DIRETTA/ Bayern Werder Brema (risultato finale 6-1): tripletta per Coutinho!

- Fabio Belli

Diretta Bayern Werder Brema streaming video e tv, risultato finale 6-1 del match valevole per la quindicesima giornata della Bundesliga tedesca.

Gnabry e Coman Bayern
Diretta Bayern Wolfsburg (LaPresse 2019)

DIRETTA BAYERN WERDER BREMA (RISULTATO FINALE 6-1)

Bayern Werner Brema 6-1: il risultato finale racconta un vero e proprio trionfo per i padroni di casa al termine di una partita decisamente particolare. Infatti al 45’ era in vantaggio il Werder Brema, situazione tuttavia ribaltata dal Bayern con due gol già prima dell’intervallo. Colpo fatale per gli ospiti, crollati anche psicologicamente e sommersi da altri quattro gol nel corso del secondo tempo. Il 3-1 si concretizza al 63’ con un bellissimo pallonetto di Coutinho: servito da Alaba, il brasiliano vede il portiere fuori dai pali e lo trafigge con classe. Al 70’ il Werder Brema reclama un rigore che forse avrebbe potuto riaprire la partita, l’arbitro non è d’accordo e poco dopo arriva il 4-1, grazie al gol di Lewandowski al 72’ su assist di Muller. Mazzata devastante per gli ospiti, per i quali si spegne la luce, tanto che nel giro di pochi minuti arriveranno anche le reti di Muller e di nuovo Coutinho, che firma una tripletta. Non c’è neanche bisogno del recupero che sarebbe stato crudele per gli sconfitti: il punteggio è sicuramente esagerato, ma il calcio è questo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO

Bayern Werner Brema 2-1: risultato ribaltato negli ultimi minuti prima dell’intervallo della partita di Bundesliga, che sta comunque confermando come quest’anno la situazione del Bayern Monaco in campionato sia molto delicata. La superiorità bavarese in Germania vacilla sempre di più e anche un Werder Brema in difficoltà ne stava approfittando, mettendo paura al pubblico della Allianz Arena. Va detto che era stato il Bayern a cominciare meglio la partita, costruendo almeno un paio di occasioni da gol significative, che però non hanno avuto fortuna. Così, è stato il Werder a passare in vantaggio, sfruttando la prima occasione significativa avuta dalla squadra di Brema: bellissimo tiro da fuori area di Milot Rashica al 24’ minuto, che entra in porta nel sette senza lasciare scampo a Neuer. Il Werder ne ha approfittato e per almeno una decina di minuti ha preso il sopravvento, compreso un reclamo per un possibile rigore ai danni proprio di Rashica. Al 39’ replica Coutinho, che chiama il portiere ospite a una grande parata per salvare il vantaggio. È il segnale del ribaltone finale: al 45’ pareggia proprio Coutinho su bell’assist di Gnabry, poi nel recupero ecco il gol dell’immancabile Lewandowski, stavolta con assist di Coutinho. Basterà al Bayern per vincere? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bayern Monaco Werder Brema, match previsto sabato 14 dicembre 2019 alle ore 15.30 e che si disputerà presso l’Allianz Arena di Monaco di Baviera, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre ma si potrà seguire sul satellite, collegandosi al canale numero 201 di Sky, ovvero Sky Sport Uno. Il match sarà trasmesso anche in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Sky. Si potrà vedere la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito skygo.sky.it, oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale SkyGo, con la pay tv satellitare che trasmette tutta la Bundesliga in esclusiva per la stagione 2019/20.

SI GIOCA

Eccoci al via della diretta di Bayern Monaco Werder Brema e certo siamo impazienti di dare la parola al campo: prima del fischio d’inizio però vediamo che numeri vantano i due club prima di questa 15^ giornata di campionato. Come detto prima i bavaresi sono a un passo dalla zona Champions, ma di fatto stazionano ancora al settimo gradino. Il Bayern infatti ha messo da parte solo 24 punti con 7 successi e tre pari, ma viene da due KO di fila: pure i biancorossi hanno segnato 35 gol a fronte dei venti subiti. Numeri peggiori nel confronto per il Brema, fermo al 14^ gradino della classifica tedesca, e con solo 14 punti all’attivo. Il Werder ha infatti messo a statistica tre vittorie e cinque pareggi, oltre che aver segnato 22 reti a fronte delle 29 marcature subite. Ora diamo la parola al campo, via! (agg Michela Colombo)

I GRANDI EX

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Bayern Werder Brema, ma certo non possiamo ora non fissare la nostra attenzione sui due grandi ex che oggi si incontreranno in terra bavarese per il nuovo turno della Bundesliga. Parliamo dunque di Marco Friedl, arrivato a titolo definitivo tra i biancoverdi solo questa estate ma con alle spalle già una stagione in prestito e che dalle giovanili fino al 2018 ha servito proprio i bavaresi. Secondo ex del match è poi Serge Gnabry, che invece è approdato al Bayern solo nel luglio del 2017, ma che in passato ha servito i colori del Werder dal 2016 al 2017, nella sua nuova esperienza in Bundesliga dopo la parentesi in Premier. Entrambi i profili sono di alto livello, ma certo il volto più noto è quello della punta di Stoccarda, che pure in avvio di Bundesliga ha già messo a tabella 4 gol e 5 assist vincente per il Bayern Monaco. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Alla vigilia della diretta di Bayern Werder Brema, certo non possiamo non dare uno sguardo anche allo storico che i due club registrano alla vigilia di questa intensa 15^ giornata di Bundesliga. Dati alla mano infatti possiamo contare di ben 120 testa a testa già occorsi in occasioni ufficiali e per la precisione dal 1965 a oggi e pure per primo campionato nazionale coppa e Supercoppa (finale nel 1994-1995). Il bilancio complessivo poi non è certo equilibrato, ma pende in favore dei bavaresi che hanno fatto loro 66 vittorie, contro le 29 affermazioni dei biancoverdi: i pareggi in tutto sono 25. Va infine aggiunto che gli ultimi precedenti tra Bayern Monaco e Werder Brema risalgono solo alla passata stagione: nel 2018-2019 le due squadre si sono infatti scontrate in campionato come pure in semifinale di Coppa (dove i bavaresi vinsero per 3-2). Nella Bundesliga dell’anno scorso pure si contano vittorie per i biancorossi sia nel turno di andata che al ritorno. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bayern Monaco Werder Brema, in diretta dall’Allianz Arena di Monaco di Baviera, è la partita prevista oggi sabato 14 dicembre 2019 alle ore 15.30 e  sarà una sfida valevole per la quindicesima giornata della Bundesliga tedesca. Match molto delicato per i bavaresi che dopo aver imposto una vera e propria egemonia in Bundesliga, con 7 titoli conquistati di fila (record assoluto del calcio tedesco) si ritrovano sorprendentemente indietro in classifica. Dopo il ko nel big match contro il Borussia Monchengladbach primo della classe, il Bayern si ritrova al settimo posto e a -7 dalla vetta, anche se la zona Champions è solo a -1, con la classifica che in Germania resta molto corta. Il Werder Brema dalla sua viene dalla più brutta sconfitta stagionale, quella contro il fanalino di coda Paderborn che si è risollevato in classifica dopo lo 0-1 della settimana scorsa. Werder Brema a +2 dalla zona retrocessione e capace solo di vincere una delle ultime 5 partite disputate in campionato, quella in casa del Wolfsburg prima del ko contro il Paderborn.

PROBABILI FORMAZIONI BAYERN WERDER BREMA

Andiamo a scoprire quali dovrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Bayern Monaco Werder Brema, match previsto sabato 14 dicembre 2019 e che si disputerà presso l’Allianz Arena di Monaco di Baviera, sfida valevole per la quindicesima giornata della Bundesliga tedesca. Il Bayern Monaco allenato da Flick schiererà il 4-2-3-1 come modulo di partenza, con questo undici titolare disposto in campo: Neuer; Pavard, Martínez, Alaba, Davies; Kimmich, Goretzka; Gnabry, Müller, Coutinho; Lewandowski. Risponderà il Werder Brema guidato in panchina da Kohfeldt, che opterà su un 4-3-3 come schieramento tattico, con questa formazione dal primo minuto: Pavlenka, Gebre Selassie, Veljkovic, Gross, Augustinsson, Bargfrede, Eggestein, Klaassen, Bittencourt, Osako, Rashica.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, ecco le quote fissate dall’agenzia SNAI. La vittoria interna viene proposta ad una quota di 1.12, l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 9.50, mentre il successo in trasferta viene quotato 15.00. Per chi invece scommetterà sul numero di gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 1.60, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 2.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA