Diretta Australian Open 2021/ Djokovic cancella Karatsev: nona finale a Melbourne

- Claudio Franceschini

Diretta Australian Open 2021: Novak Djokovic demolisce il sorprendente Karatsev e per la nona volta è in finale al Melbourne Park, Jennifer Brady e Naomi Osaka giocheranno per il titolo Wta.

Djokovic Australian Open
Diretta Australian Open 2021: nona finale a Melbourne per Novak Djokovic (Foto LaPresse)

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2021: DJOKOVIC VOLA IN FINALE

Novak Djokovic è il primo finalista degli Australian Open 2021: finisce il sogno di Aslan Karatsev, l’uomo arrivato dalle qualificazioni e che, per la prima volta dal 1977, ha messo la Q (che nei tabelloni indica appunto chi supera i turni preliminari) in una semifinale Slam. Ci ha provato, ma oggi la missione era francamente impossibile: nel giardino di casa, la Rod Laver Arena, il numero 1 Atp e campione in carica l’ha fatto uscire a testa altissima battendolo con il risultato di 6-3 6-4 6-2, impiegando meno di due ore per sbrigare la pratica. Dopo aver superato Taylor Fritz senza nemmeno sapere come, Djokovic è tornato quello di sempre ritrovando gradualmente la fiducia nei suoi mezzi: quella che giocherà domenica sarà la nona finale agli Australian Open, quasi superfluo dire che ha vinto tutte le precedenti otto ma vale la pena aggiungere che, vada come vada, come l’anno scorso troverà ad attenderlo un avversario nato negli anni Novanta. Allora era Dominic Thiem che aveva battuto in 5 set, stavolta sarà uno tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas. Una grande finale, ma bisognerà aspettare per scoprire se sarà il russo o il greco a raggiungere il numero 1… (agg. di Claudio Franceschini)

AUSTRALIAN OPEN 2021: OSAKA E BRADY IN FINALE

Mentre stiamo vivendo le grandi emozioni di Djokovic Karatsev, la prima semifinale maschile, abbiamo la finale femminile degli Australian Open 2021: sarà Brady Osaka il match che sabato assegnerà il trofeo Wta dello Slam. La giapponese ha rispettato il pronostico, e sembra incredibile dirlo visto che affrontava sua maestà Serena Williams: eppure oggi è lei la giocatrice che “tira” il movimento, con un inequivocabile 6-3 6-4 la Osaka ha battuto Serena per la terza volta su quattro incroci e si è presa la quarta finale Slam, con la possibilità di replicare il titolo vinto qui nel 2019 e quello che sarebbe il quarto Major. Oggi la Osaka ha una regolarità impressionanti nei grandi tornei, o comunque una costanza che nel tennis femminile è una mosca bianca; potrebbe davvero diventare la nuova dominatrice del circuito Wta, intanto qualora dovesse vincere gli Australian Open 2021 diventerebbe la giocatrice ad aver messo in bacheca più Slam dai tempi di Maria Sharapova, che nel 2014 ha ottenuto il quinto Major al Roland Garros. Serena Williams deve rinunciare al sogno di agganciare Margaret Court a quota 24 Major, ma una statunitense giocherà comunque la finale degli Australian Open 2021: Jennifer Brady, che ha avuto ragione di Karolina Muchova con il risultato di 6-4 3-6 6-4. Abbiamo già detto che nella parte alta del tabellone le grandi sconfitte sono Ashleigh Barty, numero 1 e rimontata ieri dalla ceca, e soprattutto Elina Svitolina che aveva un’autostrada verso la prima finale Slam ma ancora una volta non l’ha sfruttata. Dunque sarà Brady Osaka: la giapponese è nettamente favorita per succedere a Sofia Kenin nell’albo d’oro e vincere il secondo Australian Open della carriera, ma sotto traccia attenzione alla statunitense che può ampiamente dire la sua… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA AUSTRALIA OPEN 2021 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv degli Australian Open 2021, per quanto riguarda i match dei tabelloni del singolare, sarà trasmessa su Eurosport, di conseguenza un canale che è in chiaro per tutti e che vi permetterà di seguire le partite dello Slam di tennis sul vostro televisore. Qualora non vi possiate mettere davanti ad esso, la stessa emittente fornirà la possibilità della visione in diretta streaming video; tuttavia, qualora non siate clienti della televisione satellitare e dunque abbiate la possibilità di utilizzare l’applicazione Sky Go, dovrete necessariamente sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player.

AUSTRALIAN OPEN 2021: PIATTO RICCHISSIMO!

Giovedì 18 febbraio gli Australian Open 2021 ci terranno compagnia, con i match di singolare, a partire dalle ore 3:00 della mattina italiana: è il giorno delle due semifinali femminili ma anche del primo quarto maschile che è quello della parte alta del tabellone. Cominciamo proprio da questo, perché si tratta di una sfida che sulla carta appare più che scontata ma che in realtà può nascondere parecchie sorprese: Novak Djokovic corre per il nono titolo al Melbourne Park ma ha già avuto parecchi problemi, dovendo superare un infortunio per avere ragione di Taylor Fritz e poi evitando per un soffio (con un tie break) un dispendiosissimo quinto set con Alexander Zverev, che si era imposto nel primo parziale.

Naturalmente è il grande favorito anche perché in otto finali giocate qui ha sempre vinto, ma non è nella sua migliore versione e sulla sua strada incrocia un avversario che ha ben poco da perdere. Aslan Karatsev, arrivato dalle qualificazioni, prima di questi Australian Open 2021 non aveva mai superato le qualificazioni di uno Slam: lo ha fatto nelle scorse settimane e clamorosamente è arrivato in semifinale, travolgendo giocatori che si chiamano Schwartzman, Auger-Aliassime e Dimitrov. Chiaro che abbia assolutamente già vinto il suo personale Major, ma adesso che è arrivato a questo punto vuole vendere cara la pelle: dunque non resta che vedere quello che succederà tra poco, quando sulla Rod Laver Arena si tornerà a giocare…

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2021: RISULTATI E CONTESTO

La diretta degli Australian Open 2021 sarà animata anche dalle semifinali femminili, e quella della parte bassa è spettacolare: Serena Williams è tornata nella Top 4 di uno Slam e continua la sua corsa verso il grande titolo numero 24, che le permetterebbe di operare l’aggancio a Margaret Court proprio di fianco allo stadio che è stato intitolato all’australiana. C’è però un problema: la Williams incrocia Naomi Osaka, la giapponese che nel 2018 l’aveva battuta nella finale degli Us Open tra tanto clamore, per le accuse di sessismo che Serena aveva rivolto all’arbitro e un po’ a tutta l’organizzazione, oscurando lo storico trionfo di una Osaka che infatti si era messa a piangere sentendosi defraudata dei titoli della ribalta.

Da quel momento la giapponese ha infilato altri due Slam, vincendo anche qui agli Australian Open; l’ultimo Major della Williams invece risale al 2017 quando aveva battuto, in una finale dalla grande aspettativa al Melbourne Park, la sorella Venus. Sono passati quattro anni, e l’appuntamento con la leggenda è stato sempre rimandato: per arrivare in semifinale la Osaka ha sostanzialmente passeggiato mentre Serena ha dovuto affrontare prove non da poco, superando in tre set Aryna Sabalenka per poi demolire Simona Halep. Insomma, per una volta forse la trentanovenne americana non parte come clamorosa favorita in una semifinale Slam ma è chiaro che Serena Williams è sempre Serena Williams, e di conseguenza Naomi Osaka dovrà sudarsi l’accesso alla finale che potrebbe valerle il quarto titolo Slam a 23 anni…

© RIPRODUZIONE RISERVATA