Diretta/ Boulogne Brescia (risultato finale 86-81): Assem Marei doma la Leonessa

- Claudio Franceschini

Diretta Boulogne Brescia, risultato finale 86-81: la Leonessa perde anche l’ultima partita della regular season di Eurocup e saluta con l’ultima posizione, monumentale Assem Marei (26+15).

Diretta Boulogne Brescia, risultato finale 86-81: la Leonessa perde anche l'ultima partita della regular season di Eurocup e saluta con l'ultima posizione, monumentale Assem Marei (26+15).

DIRETTA BOULOGNE BRESCIA (RISULTATO FINALE 86-81)

Boulogne Brescia 86-81: la Germani cade anche nell’ultima partita del gruppo B di basket Eurocup, e termina la sua regular season all’ultimo posto. Purtroppo la qualificazione è stata persa nei match precedenti, ma in generale la squadra lombarda non ha mai dato la sensazione di poter arrivare a giocarsela concretamente; percorso simile all’andamento di questa sera, con Brescia che per quasi tutto il tempo è rimasto attaccato al Metropolitans ma poi ha ceduto nel quarto periodo, arrivando a una doppia cifra di svantaggio che non ha più ricucito. Resta l’ottima prova di TJ Cline che chiude con 26 punti, 11/15 dal campo e 3 rimbalzi; bene anche Kenny Chery con 13 punti, 6 rimbalzi e 2 recuperi anche se ci ha aggiunto 4 palle perse, il resto della squadra però ha latitato e anche Drew Crawford, 9 punti e 5 rimbalzi, non ha dato l’apporto sperato soprattutto nelle percentuali, visto che alla fine il suo tabellino statistico recita 3/10. Dunque da questa sera la Germani si può ufficialmente concentrare esclusivamente sul campionato, nel quale ha bisogno di ritrovarsi per andare a caccia dei playoff; a completamento delle informazioni sul match di questa sera, per Boulogne è arrivata la prova straripante di un Assem Marei da 24 punti e 15 rimbalzi, ben 10 dei quali offensivi. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BOULOGNE BRESCIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto dell’ultima ora non sarà possibile assistere alla diretta tv di Boulogne Brescia: la partita infatti non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, ma tutti gli appassionati potranno eventualmente sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player e seguirla in diretta streaming video. Inoltre, sul sito ufficiale www.eurocupbasketball.com troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play, le statistiche di squadre e giocatori e le classifiche dei quattro gironi della prima fase di Eurocup.

BOULOGNE BRESCIA (RISULTATO 44-41): INTERVALLO

Boulogne Brescia 44-41: per il momento la partita del Marcel Cerdan si mantiene abbastanza equilibrata, anche se i francesi sostanzialmente l’hanno sempre controllata nel punteggio. Odore di doppia doppia per Assem Marei, che in uscita dalla panchina ha iniziato a dominare sotto canestro prendendo rimbalzi offensivi importanti per il Metropolitans, che sta cavalcando tanto la sua second unit – fa la differenza anche Archie Goodwin – ma trova cose importanti anche dal quintetto, nel quale si sta distinguendo un David Michineau pur impreciso dall’arco. La Germani comunque è in assoluta linea di galleggiamento grazie a TJ Cline, che sta producendo il maggiore sforzo offensivo per i suoi; Maurizio Buscaglia sta prediligendo il gioco interno nel quale il numero 6 si sta facendo apprezzare, decisamente meno preciso Drew Crawford e la squadra in generale sta soffrendo la fisicità francese, andando sotto a rimbalzo. In ogni caso Brescia è lì a giocarsela; come sappiamo un’eventuale vittoria non servirebbe per il cammino in Eurocup, ma certamente farebbe morale per i prossimi impegni di campionato e allora vedremo se la Leonessa sarà in grado di portare a casa un successo esterno da questa partita di congedo dalla competizione internazionale. (agg. di Claudio Franceschini)

BOULOGNE BRESCIA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

La palla a due di Boulogne Brescia si alza tra pochi minuti: vale allora la pena ricordare che in questa Eurocup la Germani non è mai riuscita a essere competitiva per la qualificazione alla Top 16. Partita con un ko sul parquet del Buducnost, ha reagito battendo Ulm ma da quel momento sono arrivate cinque sconfitte consecutive, solo una di misura (l’abbiamo appena raccontata) e quattro decisamente pesanti, due volte un -19 e poi ancora 12 punti di margine sul parquet del Ratiopharm. Ovvero il ko che ha di fatto sancito l’eliminazione, perché a quel punto i tedeschi si sono presi il vantaggio della differenza canestri; battere in volata il Mornar Bar non è servito, quando Brescia ha giocato in casa contro Malaga (perdendo di 4) ormai la situazione era già compromessa. Dunque ora ci si congeda da questo gruppo B di Eurocup con la consapevolezza di dover subito cancellare questa brutta annata internazionale, andando a concentrarsi sul campionato che può ancora regalare soddisfazioni: intanto però mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet francese, dove la diretta di Boulogne Brescia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

BOULOGNE BRESCIA: L’ANDATA

La partita di andata, per quanto riguarda Boulogne Brescia, era stata giocata il 28 ottobre: eravamo ovviamente al PalaLeonessa e sulla panchina della Germani sedeva ancora Vincenzo Esposito. Sulla carta si trattava di un match che Brescia avrebbe dovuto prendersi per 2 punti importanti in classifica, e invece i transalpini avevano fatto il colpo: e dire che la Leonessa era arrivata all’ultimo periodo con un vantaggio di 7 lunghezze, poi però gli ospiti avevano timbrato un parziale di 23-15 nei 10 minuti conclusivi, conducendo in porto la barca del match. Il veterano Brandon Brown aveva timbrato 10 punti tirando con il 50% dal campo, Boulogne aveva distribuito bene le sue fatiche con tre giocatori a catturare 6 rimbalzi e quattro in doppia cifra, tra cui il miglior realizzatore Rob Gray – in uscita dalla panchina – con 16 e 6/10 al tiro. Brescia aveva portato Dusan Ristic a 14 punti e 7 rimbalzi, Kenny Chery aveva firmato una doppia doppia da 10+10 ma il conto sotto le plance non era andato a favore, e soprattutto la squadra di Esposito aveva tirato con un pessimo 2/17 dall’arco (11,8%) che alla fine era ovviamente costato la vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

PARTITA SENZA MOTIVAZIONI

Boulogne Brescia sarà diretta dagli arbitri Christos Christodoulou, Igor Dragojevic e Sinan Isguder; alle ore 19:00 di martedì 15 dicembre questa partita si gioca al Marcel Cerdan, e vale per la decima e ultima giornata nel gruppo B di basket Eurocup 2020-2021. Un match che ha importanza solo per i francesi: la Germani infatti è già ampiamente eliminata dalla competizione, nella quale non è mai riuscita a trovare ritmo pagando un difficile amalgama del roster che ha anche portato all’addio di Vincenzo Esposito. Sulla panchina della Leonessa si è seduto Maurizio Buscaglia, con il quale si potrebbe aprire un interessante progetto; tuttavia il tecnico sapeva che la situazione internazionale era compromessa, di conseguenza si è giustamente concentrato sul campionato dove bisogna provare a recuperare la classifica in ottica playoff. Vedremo quindi come procederanno le cose nella diretta di Boulogne Brescia; aspettandone la palla a due, possiamo nel frattempo valutare alcuni dei temi principali che sono legati a questa partita di Eurocup.

DIRETTA BOULOGNE BRESCIA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Boulogne Brescia ci presenterà dunque una Leonessa che non avrà più alcuna motivazione: il girone che la squadra lombarda ha disputato in Eurocup è stato francamente negativo, segnato da appena due vittorie contro Ulm e Mornar Bar. La situazione è parsa complicata sin dall’inizio, sono arrivate sconfitte anche nette e la testa non è mai stata rialzata; è un peccato perché l’anno scorso la Germani si era qualificata alla Top 16 e aveva lottato fino all’ultimo per i quarti, mentre stavolta le cose sono andate in maniera diversa. Il Metropolitans 92 invece ha la grande occasione di prendersi addirittura il primo posto nel gruppo B: al momento ha una partita da recuperare all’Unicaja Malaga, con cui è davanti per la differenza canestri nella doppia sfida diretta. Dunque per la società francese si tratta di un ottimo risultato, il cammino in Eurocup proseguirà e, anche se non si tratta di una delle super favorite per il titolo, potrebbero comunque arrivare belle soddisfazioni da questa competizione. Non così per Brescia: speriamo solo che il commiato dall’avventura internazionale per la stagione sia caratterizzato dall’orgoglio di voler salutare con una vittoria, per quanto possa valere…

© RIPRODUZIONE RISERVATA