DIRETTA/ Cagliari Fiorentina (risultato finale 0-0): sonnolento pareggio in Sardegna

- Fabio Belli

Diretta Cagliari Fiorentina, risultato finale 0-0: nulla di fatto alla Sardegna Arena, le due squadre non tirano mai in porta e pareggiano giustamente, i viola sono quadi del tutto salvi.

alfred duncan cagliari lapresse 2021 640x300
Diretta Cagliari Fiorentina, Serie A 36^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CAGLIARI FIORENTINA (RISULTATO FINALE 0-0)

Cagliari Fiorentina 0-0: nemmeno le sostituzioni operate dai due allenatori hanno cambiato la situazione alla Sardegna Arena. Pareggio era annunciato, pareggio è stato: con questo risultato la Fiorentina è sostanzialmente salva – lo era già, ma qui ha di fatto certificato la permanenza nel massimo campionato – pur non potendosi dire soddisfatta per come è andato questo campionato, mentre gli isolani dovranno ancora sudare ma confidano nell’Atalanta che, battendo il Benevento, consentirebbe a Leonardo Semplici di poter centrare un punto nelle ultime due partite per ottenere l’obiettivo, questo ovviamente pensando che i sanniti dovrebbero sempre vincere. Nel secondo tempo si sono visti in campo Castrovilli, Venuti e Callejon mentre per il Cagliari sono entrati sul terreno di gioco Deiola e Cerri; negli ultimi minuti di gioco Semplici ha nuovamente cambiato modulo passando a un 4-3-3, ma il fatto che lo abbia fatto soltanto nel finale ci dice di come il primo obiettivo fosse quello di non subire una sconfitta interna. Di fatto, la partita della Sardegna Arena si è conclusa senza tiri in porta: brutto spettacolo davvero, ma si trattava di un match di fine stagione, con il giusto pizzico di tensione e, almeno da una parte, non troppe motivazioni e necessità nello spingere alla ricerca del gol. (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI FIORENTINA (RISULTATO 0-0): PRIMI CAMBI

Cagliari Fiorentina 0-0: il secondo tempo alla Sardegna Arena è iniziato con un cambio per parte. Alla fine non ce l’ha fatta Dragowski, che si era infortunato al termine della prima frazione: Beppe Iachini non ha potuto fare altro che mandare in campo Terracciano, mentre Leonardo Semplici dopo soli 45 minuti ha sconfessato il cambio modulo e, con l’inserimento di Carboni per Zappa, è tornato al fidato 3-5-2 avanzando Joao Pedro in linea con Pavoletti e spostando Nainggolan in mediana con Nandez e Razvan Marin. Per il momento però anche in questo secondo tempo le due squadre stanno giocando a rilento: a questo punto sembra davvero che entrambe si possano accontentare del pareggio, sicuramente la Fiorentina che come abbiamo detto sarebbe praticamente salva evitando la sconfitta questa sera. Vedremo se arriverà qualche ulteriore lampo, intanto al 56’ Kouamé ha avuto uno spiraglio per andare in contropiede con l’intervento di Milenkovic che non ha esitato due volte a lanciarlo verso la porta, tuttavia l’attaccante ivoriano ha sprecato tutto. Subito dopo, cross di Biraghi per Vlahovic anticipato dalla bella uscita di Cragno: la Fiorentina sta provando a cambiare passo, per adesso però senza troppe fortune. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CAGLIARI FIORENTINA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Cagliari Fiorentina sarà garantita per gli abbonati Sky che abbiano attivato la corrispondente opzione sul canale Dazn 1, numero 209. Altrimenti, il punto di riferimento sarà la piattaforma digitale DAZN, che detiene i diritti per la trasmissione di tre partite a ogni giornata di Serie A in diretta streaming video.

CAGLIARI FIORENTINA (RISULTATO 0-0): INTERVALLO

Diretta cagliari F: ci ripetiamo anche all’intervallo, la partita della Sardegna Arena non ha offerto particolari spunti. Le due squadre sono consapevoli del fatto che un pareggio andrebbe bene: un po’ meno agli isolani a dire il vero, ma inconsciamente (o meno) anche Leonardo Semplici confida nel fatto che l’Atalanta faccia il suo dovere contro il Benevento, e dunque è certamente più tranquillo rispetto a qualche giorno fa. Abbiamo dovuto aspettare il 39’ per vedere un’altra occasione, o almeno una parvenza di occasione: Razvan Marin ha crossato, colpo di testa di Nainggolan che però è stato disturbato anche dal compagno di squadra Pavoletti e dunque non è riuscito a indirizzare il pallone. Poco dopo bel numero di Nandez su Igor, altro traversone ma traiettoria scontata per Dragowski, uscito senza problemi. La particolarità di questo primo tempo è che tutte le occasioni sono arrivate con colpi di testa, e che fino a questo momento nessuna delle due squadre è riuscita a tirare nello specchio della porta avversaria: l’emozione principale, per dirla così, è arrivata al 44’ quando Dragowski si è accasciato per terra facendo ampi cenni alla panchina. Per il portiere polacco un problema alla coscia, ha concluso il primo tempo ma dopo l’intervallo potremmo non vederlo più in campo. (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI FIORENTINA (RISULTATO 0-0): POCHE EMOZIONI

Cagliari Fiorentina 0-0: che gli isolani abbiano maggiormente bisogno di punti si capisce anche dall’avvio di partita alla Sardegna Arena, perché la squadra di Leonardo Semplici già al 2’ minuto ha una bella occasione con un colpo di testa di Pavoletti che, assistito da Joao Pedro che era stato lanciato di Godin, alza troppo la mira. La Fiorentina più che altro si fa vedere in ripartenza: Vlahovic e Kouamé, quest’ultimo scelto da Beppe Iachini al posto di Ribéry, provano a combinare in velocità senza esito (bravo Ceppitelli a chiudere, in due distinte occasioni), in generale si può dire che la squadra viola preferisca aspettare per poi colpire con le ripartenze, senza rischiare eccessivamente visto che il pareggio starebbe benissimo. Al 13’ Caceres impatta di testa su calcio d’angolo di Pulgar, bella frustata del difensore urugaiano ma mira scarsa; è però un segnale perché i viola, al contrario di quanto detto poco prima, cominciano a prendere l’iniziativa sorprendendo forse un Cagliari che pensava di avere vita facile almeno nello sviluppo della manovra. Vedremo insomma cosa succederà nei prossimi minuti, di sicuro possiamo dire che ci stiamo divertendo fino a questo momento… (agg. di Claudio Franceschini)

CAGLIARI FIORENTINA (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Soffermiamoci sui numeri che ci portano alla diretta di Cagliari Fiorentina. I sardi sono in sedicesima posizione grazie a 35 punti raccolti, la cura Semplici ha funzionato per ora con 4 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 5 gare giocate. I punti sulla zona retrocessione ora sono 4 a 3 giornate dalla fine, con finora 9 vittorie, 8 pareggi e 18 sconfitte. L’attacco è in linea con le squadre della posizione in classifica, 43 reti, La difesa invece sta facendo meglio delle quattro squadre che si trovano alle spalle sono 58 i gol incassati. Dall’altro lato troviamo una viola ormai salva con 38 punti a fronte di 9 successi, 11 pari e 15 ko. L’attacco sta dimostrando di vivere un buon periodo con i gol fatti che sono 47, dietro però qualcosa non funziona e questo diventa evidente a guardare i 57 gol incassati. Straordinaria è stata la stagione del serbo Vlahovic che ha segnato ben 21 reti come Lukaku e Muriel. Dall’altro lato invece troviamo il solito Joao Pedro che ha segnato 16 gol. Sicuramente saranno due dei grandi protagonisti di questa partita. CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Nandez, R. Marin, Duncan; Nainggolan; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Leonardo Semplici FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Igor; Caceres, Bonaventura, Pulgar, S. Amrabat, Biraghi; Kouamé, Vlahovic. Allenatore: Giuseppe Iachini

CAGLIARI FIORENTINA: GLI ALLENATORI

La sfida degli allenatori nella diretta di Cagliari Fiorentina sarà speciale per Leonardo Semplici, che a Firenze è nato e con la Viola ha avuto ottimi trascorsi: con lui in panchina infatti la squadra Primavera ha avuto risultati scintillanti, che gli hanno permesso di lanciarsi nel calcio dei grandi con la Spal, portata in due anni dalla Serie C alla Serie A e poi salvata per due volte, prima dell’esonero. A Cagliari può centrare un’impresa ancora più grande e ci è davvero vicino; per quanto riguarda Beppe Iachini, nella lunga conferenza stampa in cui ha presentato questa partita si è parlato anche del suo futuro. Il tecnico non si è sbilanciato troppo, ma qualcosa ha fatto filtrare: di fatto sarà un addio a fine stagione, Iachini però ha anche voluto parlare dei tre motivi che lo hanno indotto a tornare qui dopo l’esonero (sostanzialmente un attaccamento a società, piazza e giocatori) e discusso del perché alcuni elementi con lui vedono poco il campo, ma anche della professionalità che i vari Callejon e Barreca ci stanno mettendo. Sarà una sfida che ovviamente il Cagliari affronterà con più motivazioni, anche se la stessa Fiorentina non è aritmeticamente salva e vuole mettersi al sicuro quanto prima. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CAGLIARI FIORENTINA: I TESTA A TESTA

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Cagliari Fiorentina. Le gare disputate tra le due squadre in Serie A in Sardegna sono in totale 77 col bilancio che è in favore della squadra toscana. I viola hanno vinto 32 volte, segnando 102 gol, mentre i rossoblù si sono imposti 23 volte con 79 reti siglate. I pareggi invece sono 22. Il risultato con il maggior numero di gol è un 3-5 della stagione 2016/17 che vide protagonisti Nicola Kalinic con una tripletta e Federico Bernardeschi con una doppietta. L’ultima volta in casa degli isolani terminò addirittura 5-2 con i padroni di casa in grado di andare in rete per 5 volte con le reti di Rog, Pisacane, Simeone, Joao Pedro e Nainggolan. I viola risposero solo nel finale con una doppietta di Vlahovic. La viola non vince in Sardegna dal dicembre 2017 quando si impose 0-1 con un gol di Babacar a 8′ dal triplice fischio finale prima del quale fu espulso Joao Pedro.

CAGLIARI FIORENTINA: PUNTI SALVEZZA!

Cagliari Fiorentina, in diretta mercoledì 12 maggio 2021 alle ore 18.30 presso la Sardegna Arena di Cagliari sarà una sfida valevole per la diciassettesima giornata di ritorno del campionato di Serie A. I risultati dello scorso weekend hanno reso questo scontro salvezza meno drammatico di quanto poteva essere. La Fiorentina battendo la Lazio si è portata a +6 sul Benevento terzultimo, battuto tra mille polemiche dal Cagliari che ha confermato però il suo grande momento. La salvezza sembrava quasi impossibile per i sardi e invece si è concretizzato un vantaggio di 4 punti sul terzultimo posto che permetterà ai sardi di gestire al meglio questo finale di stagione.

In ogni caso la squadra che dovesse uscire sconfitta da questo scontro guarderà con attenzione alla difficile trasferta che il Benevento affronterà a Bergamo in serata: un nuovo ko dei sanniti farebbe fare festa sia ai rossoblu sia ai viola, che giocheranno comunque con la voglia di blindare la permanenza in Serie A e conseguentemente mettere il sigillo a una stagione che è stata particolarmente difficile per entrambi i club.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI FIORENTINA

Le probabili formazioni della sfida tra Cagliari e Fiorentina alla Sardegna Arena. I padroni di casa allenati da Leonardo Semplici scenderanno in campo con un 3-4-2-1 e questo undici titolare: Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin, Duncan, Lykogiannis; Nainggolan, Joao Pedro; Pavoletti. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Giuseppe Iachini con un 3-5-1-1 così disposto dal primo minuto: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Castrovilli, Pulgar, Bonaventura, Biraghi; Ribery; Vlahovic.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida tra Cagliari e Fiorentina, le quote del bookmaker Sky moltiplicano per 2.50 la posta scommessa sulla vittoria interna, mentre la quota relativa al pareggio viene proposta a 2.90 e la quota riferita al successo in trasferta viene offerta a 3.25 volte rispetto a quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA