Diretta/ Ascoli Cosenza (risultato finale 0-3) DAZN: Bittante chiude il tris

- Fabio Belli

Diretta Ascoli Cosenza: streaming video DAZN della sfida valevole per la dodicesima giornata d'andata del campionato di Serie B.

Ascoli Serie B Pronostici Serie B (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA ASCOLI COSENZA (RISULTATO FINALE 0-3): BITTANTE CHIUDE IL TRIS

Il Cosenza chiude una partita dominata praticamente dall’inizio alla fine siglando la rete dello 0-3 con Bittante che al 34′ va alla battuta a rete di destro all’altezza del secondo palo, pescato da Baez sempre particolarmente ispirato. Nulla da fare per Leali, l’Ascoli inoltre chiude il match in dieci uomini nel recupero per una pallonata di Lico a Sciaudone. 0-3 pesante per l’Ascoli che durante la gestione Delio Rossi ha raccolto finora un solo punto, i silani ottengono la loro seconda vittoria pesante in trasferta dopo quella di Frosinone, pur non avendo ancora mai fatto bottino pieno in casa in questo campionato. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ASCOLI COSENZA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ascoli Cosenza non sarà disponibile sui canali della nostra televisione, come di consueto quando si parla del campionato di Serie B con l’eccezione dell’anticipo; la partita comunque è fornita dalla piattaforma DAZN – per l’appunto – che i clienti potranno attivare come di consueto su dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone per la visione in diretta streaming video, oppure installandola su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

RADDOPPIA GLIOZZI!

La ripresa inizia così come era terminato il primo tempo, col Cosenza in avanti: e il raddoppio silano si concretizza già al 3′ con Gliozzi, che sbuca sul secondo palo dove Sueva aveva piazzato sapientemente il pallone, realizzando senza problemi. L’Ascoli subisce il ritmo degli avversari, al 12′ nel Cosenza viene ammonito Tiritiello, mentre al 13′ non ha fortuna una conclusione acrobatica di Brosco. Subito dopo primo cambio per l’Ascoli: Sabiri viene rilevato da Tupta. Al 16′ ammonizione per Brosco che, diffidato, dovrà saltare il prossimo match. Al 20′ ospiti vicini anche al tris, con Leali molto reattivo su una conclusione di Baez. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA BAEZ!

Il Cosenza continua ad esprimere una supremazia territoriale piuttosto netta e chiude il primo tempo in attacco. Al 37′ i silani vanno vicinissimi al gol con un grande stacco di testa di Sciaudone che trova però una risposta super di Leali, che salva la sua porta. Il portiere dei bianconeri non può nulla però al 46′, nel recupero infatti gli ospiti si portano in vantaggio grazie a Baez, che interviene dopo una conclusione di Baez respinga da Brosco. Stavolta Leali non ci arriva e i calabresi vanno così al riposo in vantaggio. Prima della rete di Baez c’era stato un cartellino giallo per Sini. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI BAEZ!

Parte forte il Cosenza, al 7′ un colpo di testa di Gliozzi si perde di poco sul fondo, quindi all’11’ un gran sinistro di Sciaudone sorvola di poco la traversa. Al 13′ ammonito Sueva che al 16′ appoggia in area per Baez, che si gira e conclude col pallone che si infrange sulla traversa. L’Ascoli prova a riguadagnare metri, al 22′ prima grande occasione per i padroni di casa con Falcone che respinge una punizione di Sabiri, si avventa sul pallone Cavion che spara però alto da posizione ravvicinata. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Ascoli (4-3-3): Leali; Pucino, Brosco, Spendlhofer, Sini; Cavion, Buchel, Saric; Chiricò, Bajic, Sabiri. Allenatore: Rossi. Cosenza (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo; Bittante, Sciaudone, Petrucci, Vera; Baez; Sueva, Gliozzi. Allenatore: Occhiuzzi. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Soffermiamoci sui numeri della diretta di Ascoli Cosenza. I marchigiani stanno vivendo una stagione veramente complicata con appena 6 punti raccolti fino a questo momento grazie a 1 successo, 3 pari e ben 7 ko. La difesa è una delle peggiori con 17 reti subite, peggio solo Entella (21), Pescara (22) e Pisa (25). L’attacco anche ha incontrato qualche difficoltà di troppo con 9 reti siglate fino a questo momento. I bianconeri vengono da alcune gare molto complicate, ma nell’ultimo turno hanno ritrovato almeno il pareggio dopo che ne avevano perse 3 di fila. Dall’altro lato invece troviamo un Cosenza che è in zona playout con 9 punti racimolati grazie 1 vittoria, 3 pareggi e 7 sconfitte. I lupi hanno il peggiore attacco della categoria con appena 7 reti siglate. La difesa va decisamente meglio e con 10 reti incassate è la migliore dalla decima posizione in giù.

DIRETTA ASCOLI COSENZA: I TESTA A TESTA

Sono 9 i precedenti della diretta di Ascoli Cosenza con il bilancio che è nettamente in equilibrio se si considerano anche le gare del San Vito. Sono infatti 3 a testa le vittorie delle due squadre come pure i pareggi. Entrambe le compagini hanno vinto una sola gara in trasferta. Tutte le gare si sono giocate in cadetteria eccezion fatta per un match disputato, perfettamente a metà di queste sfide, in Coppa Italia. In queste gare l’Ascoli è reduce da due vittorie legate alla scorsa stagione. All’andata al Del Duca era arrivato un successo per 3-2. Gli ospiti erano andati in doppio vantaggio nei primi 21 minuti con il gol di Riviere e il calcio di rigore realizzato da Bruccini. Ninkovic alla fine del primo tempo la riapriva con Scamacca in grado di ribaltarla nella ripresa. Al ritorno in Calabria la gara terminò 0-1 con un gol all’ora di gioco sempre di Scamacca oggi al Genoa. L’ultimo successo dei rossoblù risale ai 128esimi di Coppa Italia dell’agosto 2015, una gara terminata 1-2. Al minuto 62 sbloccava la gara Tripoli con i gol di La Mantia e Arrighini che nel finale la ribaltavano.

ASCOLI COSENZA: SFIDA EQUILIBRATA!

Ascoli Cosenza, in diretta dallo stadio Cino e Lillo Del Duca e in programma martedì 15 dicembre 2020 alle ore 21.00, sarà una sfida valevole per la dodicesima giornata d’andata del campionato di Serie B. Entrambe le squadre cercano un risultato positivo per risalire in classifica, anche se sabato scorso le performance delle due formazioni hanno lasciato sensazioni differenti. La tripletta realizzata da Bajic a Cremona ha regalato all’Ascoli il primo punto della gestione Delio Rossi, un 3-3 che ha iniziato a lanciare segnali di riscossa da parte di una squadra chiamata innanzitutto ad allontanarsi dal fondo della classifica. Il Cosenza invece è incappato nella sconfitta interna contro la Reggiana, con un solo punto conquistato dai silani nelle ultime quattro sfide di campionato: la squadra allenata da Occhiuzzi non è riuscita a dare continuità all’importante successo esterno col Frosinone, restando ancora a secco di vittorie tra le mura amiche. Un momento no che ha riportato il Cosenza al quintultimo posto in classifica, a braccetto con la Cremonese in zona play out.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI COSENZA

Le probabili formazioni di Ascoli Cosenza, sfida che andrà in scena presso lo stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Delio Rossi con un 4-3-3: Leali; Pucino, Spendlhofer, Brosco, Kragl; Buchel, Cavion, Saric; Chiricò, Bajic, Cangiano. Gli ospiti guidati in panchina da Andrea Occhiuzzi schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-4-3: Falcone; Legittimo, Idda, Tiritiello; Corsi, Sciaudone, Bruccini, Bittante; Carretta, Gliozzi, Baez.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla sfida del campionato di Serie B tra Ascoli e Cosenza, l’agenzia di scommesse Snai offre le quote sul match con la vittoria interna fissata a 2.70, l’eventuale pareggio proposto a una quota di 3.05, mentre chi vorrà puntare sull’affermazione in trasferta, la quota offerta è di 2.75.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie