Diretta/ Avellino Bari (risultato finale 1-1): Kanoute riacciuffa la capolista

- Fabio Belli

Diretta Avellino Bari (risultato finale 1-1): streaming video tv della partita valevole per la 17^ giornata di Serie C girone C. Kanoute obbliga la capolista al pareggio.

diretta avellino monopoli
Diretta Acr Messina Avellino, Serie C girone C 13^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA AVELLINO BARI (RISULTATO FINALE 1-1): KANOUTE RIACCIUFFA LCA CAPOLISTA

L’Avellino sventa la fuga del Bari, al Partenio-Lombardi il Derby del Sud finisce 1-1 con i galletti che mantengono comunque il primato in classifica con 5 punti di vantaggio nei confronti del Palermo, decimo pareggio in campionato per gli irpini che vantano inoltre il minor numero di sconfitte, con qualche vittoria in più sarebbero a ridosso della squadra di Mignani. A poco meno di dieci minuti dal novantesimo è Kanoute a pareggiare i conti riuscendo finalmente a vincere il duello personale con Frattali che già al 73′ gli aveva negato la rete dell’uno pari. Al secondo tentativo l’attaccante senegalese non perdona e riacciuffa la capolista alla quale non è bastato il rigore trasformato da Antenucci nel primo tempo per assicurarsi i tre punti. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA AVELLINO BARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Avellino Bari è trasmessa su Rai Sport + HD, trattandosi del posticipo, e quindi sarà anche fruibile su sito o app ufficiali di Rai Play con la visione in mobilità; sappiamo inoltre che tutti match di Serie C sono forniti dal portale Eleven Sports. Per assistere alle immagini dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone per la diretta streaming videoCLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

0-1, IRPINI A CACCIA DEL PARI

A poco più di venti minuti dal novantesimo resiste il vantaggio del Bari sull’Avellino, la capolista del girone C di Serie C sta vincendo sempre per 1 a 0 grazie al rigore trasformato da Antenucci poco dopo la mezz’ora del primo tempo. A inizio ripresa gli irpini si propongono nuovamente in avanti con Maniero che perde l’equilibrio e scivola al momento del tiro, poco dopo ci prova Ciancio con un colpo di testa che si spegne sopra la traversa. I padroni di casa insistono con D’Angelo che al 58′ non se la sente di tirare in porta e prolunga per Di Gaudio ma nemmeno lui riesce a inquadrare il bersaglio. In questa fase del match i galletti fanno molta fatica a contenere le avanzate degli avversari, da segnalare solamente un timido tentativo di D’Errico che al 63′ da fuori area spedisce la palla sopra la traversa. {agg. di Stefano Belli}

0-1, ANTENUCCI SBLOCCA IL DERBY!

Intervallo al Partenio-Lombardi dove si è appena concluso il primo tempo di Avellino-Bari, squadre al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della capolista del girone C di Serie C. In campo la tensione si taglia con un coltello, tantissimi i falli fischiati dal direttore d di gara, il signor Bitonti, che al 32′ concede anche un calcio di rigore ai galletti per il fallo di Forte che in uscita travolge l’accorrente Mallamo. Inutili le feroci proteste dei padroni di casa, dal dischetto va Antenucci che non sbaglia e segna il suo ottavo gol in campionato. Gli irpini chiedono a loro volta il penalty per un contatto in area tra Di Gaudio e Celiento, per l’arbitro però non c’è niente e si limita a dare rimessa dal fondo facendo imbestialire mister Braglia che viene pure ammonito. Nervosismo alle stelle, se continua così le due squadre rischiano di non finire la gara in undici. Nel recupero Dossena scuote l’esterno della rete con un colpo di testa. {agg. di Stefano Belli}

0-0, SUBITO SCINTILLE IN CAMPO!

Al Partenio-Lombardi va in scena il Derby del Sud tra Avellino e Bari che chiudono la 17^ giornata di Serie C girone C, quando siamo giunti a metà del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Gli irpini mettono subito in guardia i galletti con una serie di falli intimidatori, non sarà una serata facile per l’arbitro Bitonti visto che gli animi si surriscaldano molto facilmente, come dimostra l’alterco tra Di Gaudio e D’Errico che arrivano quasi alle mani e vengono separati a fatica dai componenti le due panchine. La formazione allenata da Braglia si rende pericolosa al 5′ con il tentativo di D’Angelo murato da Frattali, poco dopo Maniero non approfitta di un disimpegno errato di Terranova che calcia addosso a Celiento col pallone che finisce sui piedi dell’attaccante di casa. Per il tecnico Mignani si tratta di una sorta di rivincita, nel 2018 infatti lui e Braglia si sono affrontati nella finalissima dei play-off con il Cosenza che prevalse – a sorpresa – sul Siena e salì di categoria. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Per Avellino Bari è ormai tutto pronto: presentiamo la partita che andrà in scena nel capoluogo dell’Irpinia confrontando i numeri finora ottenuti dalle due formazioni nel girone C del campionato di Serie C 2021-2022. Match clou di giornata è certamente quello di scena al Partenio, dove i lupi irpini galvanizzati dal successo di Torre del Greco (2-1) ospitano la capolista Bari che presenta una fase offensiva pericolosissima con ben 30 reti realizzate (attacco più prolifico del raggruppamento).

Avellino ancora imbattuto in casa: quattro vittorie e altrettanti pareggi con 10 gol fatti e 4 subiti. Galletti ottimi in trasferta: cinque vittorie, un pareggio e due sconfitte con differenza reti a +5 (12-7). Irpini giunti a 35 cartellini gialli e quattro rossi, mentre per i biancorossi sono 42 i cartellini gialli e due i rossi. Confronto in partenza senza padroni. Adesso però non è più tempo di numeri e parole, perché fra pochissimo parleranno i protagonisti sul campo: Avellino Bari comincia davvero! Le formazioni ufficiali: Avellino: Forte, Tito, Kanoute, Dossena, Di Gaudio, Maniero, Carriero, Matera, Ciancio, D’Angelo, Silvestri. Bari: Frattali, Pucino, Celiento, Terranova, Mazzotta, Mallamo, Maita, D’Errico, Botta, Antenucci, Paponi

TESTA A TESTA

Dal 2003 a oggi la diretta di Avellino Bari si è giocata allo Stadio Partenio per 13 volte. Il bilancio in queste gare è a netto appannaggio dei lupi che hanno vinto in 7 occasioni rispetto a 2 successi dei galletti, mentre 4 sono i pareggi. L’ultimo precedente ci porta indietro allo scorso aprile quando l’Avellino si impose col risultato di 1-0. La gara in questione fu decisa da una giocata di Fella al minuto 83 dopo che entrambe le compagini avevano combattuto a lungo dimostrando di avere forza e grande voglia di mettersi in mostra.

L’ultima vittoria dei biancorossi invece è targata aprile 2018, il match in questione terminò col risultato finale di 1-2. I padroni di casa erano passati in vantaggio al minuto 31 con un gol di Vajushi. Gli ospiti avevano ribaltato il match nella ripresa grazie ai gol di Nene e Cisse a fronte di un match davvero molto emozionante deciso a gara ormai terminata. (agg Matteo Fantozzi)

PARTITA COMBATTUTA E IN EQUILIBRIO

Avellino Bari, in diretta lunedì 6 dicembre 2021 alle ore 21.00 presso lo stadio Partenio-Lombardi di Avellino, sarà una sfida valevole per la diciassettesima giornata di andata del campionato di Serie C. Esame importante per la capolista del girone C che nell’ultima sfida interna contro il Latina ha messo in fila la sua terza vittoria consecutiva, mantenendo 6 punti di vantaggio sul Monopoli secondo e 7 sul Palermo terzo, col Bari di nuovo in fuga nella corsa verso la Serie B.

L’Avellino però a sua volta ha piazzato il colpaccio in casa di una Turris che era reduce da una striscia di vittorie, gli irpini stanno risalendo progressivamente in classifica con ben 9 risultati utili messi in fila in campionato. Il 10 aprile scorso l’Avellino ha vinto di misura, col punteggio di 1-0, l’ultimo precedente casalingo contro il Bari, che non passa in casa degli irpini dall’1-2 nel match disputato in Serie B il 2 aprile 2018.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO BARI

Le probabili formazioni di Avellino Bari, match che andrà in scena al Partenio-Lombardi di Avellino. Per l’AvellinoPiero Braglia schiererà la squadra con un 3-4-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Forte; Silvestri, Dossena, Bove; Rizzo, De Francesco, D’Angelo, Tito; Kanoute, Maniero, Di Gaudio. Risponderà la Sampdoria allenata da Michele Mignani con un 4-3-1-2 così schierato dal primo minuto: Frattali; Pucino, Celiento, Terranova, Ricci; Scavone, Maita, D’Errico; Botta, Antenucci, Paponi.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse della partita Avellino Bari di Serie C, proposte dall’agenzia Snai. La vittoria casalinga dell’Avellino, abbinata al segno 1 ha una quota di 2.65. Il risultato meno probabile sembra il pareggio, con il segno X proposto a 3.00. Il successo del Bari, associato al segno 2, quotato a 2.70.

© RIPRODUZIONE RISERVATA