Hauge al Milan/ Calciomercato: sbarcato a Malpensa, inizia l’avventura rossonera

- Dario D'Angelo

Hauge al Milan, finalizzato l’ultimo colpo di calciomercato dei rossoneri: il giocatore è atterrato poco fa in Italia, inizia per lui la nuova avventura

hauge milan 2020 twitter 640x300
Hauge, foto da Twitter

E’ atterrato a Milano il nuovo colpo di calciomercato di casa Milan, Jens Petter Hauge. L’esterno d’attacco norvegese è giunto poco fa come da programma all’aeroporto di Milano Malpensa, ed ha quindi ufficialmente iniziato la sua nuova avventura in rossonero. Come da prassi il calciatore si sottoporrà al tampone di rito, poi domani, se tutto andrà come previsto, sosterrà le visite mediche e poi firmerà il contratto che lo legherà al Diavolo. Prima di imbarcarsi per il volo per Milano, il calciatore era stato intercettato dai microfoni della tv norvegese: “Non vedo l’ora di giocare con Ibra, cercherò di imparare da lui, un giocatore che ho sempre seguito e ammirato. È chiaro che è un club incredibilmente grande, le cose sono diventate realtà negli ultimi giorni e penso sia fattibile giocare nel Milan. Sarà emozionante vedere cosa porteranno i prossimi giorni, spero che andrà tutto bene. È un passo che sentivo di essere pronto a fare. Devo solo ringraziare il Bodoe per la collaborazione negli ultimi giorni”. Sembra che il ragazzo abbia letteralmente stregato Paolo Maldini durante la partita contro il Bodoe Glimt di Europa League. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

HAUGE AL MILAN, CALCIOMERCATO, ATTESO A MILANO: PRIMA IL TAMPONE POI LE VISITE

Hauge è l’ultimo acquisto del Milan di questo calciomercato estivo. Concretizzando un’indiscrezione circolante negli ultimi giorni, il club rossonero si è assicurato l’esterno norvegese classe 1999, che i tifosi del Diavolo hanno ammirato in occasione della recente sfida di Europa League contro il Bodo Glimt. Per provare a scoprire qualcosa di più su questo giocatore senza dubbio non conosciuto dalla massa, i colleghi di Milannews.it hanno intervistato Jonas Giavær, giornalista norvegese, che ha spiegato: “È un’ala sinistra con licenza di svariare, gli piace molto muoversi con il pallone tra i piedi e in transizione di gioco è veramente devastante grazie ad un’ottima capacità di dribblare. Il Bodo Glimt pressava molto gli avversari e giocava in contropiede. E lui era assolutamente vitale in questo tipo di gioco, arrivando come un treno dalla sinistra. Può anche giocare in profondità o addirittura orchestrare come un regista avanzato il gioco. Lui ha bisogno di avere il pallone tra i piedi per essere efficace”. Il ragazzo è atteso in queste ore a Milano dopo di che effettuerà il tampone: se l’esito sarà negativo, nella giornata di domani si sottoporrà alle rituali visite mediche presso il centro La Madonnina. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

HAUGE AL MILAN, CALCIOMERCATO: SÌ AL DIAVOLO SENZA CONOSCERE I DETTAGLI DEL CONTRATTO

Tifosi del Milan per la maggior parte entusiasti per l’acquisto, ormai in dirittura d’arrivo, di Jens Petter Hauge dal Bodo/Glimt. A differenza di quanto filtrato nelle scorse ore, per la firma sui contratti bisognerà attendere la giornata di domani. Il talento norvegese, infatti, atterrerà a Milano soltanto nel pomeriggio, poi si recherà in hotel e domani, dopo aver effettuato le visite mediche di rito, sarà pronto a legarsi al club rossonero. Non ancora nota la durata del contratto, a quanto pare misteriosa per lo stesso ragazzo, che all’emittente scandinava Tv 2 Sporten ha dichiarato: “Adesso andrò di sotto e incontrerò i miei agenti. Hanno molto da dirmi. Non sono sicuro di quale durata del contratto stiamo parlando, ma mi aspetto di saperne di più durante la giornata“. Insomma per Hauge l’importante sembra essere approdare al Milan: dei dettagli del contratto si discuterà a tempo debito. (agg. di Dario D’Angelo)

JENS PETTER HAUGE AL MILAN

Non sembrano ormai esserci più ostacoli: Jens Petter Hauge, talento norvegese del Bodo/Glimt, sarà presto un giocatore del Milan. Un colpo di calciomercato ma anche e soprattutto di fulmine quello tra l’esterno scandinavo e la società rossonera, rimasta folgorata dalla prestazione del giocatore classe 1999 (un gol e un assist, ndr) in un tempio come San Siro. Il ragazzo, che da tempo era finito sul taccuino degli scout rossoneri, ha confermato nella sfida valida per i preliminari di Europa League tutte le buone indicazioni che avevano portato gli osservatori del Milan a tenerlo d’occhio nei mesi scorsi. Il colloquio a fine partita con Paolo Maldini ha posto le basi per una trattativa più spedita, presupposto fondamentale per anticipare una concorrenza sempre più folta sul ragazzo, su cui si era posato lo sguardo anche di Lipsia e Manchester United.

JENS PETTER HAUGE AL MILAN: “GIOCARE CON IBRA? EMOZIONANTE”

Trovato rapidamente l’accordo con il giocatore, desideroso di trasferirsi a Milano fin da subito senza attendere la fine del campionato norvegese a dicembre, il club rossonero ha chiuso anche l’intesa con il club norvegese. Jens Petter Hauge dovrebbe arrivare al Milan per una cifra intorno ai 5 milioni di euro: rischio minimo dunque per un giocatore che ha dimostrato di avere un enorme potenziale e che ha già fatto innamorare i tifosi, che un secondo dopo il triplice fischio della sfida di giovedì scorso contro il Bodo/Glimt hanno chiesto in massa l’acquisto dell’esterno che nell’Eliteserien norvegese ha totalizzato in questa stagione 14 gol e 9 assist. Ormai mancano soltanto visite mediche e firma sul contratto, che potrebbero già arrivare nella giornata odierna. Hauge è infatti prossimo a partire per l’Italia e ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni all’emittente norvegese Tv 2 Sporten: “Il Milan è un grande club, è un passo che sentivo di essere pronto a fare. Ringrazio il Bodo/Glimt per la collaborazione. Giocare con Ibra? Sarà emozionante“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA