Diogo Dalot al Milan?/ Calciomercato, offerta per il terzino destro dello United

- Davide Giancristofaro Alberti

Diogo Dalot al Milan? Il Diavolo punta a chiudere il calciomercato estivo con un nuovo innesto per la fascia destra, ma l’operazione non è semplice

diogo_dalot_2017
Calciomercato Napoli, Dalot - Instagram

Prosegue il calciomercato di casa Milan dopo l’arrivo dell’attaccante norvegese Hauge. L’ultima idea è quella di Diogo Dalot terzino destro di proprietà del Manchester United nel giro della nazionale portoghese. Secondo quanto riferito dai colleghi di Sky Sport, per il calciatore classe 1999, che può giocare anche a sinistra e all’occorrenza anche a centrocampo, sarebbe stata presentata fino ad ora una proposta, rispedita però al mittente dai Red Devils. La compagine britannica, infatti, preferirebbe cedere Diogo Dalot a titolo definitivo, di conseguenza starebbe attendendo un eventuale rilancio della squadra milanese. Difficile però che il Milan punti definitivamente sul calciatore, almeno che non arrivi una cessione a titolo definitivo, un’operazione in uscita nelle prossime ore che faccia appunto spazio ad un nuovo terzino. Al momento però non sono arrivate proposte ed offerte per Calabria e Conti, di conseguenza l’idea sembra poco fattibile.

DIOGO DALOT AL MILAN? CACCIA ANCHE AL CENTRALE

L’alternativa a Diogo Dalot è Tomiyasu del Bologna, 21enne calciatore della nazionale giapponese. Diogo Dalot gioca nel Manchester United dall’estate del 2018 ma è nato nel Porto, dove ha fatto tutto il percorso delle giovanili fino all’approdo in prima squadra nel febbraio del 2018, poco prima proprio del suo trasferimento in Premier League per una ventina di milioni di euro. In Inghilterra, il terzino non ha però confermato le attese, di conseguenza i Red Devils sarebbero già pronti a cederlo dopo appena due stagioni. Il Milan è alla ricerca anche di un altro rinforzo per la linea difensiva, leggasi un centrale di qualità. Il nome in cima alla lista sarebbe quello di Wesley Fofana del Saint Etienne, ma la compagine francese chiede almeno una quarantina di milioni di euro, soldi che il Diavolo non sembrerebbe intenzionato a spendere. Gli infortuni di Romagnoli, Musacchio e Duarte sono però un problema, e Pioli al momento può contare solamente su Gabbia e Kjaer: urge un nuovo innesto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA