Diretta Atp Wta Cincinnati 2020/ Streaming video tv, Paire si ritira: va avanti Coric

- Claudio Franceschini

Diretta Atp Wta Cincinnati 2020: orario e risultato live delle partite che sabato 22 agosto inaugurano il torneo di tennis. Si gioca a porte chiuse e a Flushing Meadows, sede degli Us Open.

Us Open
Diretta Us Open 2020: si gioca a Flushing Meadows (Foto LaPresse)

Diamo un occhio a quanto sta accadendo a Flushing Meadows per la diretta dell’Atp Wta di Cincinnati 2020, mentre è in corso la seconda turnata di incontri per il primo turno del tabellone maschile. Siamo ormai nel vivo di questi incontri e dunque dobbiamo subito segnalare del vantaggio che Anderson sia maturando su Edmund, per 1-0, dove però il primo set si è chiuso per 7-3: è un buon inizio anche per lo statunitense Opelka, che nella prima frazione ha avuto agilmente ragione di Norrie, per 6-3. E’ invece terminata fin troppo presto l’avventura all’ATP Cincinnati di Paire: il francese, dopo aver perso il primo set con Coric per 6-1 si è ritirato all’inizio del secondo parziale. Per quanto riguarda il tabellone femminile ricordiamo che è in corso l’incontro tra Kudermetova e Tomljanovic: al momento è l’austriaca a condurre per 1-0 avendo vinto il primo set 7-5. Siamo invece nel pieno del secondo parziale per la sfida Sakkari-Gauff: la greca ha vinto il primo set per 6-1 ed è in vantaggio anche nel secondo, per 4-3. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv del torneo Atp Wta Cincinnati 2020 sarà come sempre affidata a Sky Sport, almeno per quanto riguarda il torneo maschile: gli abbonati potranno assistere alle partite che di volta in volta saranno proposte dalla regia, sfruttando anche la possibilità della diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi. Le donne saranno invece su SuperTennis: la web-tv federale è disponibile al numero 64 del vostro televisore o anche al 224 del decoder Sky, in alternativa potrete utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone visitando il sito www.supertennis.tv.

DE MINAUR ELIMINATO

Eccoci con il tabellone dell’Atp Wta Cincinnati 2020 ed ecco che fioccano già i primi risultati dai campi di Flushing Meadows, alla seconda ora di gioco. Segnaliamo dunque subito che per il programma maschile hanno superato il primo turno Auger-Aliassime, che ha battuto 2-0 Basilashvili, come anche lo spagnolo Carreno Busta, che ha invece avuto la meglio di Lajovic (7-5, 6-1): con loro ha passato il turno anche il tedesco Struff, che ha superato De Minaur con un comodo 6-2, 6-4. Sono dunque presto iniziati tre nuovo incontri, e dunque gli incroci Edmund-Anderson, Norrie-Opelka e Paire-Coric: siamo però appena agli inizi del primo set. Grandi novità ci arrivano poi dal tabellone Wta del Cincinnati 2020: qui infatti celebriamo il successo di Alexandrova su Rybakina, per 7-5, 8-6, come pure quello della francese Mladeovic, che ha avuto la meglio di Sevastova, superata per 6-3, 6-4. Si è dovuti andare al terzo set per assegnare il pass per il prossimo turno per la sfida Watson-Pera: alla fine ha avuto la meglio la statunitense, col risultato di 6-1, 3-6, 6-3. A breve entreremo nel vivo anche nel secondo turno per questa prima giornata di competizioni e presto inizieranno le sfide Kudermetova-Tomljanovic e Sakkari-Gauff. (agg Michela Colombo)

CARRENO BUSTA OK

Siamo nel vivo della diretta dell’Atp Wta Cincinnati 2020 che celebra oggi la sua prima giornata di questa avvincente edizione, ed ecco che ferve il gioco nei pochi campi per ora occupati a Flushing Meadows. Dando subito un rapido ai risultati in diretta, ecco che già per il tabellone maschile dobbiamo segnalare il vantaggio di Struff su De Minaur: al momento l’austriaco è sotto 6-2 nel primo set ma nel secondo parziale resiste per 1-1. Aggiungiamo che per il momenti sono ancora in corso i primi parziali anche per gli incroci Basilashvili-Auger Aliassime (dove il canadese è avanti per 5-4) e Carreno Busta-Lajovic, dove è lo spagnolo ha condurre il parziale, per 6-5. Si stanno svolgendo in contemporanea chiaramente anche i primi match del primo turno della manifestazione per il tabellone femminile. Qui è la Alexandrova a condurre per 1-0 contro la Rybakina (7-5 nel primo set), mentre per lo scontro Sevastova-Mladenovic, è la francese al momento in vantaggio per 1-0, avendo chiuso il primo parziale per 6-3. Aggiungiamo che nella sfida Watson-Pera è la statunitense in vantaggio per 1-0, avendo vinto il primo set per 6-1: nel secondo ancora in corso è però la britannica ad avere preso il sopravvento. (agg Michela Colombo)

AL VIA I PRIMI MATCH

Eccoci al via del torneo Atp Wta Cincinnati 2020. Uno dei grandi motivi di interesse, oltre al ritorno del grande tennis dopo il lockdown, sarà la presenza di Kim Clijsters. La belga aveva già giocato due match prima della pandemia, perdendoli entrambi (contro Garbine Muguruza e Johanna Konta) e ha fatto il suo incredibile ritorno in campo dopo sette stagioni e tre figli, a 36 anni e mezzo. Stiamo parlando di una campionessa: ex numero 1 Wta, vincitrice di tre titoli Slam (tre agli Us Open, uno agli Australian Open) con anche quattro finali perse (solo a Wimbledon non ha mai raggiunto l’ultimo atto), la Clijsters vanta una carriera fatta di 41 tornei vinti in singolare, una finale al Masters di fine anno e una Fed Cup in bacheca. La belga ha anche scritto il suo nome nell’albo d’oro del Western & Southern Open: nel 2010 ha battuto in finale Maria Sharapova. Chiaramente non ci aspettiamo che Kim torni a vincere, ma già rivederla in campo è una grande emozione per chi aveva vissuto i suoi grandi duelli con la connazionale Justine Henin e le sorelle Williams; vedremo allora come si comporterà in questo torneo Atp Wta Cincinnati 2020, a tale proposito noi ci mettiamo comodi e lasciamo che a parlare siano i campi perché finalmente si comincia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

GLI AZZURRI

Abbiamo visto, nel presentare il torneo Atp Wta Cincinnati 2020, che le assenze illustri non sono poche; quali sono invece gli italiani presenti nel tabellone principale? Naturalmente la grande speranza azzurra è Matteo Berrettini, semifinalista agli Us Open e che ha passato il lockdown in Florida, in compagnia della fidanzata Ajla Tomljanovic (lei pure presente nella entry list del torneo). L’altro rappresentante è Lorenzo Sonego, scalato nel main draw grazie ai recenti forfait: l’anno scorso il torinese ha vinto il primo titolo Atp e si era inizialmente detto preoccupato dal viaggio negli Stati Uniti, per poi riconoscere come le misure di sicurezza siano del tutto efficienti. Nessuna italiana nel tabellone femminile, non nel main draw: nei giorni scorsi Camila Giorgi è stata impegnata a Lexington e Praga ed è anche riuscita a vincere partite importanti (per esempio quella sulla giovane ucraina Marta Kostyuk, che ha ancora enormi margini ma sta facendo bene) ma il suo ranking è sempre deficitario e non le permette di entrare di diritto nel main draw di un torneo Premier V. Ad ogni modo avevamo lasciato gli italiani in forte miglioramento, e la speranza è che anche dopo il lockdown le prestazioni possano continuare a crescere. (agg. di Claudio Franceschini)

I BIG ASSENTI

Lo abbiamo visto in precedenza: il torneo Atp Wta Cincinnati 2020 vivrà anche di grandi assenze. Nel torneo maschile mancheranno due dei nomi più attesi, quelli di Roger Federer e Rafa Nadal: lo svizzero aveva già deciso di prendersi una pausa sino a Wimbledon e il lockdown gli ha scombinato i piani, lo spagnolo invece ha preso decisamente sul serio la pandemia tanto da rinunciare subito allo stint statunitense, il che significa che non sarà nemmeno agli Us Open. Mancheranno anche Gael Monfils, Stan Wawrinka, Nick Kyrgios e il nostro Fabio Fognini oltre ad Alex De Minaur; decisamente più “grave” il quadro femminile che registra i forfait delle prime due del ranking (Ashleigh Barty e Simona Halep, quest’ultima fresca vincitrice a Praga) e di altre cinque giocatrici della Top Ten, vale a dire Elina Svitolina, Bianca Andreescu (ancora campionessa in carica agli Us Open), Kiki Bertens, Belinda Bencic e Naomi Osaka. Le uniche superstiti sono così Karolina Pliskova, Sofia Kenin (l’ultima vincitrice di uno Slam) e Serena Williams che abbiamo già visto a Lexington, dove ha battuto la sorella Venus; certo gli appassionati troveranno modo di divertirsi comunque, ma le assenze non sono poche. (agg. di Claudio Franceschini)

SI ACCENDE IL TORNEO AMERICANO

Finalmente torna anche il grande tennis: il torneo Atp Wta Cincinnati 2020, che ufficialmente si chiama Western & Southern Open, prende il via alle ore 17:00 (italiane) di sabato 22 agosto. Tra tante defezioni e misure sanitarie – si giocherà a porte chiuse – siamo pronti a vivere l’appuntamento (che rappresenta un Masters 1000 per gli uomini, un Premier 5 per le donne)… a New York. La bolla è stata infatti creata a Flushing Meadows, tradizionale sede degli Us Open: siccome lo Slam statunitense verrà disputato a seguire, possiamo dire che oggi venga inaugurata un lungo periodo nella Grande Mela. Situazione come detto surreale, perché l’assenza di pubblico si farà sentire e lo abbiamo già visto nel calcio e nel basket; tuttavia i giocatori, alcuni dei quali hanno già ripreso l’attività nei giorni scorsi, sono pronti a fare sul serio perché il grande tennis è mancato non poco. Vedremo allora quello che succederà nella diretta del torneo Atp Wta Cincinnati 2020: questo è solo il primo turno, ma già da questa giornata bisognerà tenere le antenne ben drizzate.

DIRETTA ATP WTA CINCINNATI 2020: SITUAZIONE E CONTESTO

Come abbiamo detto in sede di presentazione, il torneo Atp Wta Cincinnati 2020 si gioca a Flushing Meadows: i giocatori sono stati riuniti nella bolla di New York e competeranno qui, spostati di circa 1000 chilometri rispetto al luogo originario. Tra le altre cose, non tutti i campi utilizzati per gli Us Open saranno aperti per questo appuntamento: anzi quelli principali (Arthur Ashe, Louis Armstrong e Billie Jean King National Tennis Center) resteranno chiusi con la conseguenza che saranno Grand Stand (il centrale per l’occasione) e Campo 17 a rappresentare la crème del torneo. Del resto è inevitabile: non essendoci la necessità di avere grandi teatri per accogliere gli spettatori, formalmente basterebbe un qualunque campo sul quale affrontare i singoli match e anche questo contribuisce a rendere diversa l’atmosfera che si respirerà.

I campioni in carica sono Daniil Medvedev, che aveva iniziato qui il suo straordinario finale di stagione (che lo aveva anche portato al quinto set della finale degli Us Open, rimontando due parziali a Rafa Nadal) e Madison Keys: entrambi sono ai nastri di partenza ma nella entry list spiccano le grandi assenze, perché alcuni giocatori hanno deciso che la sicurezza viene prima di tutto e dunque non hanno rischiato il viaggio a New York, decidendo anche di rinunciare (inevitabilmente) agli Us Open. Sarà quindi un Atp Wta Cincinnati particolarmente strano: tuttavia Rafa Nadal (che non ci sarà) ha già messo tutti in guardia affermando che comunque vada bisognerà considerare i prossimi appuntamenti alla stregua di normale tennis, senza asterischi o simili. Vedremo se effettivamente potremo dire che sarà così…

© RIPRODUZIONE RISERVATA