Deadly Games/ Alfredo e Anna Silva sono i favoritissimi (Tu si que Vales 2019)

- Matteo Fantozzi

Deadly Games, finale Tu si que vales: Alfredo e Anna Silva sono considerati tra i veri favoriti per diventare vincitori di questa edizione.

deadly games 2019 instagram
Deadly Games

Deadly Games, Alfredo e Anna Silvia, vincitori annunciati di Tu si que vales?

Il duo Deadly Games, composto da Alfredo e Anna Silvia, ha impressionato fin dalla loro prima esibizione di Tu si que vales, cosa porteranno in scena la sera della finale per lasciare senza fiato i giudici e il pubblico? Provengono da Las Vegas, Nevada e hanno un background importate. Da una parte Alfredo, artista di sesta generazione che ha impiegato gran parte della sua vita a studiare giocoleria, magia e tante altre arti circensi, fino ad appassionarsi a quella più pericolosa: il lancio dei coltelli. Al suo fianco Anna, originaria della Russia, è una ballerina professionista che, per gran parte della sua carriera, si è dedicata alla coreografia. Nel corso del 2009 hanno scelto di unire la loro passione per l’arte fondando il duo Deadly Games, nel quale Alfredo si diletta nella sua specialità del lancio dei coltelli, mentre lei si affida pacificamente a lui e alla sua precisione millimetrica.

Deadly Games: il loro percorso

Il pass dei Deadly Games per la finale di Tu sì che vales è arrivato fin dalla prima esibizione, avvenuta in occasione della quarta puntata del programma di canale cinque, in onda il 9 novembre 2019, ottenendo il 100% di approvazione da parte della giuria popolare e i tre sì dei giudici, tra cui quello difficilmente conquistabile di Teo Mammuccari. Non ci sono stati dubbi in merito alle eccezionali capacità di entrambi: lei bravissima nel fidarsi di lui e nel fare da spalla ad un’arte così pericolosa, lui metodico e professionale nell’esibirsi nella sua strampalata arte. Sul palco mettono inizialmente in scena un sensuale balletto che poco faceva presagire in merito al lancio dei coltelli. È solo quando la bella Anna si posiziona sul pannello nero che inizia il vero spettacolo ad opera di Alfredo. Un susseguirsi di lanci di coltelli ad alto tasso di pericolosità che impressionano parecchio tutta la giuria, Mammuccari e Zerbi compresi. Sicuramente il momento di maggior tensione è lo scoppio del palloncino, posizionato alternativamente a lato del volto di Anna, in bocca, o tenuto fermo nelle posizioni coreograficamente più stravaganti. Alfredo con il lancio di una freccia colpisce il palloncino con una precisione millimetrica, portando così un riscontro positivo che consente al duo di Deadly Games di arrivare direttamente in finale.

In occasione dell’esibizione viene messa in rilievo non solo la bravura di Alfredo, ma anche la sinuosità e le competenze di danza di Anna. Durante lo spettacolo tutta la giuria, ma anche i presentatori, è impaurita dall’escalation di situazioni pericolose, ad eccezione di Maria De Filippi che, con stoica padronanza di sé, osserva attentamente l’intera esibizione. Come sempre, per provare la veridicità dello spettacolo, e riuscire a stupire, incantare e convincere i giudici, i concorrenti chiedono l’intervento della giuria per mettere in perfetta successione e in perfetto allineamento una serie di palloncini da scoppiare: a capo della fila la fidatissima Anna e, ovviamente, a scoppiare i palloncini la precisissima freccia lanciata da Alfredo. Clicca qui per la loro esibizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA