Diretta/ Avellino Taranto (risultato finale 2-1): Maniero-Civilleri, irpini ok!

- Fabio Belli

Diretta Avellino Taranto: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 13^ giornata di Serie C.

Avellino Serie C
Avellino, Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA AVELLINO TARANTO (RISULTATO 2-1): MANIERO-CIVILLERI, IRPINI OK!

Prosegue la serie positiva dell’Avellino che ha la meglio nel difficile match interno contro il Taranto. Gli irpini credevano di avere trovato la svolta definitiva del match al 32′ della ripresa, con Maniero implacabile nell’insaccare su cross di Tito. I pugliesi hanno però avuto il merito di riaprire la partita al 36′ grazie al gol di Civilleri, bravo a inserirsi all’altezza del primo palo su un cross da calcio d’angolo. Nel finale, nel recupero ultima chance per Ghisleni ma Forte è reattivo nell’evitare il pareggio tarantino e nel blindare il 2-1 in favore dei padroni di casa. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA AVELLINO TARANTO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Avellino Taranto è una di quelle che per questo turno di campionato saranno trasmesse sulla televisione satellitare, col match che sarà proposto sul canale numero 253 di Sky. Per assistere alla partita di Serie C resta comunque valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato in diretta streaming video: anche qui è possibile sottoscrivere un abbonamento, ma anche acquistare di volta in volta il singolo match.

CHIORRA SALVA SU TITO

Si riparte senza cambi, i toni agonistici si accendono ma lo spettacolo nel risente, i primi 10′ del secondo tempo non fanno registrare importanti occasioni da gol, al 12′ Giovinco ci prova su punizione ma senza successo, con la conclusione deviata dalla barriera, mentre al quarto d’ora si fa registrare un’ammonizione nell’Avellino con un cartellino giallo per Aloi. Tempo di sostituzioni con l’Avellino che sostituisce Micovski e Maniero con De Francesco e Plescia, nel Taranto esce De Maria ed entra Ghisleni. Vengono ammoniti Ciancio e Zullo, poi al 21′ grande intervento di Chiorra su Tito, col portiere ospite che evita il raddoppio irpino. (agg. di Fabio Belli)

SBRAGA SU PUNIZIONE!

L’Avellino cresce con il passare dei minuti e alla mezz’ora riesce a colpire. Gli irpini sfruttano una punizione conquistata da Kanoute e con Sbraga riescono a sbloccare il risultato, potente e precisa l’esecuzione del difensore. Al 35′ bella iniziativa di D’Angelo che arriva alla conclusione trovando la deviazione in angolo, mentre il Taranto nei minuti finali della prima frazione di gioco prova a uscire fuori e a non farsi schiacciare dalla formazione di casa, che comunque riesce a chiudere il primo tempo in vantaggio su punizione. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI GRANATA!

Si parte ad alti ritmi ma il Taranto sembra più incisivo dell’Avellino in questa partenza di match. E infatti la prima grande occasione da gol della partita è pugliese, con Granata che arriva a staccare bene di testa su un colpo di testa di Giovinco ma vede il pallone respinto dalla traversa. Al quarto d’ora è Riccardi tra le fila degli ospiti il primo ammonito della partita, mentre l’Avellino prova a mettere la testa fuori dal guscio guadagnando un paio di corner, ma a metà primo tempo allo stadio Partenio-Lombardi il risultato è ancora a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Eccoci pronti a vivere Avellino Taranto: che cosa potrebbe succedere in campo? Cerchiamo di capirlo analizzando le statistiche delle due formazioni nelle prime giornate del girone C del campionato di Serie C. Si affrontano due tra le retroguardie meno battute del girone. L’Avellino è in assoluto la migliore con sole otto reti al passivo, mentre il Taranto ne ha subita una in più fin qui. Nell’ultimo turno gli irpini hanno pareggiato per 1-1 sul campo del Palermo.

I pugliesi, invece, si sono imposti di misura (2-1) sul Potenza. Nelle gare interne fin qui giocate l’Avellino ha collezionato tre vittorie e tre pareggi, segnando sette reti e subendone due. Il Taranto, in trasferta, ha raccolto una vittoria, due pareggi e due sconfitte. Tre le reti messe a segno e sei quelle incassate. Adesso però non è più tempo per parole e numeri: cediamo allora senza indugio la parola al campo, dove a parlare con le azioni saranno i protagonisti di Avellino Taranto!

TESTA A TESTA

Siamo quasi pronti a vivere la diretta di Avellino Taranto: il match del Partenio torna a farci compagnia dopo 9 anni e mezzo, tanto è passato da una vittoria che i pugliesi avevano timbrato in trasferta grazie ai gol di Daniele Sciaudone e Guido Di Deo, ribaltando l’iniziale vantaggio irpino firmato da Gianmarco Zigoni. Nel nuovo millennio si è comunque giocato tanto, dunque si tratta di una partita di buona tradizione; non possiamo dimenticare che nel 2007 queste due squadre sono state avversarie nella semifinale playoff di Serie C.

A passare il turno era stato l’Avellino, per la migliore posizione di classifica in stagione regolare: all’Erasmo Iacovone infatti il Taranto aveva vinto 1-0 il match di andata (gol di Antonio Zito) ma la settimana seguente il Partenio aveva festeggiato la rete di Vincenzo Moretti, che tra l’altro era arrivata a cinque minuti dal 90 quando già il popolo biancoverde temeva l’eliminazione. L’ultima vittoria casalinga dell’Avellino è proprio questa; nelle ultime 10 patite non si è mai pareggiato e il bilancio è in totale equilibrio, con 5 vittorie a testa. Anche questo dato rende particolarmente interessante la diretta di Avellino Taranto… (agg. di Claudio Franceschini)

PADRONI DI CASA IN RECUPERO!

Avellino Taranto, in diretta sabato 6 novembre 2021 alle ore 17.30 presso lo stadio Partenio-Lombardi di Avellino, sarà una sfida valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato di Serie C. Entrambe le squadre si presentano in una fase di crescita all’appuntamento, gli irpini hanno inanellato cinque risultati utili consecutivi, l’ultimo un pareggio sul difficile campo del Palermo dopo il 3-0 interno rifilato alla Paganese. Dopo una partenza timida gli irpini stanno recuperando terreno in classifica, ora ottavi a braccetto con la Virtus Francavilla.

Il Taranto era stato una delle rivelazioni di inizio stagione, poi una lieve flessione ma i pugliesi hanno comunque messo in fila tre risultati utili consecutivi, battendo nell’ultimo match interno il Potenza 2-1 e agganciando Palermo e Catanzaro al terzo posto in classifica. Al 6 maggio 2012 risale l’ultimo precedente tra le due squadre in casa degli irpini, all’epoca fu il Taranto a imporsi con il punteggio di 1-2. Al 3 giugno 2007, con un successo di misura 1-0, risale l’ultima vittoria dell’Avellino in casa contro i pugliesi.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO TARANTO

Le probabili formazioni della diretta Avellino Taranto, match che andrà in scena allo stadio Partenio-Lombardi di Avellino. Per l’Avellino, Piero Braglia schiererà la squadra con un 3-5-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Caprile; Molinari, Boffelli, Sportelli; Pierozzi, Nicco, Bertoni, Fietta, Pizzul; Stanzani, Piu. Risponderà il Taranto allenato da Giuseppe Laterza con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Chiorra; Tomassini, Riccardi, Zullo, Ferrara; Civilleri, Marsili, Labriola; Mastromonaco, Saraniti, Giovinco.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match allo stadio Partenio-Lombardi di Avellino, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria dell’Avellino con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.85, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.30, mentre l’eventuale successo del Taranto, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 4.25.





© RIPRODUZIONE RISERVATA