Diretta/ Benevento Ternana (risultato finale 2-3): rimonta clamorosa delle Fere

- Fabio Belli

Diretta Benevento Ternana (risultato finale 2-3) streaming video tv della partita valevole per la 9^ giornata di Serie B. Clamorosa vittoria in rimonta delle Fere.

Ternana Serie B (Foto LaPresse) Diretta Ternana, Serie B (Foto LaPresse)

DIRETTA BENEVENTO TERNANA (RISULTATO FINALE 2-3): RIMONTA CLAMOROSA DELLE FERE

Clamorosa vittoria in rimonta della Ternana che batte il Benevento per 3 a 2 e vola da solo in testa alla classifica, aspettando il Bari che tra pochi minuti scenderà in campo per affrontare l’Ascoli nel match in programma alle ore 16 e 15. Palumbo fa il diavolo a quattro nella metà campo dei sanniti ma al 73’ è Donnarumma a confezionare l’assist per il nuovo entrato Pettinari che al primo pallone toccato pareggia i conti al Vigorito. I padroni di casa non reagiscono, solo Improta prova a inventarsi qualcosa senza inquadrare il bersaglio. A una decina di minuti dal novantesimo, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Di Tacchio pesca il jolly con una stecca dal limite che non lascia scampo a Paleari, il difensore dedica il gol decisivo a Capuano che si è infortunato al tendine del bicipite femorale e rientrerà in campo solamente nel 2023. Nel recupero Raúl Moro sfiora il poker in contropiede ma ottiene un corner che contribuisce a tenere i suoi in avanti fino al triplice fischio di Volpi. Prima sconfitta per la gestione Cannavaro. {agg. di Stefano Belli}

BENEVENTO TERNANA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta del match Benevento Ternana sarà disponibile, come di consueto per la Serie B, in televisione su Sky Sport e su Dazn ed in streaming tramite la piattaforma Helbiz. Per avere accesso alla visione della gara tramite la prima emittente è necessario essere abbonati al pacchetto Calcio e collegarsi al canale designato al momento del fischio di inizio. È possibile tuttavia seguire anche la diretta di Sudtirol Benevento in streaming attraverso l’applicazione Sky Go, disponibile per computer, tablet e smartphone.

2-1, SØRENSEN ACCORCIA!

La Ternana ci crede nella rimonta nonostante i due gol di svantaggio e all’inizio del secondo tempo parte all’arrembaggio, al 47’ Partipilo si invola verso la porta di Paleari riuscendo a scavalcare l’estremo difensore dei sanniti, in suo soccorso arriva però Letizia che salva quasi sulla linea concedendo solamente il calcio d’angolo alle Fere. Sugli sviluppi del corner successivo Donnarumma gonfia la rete con un bel colpo di testa, peccato che sul tiro dalla bandierina di Palumbo il pallone fosse uscito. Gli uomini di Lucarelli insistono e al 58’ trovano finalmente il modo di accorciare le distanze con Sørensen che firma il 2 a 1, gara riaperta al Vigorito con il Benevento convinto di aver già messo i tre punti in cassaforte, invece i sanniti devono riattaccare la spina e in fretta se non vogliono vanificare gli sforzi compiuti nella prima frazione di gioco. {agg. di Stefano Belli}

2-0, RADDOPPIA LA GUMINA SU RIGORE

Intervallo al Vigorito dove si è appena concluso il primo tempo di Benevento-Ternana, squadre al riposo sul punteggio di 2 a 0 in favore della formazione allenata da Cannavaro che ha messo definitivamente la gara in discesa. Le Fere non sono riuscite a sfruttare una buona occasione alla mezz’ora per pareggiare i conti, con il lancio in verticale di Palumbo per Partipilo che grazia Paleari, probabilmente il numero 21 era partito in fuorigioco e quindi anche se avesse segnato il gol sarebbe stato annullato dal VAR o direttamente dal guardalinee. Al 35’ le cose si complicano ulteriormente per gli ospiti quando Iannarilli in uscita travolge l’accorrente La Gumina all’interno dell’area di rigore, l’arbitro Volpi indica prontamente il dischetto anche se viene richiamato all’on field review. Le immagini al rallentatore mostrano chiaramente come l’attaccante tolga il pallone dalla portata dell’estremo difensore anziché il contrario, quindi il penalty viene confermato. Dagli undici metri l’ex di turno non perdona e firma il raddoppio punendo il guardiapali di Lucarelli. {agg. di Stefano Belli}

1-0, AUTOGOL DI IANNARILLI

Ternana a caccia della quinta vittoria consecutiva, Benevento che non conquista i tre punti dallo scorso 3 settembre e vuole riavvicinarsi alla zona play-off. Al Vigorito il punteggio vede i sanniti in vantaggio per 1-0. Gli uomini di Cannavaro si affacciano per la prima volta in avanti al 7’ con l’ex La Gumina che prova a punire i suoi vecchi compagni di squadra ma calcia male con il destro. Nei minuti successivi i padroni di casa restano in zona d’attacco e conquistano diversi calci piazzati che non vengono però sfruttati nel migliore dei modi. Le Fere battono un colpo al 15’ con Partipilo che anticipa un esitante Leverbe e mette in difficoltà Paleari, costretto a rifugiarsi in corner. Al 19’ arriva l’episodio che rompe gli equilibri sul terreno di gioco: Tello colpisce il palo con una gran botta dalla distanza, il pallone rimbalza addosso a Iannarilli che se lo butta dentro da solo, incredulo l’allenatore Lucarelli, fatto sta che ora gli ospiti devono inseguire. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

E ora passiamo per la diretta di Benevento Ternana a raccontare i numeri di come è iniziata la stagione per le due squadre. Le streghe sono state affidate da poco alla guida di Fabio Cannavaro e attraversano un periodo non facile con appena due punti nelle ultime quattro giornate. I punti sono nove con due vittorie, tre pareggi e tre sconfitte. I gol fatti sono appena sei e ne fanno il peggior attacco delle prime quattordici posizioni. Le reti incassate sono sette. Il migliore marcatore è Forte con due reti, nessuno oltre a lui nel Benevento ha segnato più di un gol.

Le fere stanno vivendo ben altro momento con 16 punti e reduci da ben quattro vittorie di fila, finora ne hanno inanellate cinque con un pareggio e due sconfitte. I gol fatti sono 13 mentre quelli incassati 9. I migliori marcatori tra i rossoverdi sono Partipilo e Favilli entrambi a tre marcature. Meglio di loro il gruppone a quattro formato da La Mantia, Gondo e Inglese, Antenucci a cinque e Cheddira a otto. (Matteo Fantozzi)

IL TESTA A TESTA

Mettetevi comodi per la diretta di Benevento Ternana, e aspettando che l’arbitro fischi il calcio di inizio sul rettangolo verde, diamo un’occhiata insieme ai precedenti tra le due compagini per sapere se tra queste due ci sarà una favorita da un punto di vista storico. Sono 10 le gare giocate dalle Fere al “Ciro Vigorito”, il bilancio è negativo per i rossoverdi: sette vittorie delle streghe, due pareggi ed una sola vittoria.

Quest’ultima risale alla stagione 2011/12, in Lega Pro, e la Ternana si impose per 2-0 con le reti di Nolè e Miglietta successivamente la formazione di Toscano centrò la vittoria del campionato e la promozione in Serie B. L’ultima vittoria del Benevento risale al 2017, anno in cui le streghe riescono a vincere per 2-1 in casa grazie alla doppietta siglata da Ceravolo. Per la Ternana invece, era andato a segno Meccarielo. (agg. Gianmarco Mannara)

PADRONI DI CASA FAVORITI!

Benevento Ternana, in diretta sabato 15 novembre 2022 alle ore 14.00 presso lo stadio Ciro Vigorito di Benevento, sarà una sfida valida per la 9^ giornata del campionato di Serie B. Continua il sogno delle Fere che battendo in casa il Palermo con un rotondo 3-0 nell’ultimo impegno disputato hanno messo in fila la loro quarta vittoria consecutiva, piazzandosi al terzo posto a sole 2 lunghezze dalla coppia di testa composta da Reggina e Bari, con i rossoverdi in grande forma dopo una partenza meno brillante.

Il Benevento non vince da 4 partite consecutive, l’ultimo pari a Bolzano contro il Sudtirol è stato l’ennesima occasione perduta per i sanniti che non hanno ancora cambiato passo dopo l’arrivo in panchina di Fabio Cannavaro. Il 25 aprile scorso la Ternana ha vinto 1-2 l’ultimo precedente di campionato in casa del Benevento, i sanniti non battono gli umbri in casa dal 2-1 del 4 aprile 2017.

PROBABILI FORMAZIONI BENEVENTO TERNANA

Le probabili formazioni della diretta Benevento Ternana, match che andrà in scena allo stadio Ciro Vigorito di Benevento. Per il BeneventoFabio Cannavaro schiererà la squadra con un 3-5-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Paleari, Glick, Veseli, Cappellini, Improta, Acampora, Tello, Foulon, Karic, Forte, La Gumina Risponderà la Ternana allenata da Cristiano Lucarelli con un 4-3-2-1 così schierato dal primo minuto: Iannarilli; Mantovani, Sørensen, Capuano, Corrado; Coulibaly, Di Tacchio, Cassata; Partipilo, Moro; Donnarumma.

BENEVENTO TERNANA LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Benevento Ternana, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai per la sfida di Europa League. La vittoria del Benevento con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.15, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.45, mentre l’eventuale successo della Ternana, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.30.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie