Rosalinda Cannavò preoccupata per Dayane Mello/ “Manipolata, sveglia senza vestiti…”

- Emanuela Longo

Rosalinda Cannavò in ansia per le condizioni di Dayane Mello a La Fazenda, reality brasiliano: “E’ stata manipolata, tutto costruito a tavolino”

Dayane Mello Rosalinda Cannavo Instagram 640x300
Dayane Mello e Rosalinda Cannavò (Instagram, foto di Francesco Chiappetta)

Il caso Dayane Mello ed il presunto stupro nel reality A Fazenda continua a tenere banco. Dopo il servizio della trasmissione Le Iene, a tornare sul delicato argomento è stata anche l’amica ed ex inquilina al GF Vip 5, Rosalinda Cannavò. La giovane attrice è stata ospite della trasmissione web Il Bianco e il Nero di Gabriele Parpiglia, su LiveNow ed ancora una volta ha manifestato tutta la sua preoccupazione per Dayane e per le sue condizioni nel discusso reality brasiliano.

La modella ed ex gieffina, nonostante sia stata vittima di molestie e di una presunta violenza da parte di Nego do Borel, concorrente del medesimo reality poi squalificato, è ancora rinchiusa nel programma nonostante la denuncia dei media italiani. Se da una parte i parenti brasiliani della concorrente sembrerebbero premere affinchè lei possa continuare a restare il più possibile nel reality, dall’Italia, amici e colleghi hanno finora espresso tutte le loro preoccupazioni non riuscendo a mettersi in alcun modo in contatto con lei. Rosalinda è tra questi ultimi e proprio nelle passate ore, come riporta Biccy.it, ha espresso il suo pensiero sulla situazione in cui si trova l’amica: “Aveva tanti lavori in Italia, non aveva bisogno di fare quel reality. Manipolata a questo punto possiamo dire.  Spero che lei una volta finito il reality veda quello che è successo, magari senza farsi condizionare. Oso anche dire manipolare a questo punto”.

Rosalinda Cannavò commenta la situazione di Dayane Mello a La Fazenda

Per Rosalinda Cannavò, dunque, Dayane Mello alla Fazenda sarebbe vittima di una vera e propria manipolazione. “Questa è una violenza. Dayane la mattina si è svegliata senza vestiti e non ricorda nulla”, ha aggiunto l’attrice siciliana. La Cannavò ha anche criticato le modalità del reality brasiliano che metterebbe a disposizione dei suoi concorrenti molti alcolici: “Da noi c’erano dei limiti di alcolici per tutelarci, lì in Brasile non c’erano. Ma tutto questo è legale? Possono mettere a rischio le persone? Gli è permesso somministrare tutti quei drink?”, si è domandata.

Prima di entrare alla Fazenda, Rosalinda ha ammesso di aver sentito Dayane durante la sua quarantena: “Non l’ho proprio sentita serena di fare questo programma, era molto titubante”. Gli stessi dubbi la Mello gli avrebbe espressi anche nel corso della sua permanenza nel reality ammettendo: “Non so se ero pronta a fare un altro reality dopo il Gf Vip, mi sento molto fragile in questo momento”. Infine, Rosalinda è anche tornata su un altro aspetto della faccenda, ovvero la vicinanza di Dayane alla concorrente Aline, fisicamente simile alla Cannavò: “tutto questo non mi sembra una semplice coincidenza. Hanno studiato tutto a tavolino. Trovare una ragazza un po’ simile a me che racconta le stesse cose che raccontavo io, mi fa pensare che in Brasile hanno capito che funzionava la storia e volevano ricrearla”, ha commentato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA