbe bollato tutto come “Fatti non gravi”.

Parlando di quanto accaduto alla donna Gabriele Parpiglia ha detto: “Dopo l’eliminazione dal reality La Fazenda mi risulta che Dayane Mello sia a conoscenza di quanto avvenuto. Fatti e avvenimenti che lei reputa non gravi […] Un gran peccato soprattutto in un momento del genere perché lei stessa poteva alzare la voce per tante donne”.

Dayane Mello arrabbiata con chi l’ha difesa

Sulla vicenda di Dayane Mello l’autore ha voluto concludere dicendo: “Le lotte non sempre si vincono, soprattutto quando la vittima non capisce di essere una vittima, o forse parte di un sistema”. A quanto pare Dayane Mello è a conoscenza di quanto accaduto in Italia e avrebbe accusato tutti coloro che si sono battuti in favore dei suoi diritti, compresa Rosalinda Cannavò e Le Iene, che avevano dedicato un servizio in difesa della modella.

Gabriele Parpiglia ha confermato la rabbia della donna con le persone in Italia che hanno cercato di difenderla dicendo: “Questa è la scelta e la posizione di Dayane Mello: Non è successo nulla a La Fazenda. Qualcuno ha scritto se lei ha rimosso le foto di Rosalinda. Si lei ce l’ha con me, con la Cannavò e con Le Iene, con tutti. Ce l’ha anche con la sua ex agente”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA