DIRETTA/ Bologna Lazio (risultato finale 3-0): espulso Acerbi

- Fabio Belli

Diretta Bologna Lazio. Streaming video e tv del match valevole per la settima giornata d’andata del campionato di Serie A.

Luis Alberto Orsolini Lazio Bologna lapresse 2021 640x300
Diretta Bologna Lazio, Serie A 24^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BOLOGNA LAZIO (RISULTATO FINALE 3-0): ESPULSO ACERBI

La Lazio chiude in dieci uomini la sfida, viene ammonito Lazzari e subito dopo anche Acerbi che si lascia andare a proteste reiterate che gli costano immediatamente il secondo cartellino giallo e l’espulsione. Girandola di cambi nel finale con Sarri che prova a riequilibrare la squadra inserendo Patric ma il Bologna ormai gioca sul velluto e porta a casa un vittoria importantissima, che rinsalda la traballante panchina di Sinisa Mihajlovic. Per la Lazio grande amarezza ma la squadra si è letteralmente sciolta dopo una settimana impegnativa. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BOLOGNA LAZIO STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Bologna Lazio è su DAZN. Sarà dunque una visione in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; sappiamo comunque che tre gare a giornata saranno fornite dalla televisione satellitare di Sky, il lunch match della domenica di questa settimana fa parte di questo pacchetto e dunque appuntamento anche su questi canali per i clienti della pay tv sul satellite, sui canali di Sky Sport.

TRIS DI HICKEY!

Anche nella ripresa la Lazio appare sterile e anzi dopo 3′ Barrow riesce a incunearsi tra Acerbi e Luis Alberto, concludendo in diagonale d’un soffio a lato. Vengono ammoniti Milinkovic-Savic e Soumaoro, i biancazzurri non si scuotono e al 14′ Sarri tenta la doppia sostituzione con Basic e Lazzari che prendono il posto di Milinkovic e Hysaj. Viene ammonito anche Pedro per un fallo su Dominguez, quindi al 23′ il Bologna trova il gol che mette in ghiaccio la partita: Hickey salta Lazzari e beffa Reina, che si fa passare sotto la pancia il pallone del 3-0. (agg. di Fabio Belli)

REAZIONE FIACCA

La Lazio prova a scuotersi con un sinistro di Milinkovic-Savic tranquillamente controllato da Skorupski. Prima vera chance per i biancazzurri al 26′, Felipe Anderson scappa via a Medel e mette nel mezzo un pallone che Muriqi riesce a deviare ma Skorupski è attento. La Lazio fa girare il pallone ma il Bologna è molto attento nella copertura degli spazi, al 38′ Muriqi arriva al colpo di testa ma non riesce a impensierire l’estremo difensore felsineo. Il Bologna alla fine del primo tempo esce tra gli applausi della Curva, Sarri dovrà studiare una rivoluzione perché la Lazio vista nel primo tempo non sembra in grado di impensierire gli avversari. (agg. di Fabio Belli)

BARROW-THEATE!

Il Bologna prende il ritmo alla Lazio nella fase iniziale della partita. Al 5′ arriva il primo tiro di Soriano che si alza sopra la traversa, i biancazzurri cercano il possesso palla sistematico trovando però fatica a creare spazi, mentre il Bologna ruba spesso palla e al 14′ i felsinei trovano il vantaggio: grande scatto di Musa Barrow che trova, da posizione defilata sulla sinistra, una conclusione a giro che si insacca sotto la traversa. Gol capolavoro che destabilizza la Lazio, che capitola di nuovo al 17′: su cross da calcio d’angolo Theate sbuca sul secondo palo e di testa non perdona, portando già il Bologna sul 2-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo finalmente arrivati al via della diretta di Bologna Lazio. I felsinei subiscono decisamente troppi gol: sono 14, i due clean sheet contro Atalanta e Verona avevano illuso ma poi il Bologna ha incassato addirittura 12 reti tra Inter, Genoa e Empoli, due di queste squadre chiaramente non sono irresistibili e dunque la squadra da questo punto di vista deve palesemente migliorare, non così in attacco dove le 9 reti all’attivo sono comunque buone. La Lazio di Maurizio Sarri ha segnato 15 gol: il tecnico toscano dunque conferma che la fase offensiva rimane ottima sotto la sua conduzione, al momento però manca quella solidità difensiva che tra Napoli e Juventus aveva fatto le sue fortune, perchè i biancocelesti hanno incassato 9 reti e non sono mai riusciti a blindare la loro porta.

Potrebbero comunque farlo in questo lunch match della 7^ giornata: la partita sta per cominciare e dunque noi possiamo ora metterci comodi per valutare quello che succederà, leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Bologna Lazio che prende finalmente il via! BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, N. Dominguez, Svanberg, Hickey; R. Soriano, Barrow; Arnautovic. Allenatore: Sinisa Mihajlovic LAZIO (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; S. Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Muriqi, Pedro. Allenatore: Maurizio Sarri (agg. di Claudio Franceschini)

BOLOGNA LAZIO: GLI ALLENATORI

Mentre aspettiamo la diretta di Bologna Lazio che aprirà la domenica di Serie A, possiamo spendere qualche parola in più sul confronto tra i due allenatori, cioè Sinisa Mihajlovic e Maurizio Sarri. Per Mihajlovic affrontare la Lazio non può mai essere una partita normale, ma non ci sarà molto spazio per i sentimenti. L’inizio di campionato del Bologna non è negativo nel suo complesso, ma quando i rossoblù perdono lo fanno male (6-1 contro l’Inter e 4-2 ad Empoli), dunque servono risposte da una squadra che non sempre sta convincendo dal punto di vista caratteriale – una sorta di paradosso pensando al fatto che in panchina siede appunto Mihajlovic.

Dall’altra parte abbiamo un Sarri il cui inizio sulla panchina della Lazio non è stato del tutto convincente, ma naturalmente ha avuto una svolta grazie alla vittoria di domenica scorsa nel derby, che a Roma ha un valore enorme e può realmente cambiare una stagione, anche e soprattutto dal punto di vista emotivo. Adesso però serve dare continuità con una prestazione di valore anche in trasferta e nonostante il fresco impegno europeo: la Lazio ne sarà capace? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOLOGNA LAZIO: I TESTA A TESTA

La storia di Bologna Lazio è chiaramente fatta di molte partite, perchè queste due squadre sono state avversarie a lungo e soprattutto in Serie A. Come riferimento per il nostro bilancio, possiamo prendere in esame il periodo che inizia dall’ultimo ritorno dei felsinei nel massimo campionato: dal 2015 a oggi dunque le partite andate in scena sono 12, e il Bologna ne ha vinta solo una che però, curiosamente, è anche l’ultima giocata. Lo scorso febbraio eravamo al Dall’Ara, e a decidere erano stati i gol di Ibrahima Mbaye e Nicola Sansone.

Prima di quel momento, i rossoblu non battevano la Lazio addirittura dal marzo 2012 (3-1 all’Olimpico) e in casa non festeggiavano da un altro 3-1 andato in scena nell’ottobre 2008, che si era risolto nelle reti di Sergio Volpi e Marco Di Vaio (doppietta) tra il 5’ e il 27’ minuto, con rete della bandiera biancoceleste firmata da Tommaso Rocchi. La Lazio ultimamente ha vinto parecchie volte al Dall’Ara, in tre occasioni consecutive tra il 2017 e il 2018; quella più recente, nel famoso Boxing Day che non ha poi avuto seguito, con le reti di Luiz Felipe e Senad Lulic, ed era stato un incrocio particolare perchè sulla panchina dei capitolini sedeva Simone Inzaghi, mentre il suo avversario era il fratello Filippo che sarebbe poi stato esonerato. (agg. di Claudio Franceschini)

BOLOGNA LAZIO: CLIMA TESO!

Bologna Lazio, in diretta domenica 3 ottobre 2021 alle ore 12.30 presso lo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, sarà una sfida valevole per la settima giornata d’andata del campionato di Serie A. Fase molto delicata per il tecnico dei felsinei, Sinisa Mihajlovic: il Bologna dopo una buona partenza ha raccolto solo un punto nelle ultime tre partite, subendo 6 gol dall’Inter e 4 dall’Empoli in trasferta. Una situazione delicata che potrebbe portare, in caso di nuovo passo falso, la società a scegliere un cambio della guardia in panchina, approfittando della sosta.

La Lazio arriva comunque in condizioni non brillanti all’appuntamento: la settimana per gli uomini di Sarri è stata perfetta, col trionfo nel derby sulla Roma e la prima vittoria in Europa in una partita spettacolare contro la Lokomotiv Mosca. Per Bologna però Sarri ha perso Immobile, infortunato, e dovrà anche valutare le condizioni dell’affaticato Milinkovic-Savic. Il 27 febbraio scorso nell’ultimo precedente al Dall’Ara proprio Immobile sbagliò un rigore nella sfida vinta 2-0 dal Bologna con i gol di Mbaye e Sansone. La Lazio non espugna il capoluogo emiliano dal giorno di Santo Stefano del 2018, 0-2 con reti di Luiz Felipe e Senad Lulic.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA LAZIO

Le probabili formazioni della diretta Bologna Lazio, match che andrà in scena al Renato Dall’Ara di Bologna. Per il BolognaSinisa Mihajlovic schiererà la squadra con un 3-4-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Freuler, Maehle; Pessina; Malinovskyi, Zapata. Risponderà la Lazio allenata da Maurizio Sarri con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Reina; Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; S. Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; F. Anderson, Muriqi, Pedro.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Renato Dall’Ara di Bologna, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Bologna con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.10, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.40, mentre l’eventuale successo della Lazio, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA