Diretta/ Ancona Matelica Pescara (risultato finale 1-1): Illanes, rosso nella ripresa

- Fabio Belli

Ancona Matelica Pescara streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 20^ giornata di Serie C, squadre in campo al Del Conero.

ancona
(Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA ANCONA MATELICA PESCARA (RISULTATO 1-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Del Conero le formazioni di Ancona Matelica e Pescara si annullano a vicenda pareggiando per 1 a 1. Nel primo tempo i padroni di casa cominciano bene la partita riuscendo a passare in vantaggio al 22′ grazie alla rete messa a segno da Rolfini, autore di un colpo di testa vincente da calcio d’angolo, ma gli ospiti reagiscono e trovano il gol del pari al 37′ per merito di Pompetti, il cui tiro è stato deviato leggermente da Masetti. Nel secondo tempo gli abruzzesi provano a toranre avanti con scarso successo viste le giocate poco efficaci di Dambo, Rolfini e Moretti. Nell’ultima parte dell’incontro c’è spazio per l’espulsione per doppia ammonizione rimediata da Illanes all’81’ nonostante i marchigiani non approfittino poi della superiorità numerica. Il punto guadagnato quest’oggi consente sia all’Ancona Matelica che al Pescara di portarsi a quota 32 nella classifica del girone B della Serie C. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA ANCONA MATELICA PESCARA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ancona Matelica Pescara non è una di quelle disponibili per questa ventesima giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno, e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Ancona Matelica e Pescara è ancora saldamente bloccato sull’1 a 1 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori delle due squadre, le emozioni realmente degne di nota scarseggiano in questa fase del match sebbene gli abruzzesi si mostrino più arrembanti affidandosi agli spunti di Dambo, Rolfini e Moretti. Intanto l’arbitro ha ammonito Gasperi al 48′ e Iotti al 56′ tra le fila dell’Ancona Matelica, Rasi al 59′ tra quelle del Pescara. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Ancona Matelica e Pescara sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancorossi riescono a passare in vantaggio intorno al 22′ grazie alla rete messa a segno da Rolfini, autore di un colpo di testa vincente da calcio d’angolo. Tuttavia gli ospiti guidati dal tecnico Auteri reagiscono e trovano il gol del pareggio al 37′ per merito di Pompetti, complice pure una leggera deviazione di Masetti. Fino a questo momento il direttore di gara Samuele Andreano, proveniente dalla sezione di Prato, ha ammonito Illanes, Pompetti al 17′ e Rauti al 43′ tra i giocatori del Pescara. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

Nelle Marche la partita tra Ancona Matelica e Pescara è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da mister Colavitto a tentare di spezzare subito l’equilibrio affacciandosi pericolosamente in zona offensiva verso l’11’ quando Delcarro spara largo non di molto. Intanto l’arbitro ha già ammonito Illanes al 13′ tra i calciatori del Pescara. Ecco le formazioni ufficiali: ANCONA MATELICA (4-3-3) – Avella; Tofanari, Masetti, Iotti, Di Renzo; Iannoni, Gasperi, Delcarro; Rolfini, Moretti, Sereni. A disp.: Vitali, Canullo, Ruani, Bianconi, Maurizii, Sabattini, Faggioli, Noce, Farabegoli, D’Eramo. All.: Gianluca Colavitto. PESCARA (3-4-3) – Sorrentino; Illanes, Drudi, Veroli; Cancellotti, Pompetti, Diambo, Rasi; De Marchi, Rauti, D’Ursi. A disp.: Iacobucci, Ingrosso, Zappella, Bocic, Memushaj, Clemenza, Chiarella, Nzita, Ferrari, Valdifiori, Frascatore. All.: Gaetano Auteri. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

La diretta di Ancona Matelica Pescara è una sfida tra due squadre appaiate in classifica. Entrambe hanno 31 punti ed entrambe negli ultimi 5 match hanno collezionato nello stesso ordine 1 ko, 1 pari e 3 vittorie. I biancorossi hanno raccolto 9 successi, 4 pari e 6 ko, dimostrando di saper giocare un buon calcio ma non sapendo sempre gestire le partite con il giusto peso. Dall’altra parte invece il Delfino ha fino a questo momento collezionato 8 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte.

I padroni di casa hanno fatto meglio in attacco con i gol siglati che sono 34 a 27. Dall’altro lato invece gli ospiti hanno fatto meglio in difesa con i gol incassati che sono 22 a 24. I migliori marcatori della gara sono da una parte Rolfini e dall’altra Ferrari, entrambi hanno segnato 9 reti. Tra i padroni di casa hanno fatto bene anche Faggioli a 8 e Sereni a 7. Staremo a vedere cosa ci racconterà la gara di oggi.

ANCONA MATELICA PESCARA: I TESTA A TESTA

I precedenti di Ancona-Matelica Pescara ci parlano di una partita che ha una buona tradizione, ma bisogna anche considerare che queste due squadre non si incrociavano dalla stagione 2007-2008. Possiamo comunque studiare il bilancio delle ultime 10 sfide, che cominciano con un primo turno di Coppa Italia ormai 24 anni fa: c’è abbastanza equilibrio, abbiamo infatti 5 vittorie dell’Ancona a fronte di 4 successi del Pescara, e di conseguenza troviamo anche un pareggio. È tuttavia curioso notare come quattro affermazioni dei marchigiani siano consecutive, andate in scena tra il novembre 2000 e il settembre 2007.

In questo contesto troviamo ovviamente anche l’ultimo sigillo al Del Conero, che risale al marzo 2001 con un pirotecnico 3-2 sancito in rimonta da Francesco Montervino, Gianfranco Parlato e Massimiliano Vieri, il fratello d’arte che aveva completato il ribaltone al 93’. Il Pescara ha invece vinto le ultime due partite: qui nelle Marche, ormai quasi 14 anni fa, si era imposto con Antonino Cardinale e Marco Sansovini, in quello che era il girone B di Serie C1. (agg. di Claudio Franceschini)

ANCONA MATELICA PESCARA: DERBY DELL’ADRIATICO!

Ancona Matelica Pescara, in diretta mercoledì 22 dicembre 2021 alle ore 18.00 presso lo stadio Del Conero di Ancona, sarà una sfida valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie C. Classica Adriatica tra due squadre che cercano un salto di qualità ma stanno vivendo entrambe un ottimo momento, essendo reduci da tre vittorie consecutive. Siena, Teramo e Vis Pesaro battute in fila dai marchigiani, che si mantengono al quarto posto a quota 31 punti appaiati proprio al Pescara.

Gli abruzzesi invece dopo una lunga fase di stallo e malumore hanno battuto Grosseto, Pistoiese e Imolese, riuscendo a tenere botta nella corsa al quarto posto, anche se il terzetto di testa composto da Reggiana e Modena in vetta e Cesena al terzo posto è ancora lontano. Le due squadre non si affrontano ad Ancona in campionato dal 10 febbraio 2008 con il Pescara che espugnò 1-2 lo stadio Del Conero.

PROBABILI FORMAZIONI ANCONA MATELICA PESCARA

Le probabili formazioni di Ancona Matelica Pescara, match che andrà in scena al Del Conero di Ancona. Per l’Ancona MatelicaGianluca Colavitto schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Avella; Tofanari, Masetti, Iotti, Di Renzo; Iannoni, Papa, D’Eramo; Del Sole, Rolfini, Faggioli. Risponderà il Pescara allenato da Gaetano Auteri con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Sorrentino; Cancellotti, Ingrosso, Drudi, Nzita; Memushaj, Pompetti, Rizzo; Galano, Ferrari, De Marchi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Del Conero di Ancona, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria dell’Ancona Matelica con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.25, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.30, mentre l’eventuale successo del Pescara, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.00.





© RIPRODUZIONE RISERVATA